Prima Squadra Serie B

Doppia vittoria sul Castenaso, Pranzo Più sale in classifica

Davanti al pubblico delle grandi occasioni la Pranzo Più Athletics riprende il dialogo con la doppia vittoria e la concomitanza dei pareggi delle dirette antagoniste, la riporta, solitaria, al secondo posto in classifica. Nella partita del mattino, la Pranzo Più, ha vissuto della rendita garantita da un big inning da nove punti, mentre la gara pomeridiana ha veleggiato sull’onda dell’incertezza fino all’undicesimo inning, quando, a basi piene, Depau, uno dei più attivi in campo, ha indovinato il corridoio giusto e regalato la vittoria alla sua squadra. Nel box di battuta, Bondioli, con un 6 su 9 complessivo e 3 pbc e Cantelli (5 su 8, 3 pbc) sono stati tra i migliori in campo di questo week end. Fanno da contro altare le performance negative di Carlini (0 su 10) e Deligia (0 su 7). Complessivamente onesta la prestazione dei lanciatori con Gianni Dolzani (121 lanci) che vince, da solo, la prima partita e i giovani Lentini, Saletti e Poppi che hanno gestito la partita del pomeriggio. Sul fronte Castenaso, da sottolineare, la grande prestazione di Folli, 6 su 8 con un doppio e due fuoricampo, in gara due, uno su Saletti e l’ultimo su Poppi, al nono, per l’effimero pareggio ospite.
Gara 1 – Castenaso subito in vantaggio 2 a 0, Dolzani, toccato a freddo, riesce comunque a contenere il passivo che diventa 3 a 0 all’inizio del quarto inning per due doppi consecutivi. Nel contrattacco Athletics crolla Pretoni, il partente di Castenaso, sommerso dai nove pesantissimi punti creati più da imbarazzanti situazioni negative della propria difesa (4 errori) che da effettivi meriti dell’attacco bolognese che comunque batte sei valide. Sul 9 a 3 i padroni di casa decidono di gestire il vantaggio che, al sesto, viene incrementato (11 a 3) ancora per un errore del terza base. La partita si conclude, senza importanti sussulti, 11 a 5 per la Pranzo Più.
Gara 2 – Le gradinate dell’impianto di via Pirandello sono gremite quando Lucchini, arbitro di casa base, chiama il gioco. Questa volta è Bologna ad andare in vantaggio, al secondo, 4 a 0. Bondioli inizia con una valida, seguito a ruota dai singoli di Cantelli, Ragona (2 su 3) ed il triplone di Depau, lo squeeze di Carlini completa l’opera. Ma con Castenaso non si può mai stare tranquilli. Al quarto tocca agli uomini di Avallone fare il pieno. Pareggio ospite subito da Lentini (3,2 rl, 5 pgl, 6 bvc, 3 k), rilevato da Saletti che si becca il punto del sorpasso (4 a 5). Pareggio Athletics al quinto: Bondioli doppio, punto segnato da Gamberini. La partita, ricca di colpi di scena, al settimo, registra il primo dei due homer di Folli, ma la Pranzo Più, con un perentorio colpi di reni, si riporta sopra (8 a 6), è ancora Bondioli ed un doppio di Pozzarini a concretizzare il vantaggio, ma non sarà sufficiente in quanto Poppi, che aveva rilevato Saletti dopo l’homer subito, lancia una palla troppo invitante a Folli, che, senza pensarci su troppo, la spedisce oltre la recinzione. E’ il nono inning, è il pareggio del Castenaso. Bisogna attendere il secondo extrainning, dopo che gli Athletics avevano gettato alle ortiche due grosse occasioni lasciando ben 5 uomini sulle basi tra il nono ed il decimo attacco, per avere una ulteriore chance, ancora a basi piene, con uno fuori. Depau diventa l’eroe della partita indovinando il passaggio tra interbase e seconda per il punto del definitivo 9 a 8, segnato, giustamente, da Bondioli, uno dei migliori in campo. Archiviata nel migliore dei modi la pratica Castenaso, il girone di andata riserva agli Athletics, come ultima avversaria da affrontare, il San Marino, team dall’andamento altalenante.
Appuntamento sotto il monte Titano sabato 3 giugno ore 15,30 e, a seguire, ore 20,30.