Allievi in chiaroscuro

Doppio impegno domenica 3 febbraio per la squadra “Allievi” degli Athletics che chiudono con una sconfitta ed un’esaltante vittoria in rimonta il girone di Winter League Centro. Il pomeriggio dei giovani gialloverdi inizia con una netta sconfitta contro i Grizzlies Torino, formazione molto più esperta, scafata e smaliziata, con una conoscenza delle situazioni di gioco decisamente maggiore di quella dei nostri. Dai Piemontesi abbiamo visto rubate continue e sistematiche, chiamate di bunt e squeeze-play, lunghe (ed estenuanti) serie di pick-off da parte dei lanciatori sempre ai limiti del balk a cui la nostra squadra, nell’occasione totalmente priva di atleti del ’99 e che ricalca praticamente quella dei Ragazzi dell’anno scorso, non è assolutamente abituata.

Dopo il vantaggio degli Athletics al primo con la valida di Davide Ballestri che avanza fino in terza su lancio pazzo e rubata ed arriva a casa su errore del ricevitore, i torinesi sfruttano le troppe basi ball concesse da Federico Montanari (ben 5) ed un errore di Davide Ballestri in prima base per portarsi sul 4 a 1.

Parziale rimonta dei nostri al secondo col colpito su Lorenzo Capelli, le basi a Capponcelli, Schinoppi, Monopoli e Migo più un lancio pazzo che fruttano due punti, poi la bella battuta di Ballestri viene raccolta al volo dall’esterno centro avversario, Schinoppi si sposta dalla terza e viene eliminato: il K su Montanari ferma la rimonta. Poi “Koala” dimostra ancora di essere in giornata negativa subendo una valida, due basi ball e due battute in scelta difesa condite da un errore che portano il risultato sull’8 a 3.

Nel nostro terzo attacco non capitalizziamo la valida di Brito Peņa, colto rubando in seconda, e le basi a Capelli e Capponcelli in quanto i K su Vignali e Monopoli chiudono l’inning ed il rilievo sul monte dell’esordiente nel ruolo Brito Peņa, che concede un doppio, tre basi e due colpiti oltre a molti lanci pazzi, frutta altri 4 punti ai piemontesi che chiudono sul 12 a 3.

Chiaro che per i nostri è positivo affrontare squadre di questo tipo, che conoscono meglio il gioco e le strategie: a questo livello è importante fare esperienza, visto che i nostri vengono dal campionato Ragazzi in cui certe giocate non si vedono o non sono permesse.

Gli Athletics si riscattano prontamente nella gara successiva battendo l’ostico Padule Sesto Fiorentino con una bellissima rimonta nell’innig finale.

Per tre riprese la partita si risolve in un pitching-duel abbastanza inconsueto per la categoria. Il nostro Davide “Austin” Ballestri al primo colleziona una base ball, due K, un’altra base e, con seconda e terza occupate, chiude con il terzo K. Al secondo concede due basi ball con un out, Brito Peņa completa il secondo out in seconda e, dopo un’altra base ball chiude con un K. Al terzo riesce ad uscire da una situazione di seconda e terza occupate senza out a causa di un errore con un’eliminazione a casa base e due K.

Peccato che dall’altra parte il partente toscano sia di fatto del tutto intoccabile dalle nostre mazze, veloce e con un ottimo controllo: in tre riprese solo una base ball a Brito Peņa al secondo e ben 9 K.

Al quarto Federico Montanari rileva Ballestri e la musica cambia: 4 basi ball, una valida ed un colpito portano il Padule sul 3 a 0.

I nostri accorciano al quarto sul rilievo avversario con Ballestri in  base per ball che ruba seconda e terza ed arriva a casa sull’out in diamante di Brito Peņa.

Nel loro quinto attacco i fiorentini ristabiliscono le distanze con un altro punto su due basi ball concesse da “Koala” dopo due K, una rubata e due lanci pazzi, ma riusciamo ad evitare il quinto punto con un out a casa. Il Padule però dimostra che dietro al suo ottimo partente c’è davvero poco: al quinto base a Schinoppi e valida di Di Nuzzo che portano al cambio del pitcher. Entra il secondo rilievo che riempie i cuscini con quattro ball a Monopoli, poi altre tre basi a Migo, Ballestri e Montanari fanno entrare i punti del pareggio ed un lancio pazzo quello del 5 a 4 finale.

Davvero bravi nell’occasione i nostri ragazzi a sfruttare lo scarso controllo dei rilievi avversari vincendo una partita che sembrava davvero persa, chiudendo al secondo posto il girone con due vittorie ed una sconfitta dietro ai Grizzlies Torino.

 

Box Score Grizzlies-Athletics                                  Box Score Athletics-Padule

Monopoli L.    0/2       1BB                                                Monopoli L.    0/2       1BB, 1R

Migo D.          0/1       1BB                                                  Migo D.          0/2       1BB, 1R

Ballestri,D.     1/2       1R                                                   Ballestri,D.     0/1       2BB, 1R

Montanari F.   0/1       1BB                                               Montanari F.   0/2       1BB

Brito Peňa M  1/2                                                              Brito Peňa M  0/1       1BB

Capelli,L.        0/0       1HP, 1BB, 1R                                Capelli,L.        0/2      

Capponcelli,P.     0/0   2BB, 1R                                        Vignali,L.       0/1   Schinoppi,A.0/0   1BB,1R

Schinoppi,A.   0/0       1BB    Vignali,L.  0/1                     Di Nuzzo F     1/2       1R

I commenti sono chiusi