Con le finali di domenica 14/2 si è conclusa l’edizione 2015/2016 del Nuovo Torneo Città di Bologna. Tre impianti impegnati per le partite (Minerbio, Copernico e Record) e passerella finale alla Record per le premiazioni. I nostri Ragazzi sono stati impegnati al Copernico la squadra Athletics (vs New Bologna B per il 18°-19° posto, vittoria abbastanza facile) e alla Record la squadra Ozzano nella prestigiosa finale per il 1°/2° posto contro la Fortitudo Aquilotti.

Per la squadra Athletics, formata da ragazzi quasi tutti al primo anno di attività, si è trattato di un torneo non facile dal punto di vista dei risultati, visto che questa è stata la prima vittoria in assoluto, ma molto importante a livello di esperienza. E il finale in crescendo dimostra che il lavoro in palestra è servito.

squadra virtusBen diverso torneo è stato quello della squadra Ozzano, sempre vincente (con ampio margine in ogni partita, aggiungo) nel girone. E migliore conclusione non sarebbe potuta esserci, visto che il risultato è stato a nostro vantaggio per 4-1. La Fortitudo Aquilotti, a sua volta imbattuta nell’altro girone di qualificazione, si è comunque dimostrata degno avversario dei nostri cinni, concedendo il minimo e rimanendo sempre attaccata al match fino all’ultimo inning. Le difese l’hanno fatta da padrone e soltanto un pochino più di concretezza in battuta (sebbene non certo la migliore prestazione nel box del torneo) ha permesso ai nostri di uscire vincitori. Comunque una partita degna della finalissima.

Questa è stata l’ultima partita del Città di Bologna non solo di quest’anno, ma in assoluto, per la classe 2004. Per alcuni dei nostri ragazzi è stata (tra junior e senior) la sesta edizione (!!!). Spesso questo torneo è stato criticato perchè giocato in palestre piccole (alcune volte), con ritmi frenetici (sicuramente), in maniera (da alcuni) fintamente non agonistica. Tuttavia la formula ha permesso a tanti ragazzi di giocare tante partite in un periodo in cui, altrimenti, avrebbero soltanto potuto allenarsi. E come sa chiunque abbia mai provato a giocare a baseball alcune regole, alcuni aspetti di questo gioco possono essere sì spiegati, ma se poi non vengono messi in pratica non verranno mai davvero assimilati. Così onore e merito a quelle persone (purtroppo sempre meno e sempre meno aiutati) che permettono tutto questo. Al prossimo anno (chi ci sarà..), sperem….

Forza As e V!