Ancora una sconfitta per i nostri Allievi, al Parco della Resistenza contro il San Lazzaro, finale 7-5. Qualche timido segno di ripresa però si è visto o almeno vogliamo vederlo.

DSC_0188Primo inning in attacco da favola, 5 punti a referto, più per demerito del partente sanlazzarese che per merito dei nostri: 3 basi gratis, un errore, due colpiti e una sola valida (Montanari). Ma da questo punto in poi sarà il nulla offensivo. Cambiato in fatti il partente dopo due ulteriori basi nel secondo inning gli arrivi in base dei gialloverdi saranno soltanto altri due in 5 inning (la terza base di Bonetti su altrettanti turni e la scelta difesa di Montanari proprio con l’eliminazione di Bonetti in seconda), per il resto 9 K due assistenze ed un pop. E’ in difesa che invece si sono visti dei miglioramenti. A parte il secondo inning in cui San Lazzaro ha fatto il pieno su Casanova anche per le 5 basi regalate, la nostra difesa si è comportata bene, con alcune pregevoli eliminazioni al volo e assistenze. Da segnalare il doppio gioco F4 4-3 al quarto inning grazie ad una bella presa al volo di Montanari e seguente assistenza in prima.

Per arrivare alla prima vittoria in campionato sarà necessario che il nostro attacco cominci a fare qualcosa di serio. Una valida in due partite è qualcosa di staticamente raro e vincere le partite con le basi regalate è difficile. Minerbio è squadra alla nostra portata, ma se il bastone viene usato solo per sorreggere le gambe anche le partite possibili diventano ostacoli insormontabili.

Forza A’s!