Domani negli impianti universitari Record di via del Pilastro e Cus di via del Carpentiere, a partire dalle 8.30, gran finale della Winterleague 2008 di baseball: otto squadre di quattro regioni diverse si daranno battaglia per il titolo finale, una sorta di scudetto indoor per la Categoria Ragazzi. Le finaliste saranno divise in due gironi da quattro, che si affronteranno con la formula dello scontro diretto di sola andata: le due squadre pari classificate nei due gironi si affronteranno per determinare la classifica finale. La Finalissima fra le prime è prevista per le 18,20 all’impianto Record.
Nel girone A, che giocherà alla Record, ci sono i padroni di casa dell’Autofficina Bignami Athletics, formazione valida sia in attacco che sul monte con il trio Monti-Paganelli-Zanini ma priva dello slugger Silvestri, infortunato, i savonesi della Cairese, che hanno in squadra due ragazzine terribili come la Balbino e la Ghidetti, il Praissola Verona del lanciatore Andreose e lo Junior Grosseto del temibile battitore Falini.
Nel girone B i favoriti d’obbligo sono i veronesi del San Martino Bonalbergo, vinvitori del torneo negli ultimi due anni: attenzione al pitcher Meliori e Burato. Pericolosa anche la sorprendente formazione dell’Oltretorrente Parma, possibile outsider dopo aver eliminato i concittadini del Crocetta, che può contare sul lanciatore Fuso, il migliore del girone emiliano, mentre sembrano più indietro, sulla carta, i friulani di Cervignano, che puntano molto su una difesa impenetrabile, e la giovanissima formazione di Arezzo, guidata dal lanciatore Machado.

Alessandro Mossini