Non ha certo giovato la pausa all’Under 21 degli Athletics, che hanno bruscamente interrotto la loro striscia positiva raccogliendo due sconfitte consecutive contro San Giovanni e Castenaso.
Dopo aver mostrato tante luci, sono arrivate le ombre: poca qualità nel box di battuta e qualche errore di troppo in difesa hanno certamente contribuito alla doppia debacle, in aggiunta a una maggiore determinazione mostrata dagli avversari.
Gli A’s mantengono comunque il secondo posto in classifica, ma il Castenaso appare ormai lontano e irraggiungibile; certo la stagione non è ancora finita e nulla è certo, l’importante sarà continuare a lottare.

Athletics – Yankees San Giovanni 2-7

Complice anche un Ponseca stranamente poco controllato sul monte gialloverde, gli Yankees segnano due punti al primo inning, uno al secondo e altri due al terzo sfruttando ben 7 valide e 5 basi ball. Vani gli sforzi degli A’s che, dopo un timido tentativo di rimonta alla seconda ripresa, concludono poco e niente senza impensierire la difesa avversaria. Quattro le valide totali, di cui due del solito Guidi; gli Yankees chiudono poi la partita al sesto inning portando il risultato sul 7-2 finale.

Castenaso – Athletics 4-3

A Castenaso il “big match” per il primo posto premia i padroni di casa, decisamente più cinici e abili a sfruttare gli errori altrui. Partita comunque molto combattuta, con le squadre che si sono contese il vantaggio fino al terzo inning, quando i 3 punti segnati dai biancoblu hanno praticamente chiuso il match. Pizzurro da questo momento non concede più nulla alle mazze del Castenaso, e Draghetti esce indenne dalle ultime riprese; il monte però non ha il supporto del box di battuta, che arriva a portare il punto del pareggio in seconda senza concretizzare.

L’Under 21 tornerà in campo sabato 30 maggio 2015, al Pilastro (h 16.30) contro il San Lazzaro, per cercare una vittoria che ridarebbe morale e permetterebbe di sperare ancora nell’impresa.