Cadetti 2011

Cadetti 2011Gli Athletics di Bologna si aggiudicano il prestigioso torneo internazionale giovanile “Due Torri” di Parma, disputatosi dal 29 al 31 luglio, giunto alla 26^ edizione, con ben 36 squadre partecipanti suddivise in 6 categorie, per oltre 500 giovani atlete/i in campo.
Nella categoria cadetti baseball (15 e 16 anni). sei formazioni in campo, tutte selezioni di giocatori di buon livello: Parma Franchigia, selezione dei migliori talenti di Parma e Verona, sotto la guida di un grande allenatore come Giulio Montanini; Macerata, che per l’occasione schiera il lanciatore della nazionale cadetti 2011 Luca Luciani, campione d’Europa in carica; la Futura baseball; la seconda squadra della Franchigia di Parma, sotto il marchio dell’Oltretorrente Parma ed infine il Rimini, squadra fisicamente potente e con alcuni talenti, come Federico Celli, Lorenzo Fabbri e Mirko Bannini, titolari nella nazionale italiana cadetti 2010, e ormai con ampia esperienza anche in campo internazionale.
Gli Athletics integrano la rosa resa asfittica dalle ferie con tre inserimenti dal Crocetta Parma: Mirko Cristofori (ricevitore), Daniele Dalla Tana (esterno) ed il jolly Manuel Piazza, che daranno un importante contributo alle quattro vittorie della squadra.
L’obiettivo del torneo è fare esperienza contro squadre sulla carta piuttosto forti ed arrivare in finale.
La formula prevedeva due gironi da tre squadre, e gli Athletics prima dispongono con facilità (11 a 0) di un Rimini poco preciso in difesa ed in estrema difficoltà sui lanci di Giulio Marchignoli, starting pitcher gialloverde, poi vincono a mani basse contro l’Oltretorrente con un secco 17 a 1 (lanciatore vincente Edoardo Ragni)
La semifinale vede di fronte il Macerata: i gialloverdi vincono la resistenza di Luciani sul monte di lancio ed incrementano progressivamente il vantaggio fino a 6 a 0; poi il ritorno dei marchigiani, r, che si portano all’ultimo inning sul 6 pari. La gara si chiude con la segnatura del punto decisivo da parte del bolognese Darwin Ponseca su un errore di tiro del ricevitore.
Nell’altra semifinale il Rimini dimostra di essere uscito dal letargo e letteralmente surclassa (11 a 2) la Franchigia di Parma, con Federico Celli in evidenza sia sul monte di lancio che in attacco, con due fuoricampo da 3 e 2 punti.
Finale quindi fra Rimini e Bologna, con i romagnoli che appaiono stavolta ben determinati a riscattare la brutta figura fatta nella prima gara.
Nonostante questo i gialloverdi iniziano col botto: riempiono subito le basi e segnano due punti grazie alla valida di Sammy Silvestri, seguito poi dal fuoricampo da 3 punti di Federico Monti che manda letteralmente in orbita il terzo lancio di Celli. 5 a 0 e sale sul monte Meriggi che chiude la ripresa. Per Bologna è Edoardo Draghetti che tiene bene il campo dal monte di lancio fino al 3^ inning, quando subisce il ritorno veemente dei riminesi: 4 valide intervallate da un solo out portano il punteggio sul 6 a 4; e l’ingresso sul monte di Silvestri non frena i romagnoli, che anzi si portano in vantaggio sul 7 a 6
Bologna cerca subito di rimontare, ma a basi piene un doppio gioco difensivo del Rimini chiude la ripresa senza punti
Nell’ultimo inning Celli amplia il vantaggio battendo un fuoricampo da 1 punto (8 a 6): sembra fatta, ma i romagnoli non reggono più sul monte di lancio, l’inserimento dei vari Perazzini e Fabbri non dà frutti e all’ultimo tuffo gli Athletics vincono per 9 a 8.
Quarta vittoria in questo torneo, dopo i tre successi consecutivi ottenuti dal 2007 al 2009 nelle categorie allievi e cadetti
A completare il week end, anche nei premi individuali gli Athletics portano tutto a casa: Silvestri vince il premio sia come miglior battitore (8 valide su 12 turni nel box di battuta) che come miglior lanciatore.
Per lui, il catcher Federico Monti e l’interno Michele Paganelli il prossimo impegno è a ferragosto con le finali mondiali della Junior Little League, in Michigan, nelle file della selezione regionale Emilia Romagna.
Per tutto il gruppo l’appuntamento è invece alle finali nazionali della categoria cadetti, col primo turno di ottavi di finale ad eliminazione diretta vs Junior Parma, sabato 3 settembre al centro sportivo Pilastro, avversario lo Junior Parma.