Grande risultato della squadra Cadetti che accede alle finali nazionali del campionato vincendo il concentramento a tre con Junior Modena e S. Lazzaro giocato ad Ozzano e resosi necessario per l’arrivo ex-aequo al primo posto del girone B di queste tre squadre, la parità negli scontri diretti e l’impossibilità di ricorrere al Team Quality Balance in quanto alcune gare si erano disputate con il limite dei quattro punti ed altre di sei punti per inning (TQB che, per la cronaca, avrebbe ampiamente premiato il S. Lazzaro). Dopo la larga vittoria proprio contro i biancoverdi di casa, maturata nel finale dopo un inizio equilibrato, i gialloverdi si sono giocati la stagione in un vero e proprio spareggio all’ultimo sangue contro i Modenesi e ne è nata una gara sconsigliata ai deboli di cuore, con ribaltamenti continui, incerta ed equilibrata fino al 21° out.

La cronaca

  1. S. Lazzaro-Athletics 4-20

P1160245bisContro i bianco verdi, che in regular season ci avevano meritatamente sconfitti in entrambe le occasioni, gli Athletics stentano all’inizio vanificando regolarmente in difesa quanto prodotto in attacco, poi dilagano grazie anche alla scarsa efficacia dei rilievi avversari. I due partenti Igor Lenti per il S. Lazzaro e Davide Ballestri per gli Athletics risentono molto della grande tensione per l’importanza dell’incontro e sono entrambi in difficoltà. A’s avanti al primo: doppio di Ballestri che avanza su lancio pazzo, base a Capponcelli che ruba la seconda, Ballestri segna sul come-backer di Errico (1 a 0) e Capponcelli su due lanci pazzi (2 a 0). Pareggio immediato del S. Lazzaro con il singoloP1160188 interno di Cantelli che arriva fino in terza su errore ed a casa sul singolo di Ruzzu (2 a 1) poi colto in ballerina, singolo anche di Di Tavi che ruba la seconda, avanza in terza su errore di pick-off e segna il 2 a 2 su lancio pazzo. Gialloverdi di nuovo in vantaggio al secondo col triplo di Monopoli spinto a casa dal singolo di Ballestri (3 a 2), ma nuovamente subiamo il pareggio immediato con Melega, in base ball, che ruba la seconda, il bunt di Ruzzu lo spinge in terza ed un lancio pazzo vale il 3 a 3. Athletics ancora in vantaggio al terzo: base a Lisi, poi eliminato in seconda sulla grounder in scelta difesa di Migo, il triplo di Capelli vale il 4 a 3 ma né Ruini né Di Nuzzo riescono a spingere avanti il compagno dalla terza. Ballestri si rianima, non concede punti agli avversari grazie anche ad un’altra ballerina ben riuscita ed al quarto il vantaggio si amplia: base a Monopoli che pone fine alla partita di Lenti rilevato da Ruzzu, Monopoli avanza sulla grounder di Capponcelli e segna il 5 a 3 sul doppio di Errico, nella parte bassa l’out a casa di Cantelli sulla battuta di Di Tavi ci salva, dopodiche il nostro attacco si scatena al P1160175quinto. Dopo il K su Capelli, doppio di Ruini, base a Di Nuzzo poi eliminato in seconda sulla battuta in diamante di Monopoli con Ruini che arriva in terza, base a Ballestri, singolo a basi cariche di Capponcelli (7 a 3) che arriva in seconda sul tiro a casa con Ballestri in terza e singolo di Errico per il 9 a 3. Nella parte bassa Ruini rileva Ballestri dopo due uomini e non concede punti ed al sesto il break decisivo sul secondo rilievo Stella: singoli di Capelli e Ruini che avanzano su rubata e lancio pazzo, scelta difesa su Greco con out a casa di Capelli, scelta difesa anche su Monopoli con i corridori tutti salvi e Ruini che segna il 10 a 3, infieldfly di Ballestri che è il secondo out, base a Capponcelli, singolo a basi piene di Errico (12 a 3), doppio di Lisi (14 a 3) e partita in cassaforte. Il S. Lazzaro accorcia nella parte bassa: base a Cantelli, classica battuta da doppio gioco di Ruzzu su cui la nostra difesa pasticcia malamente, basi a Di Tavi e Randazzo per il 14 a 4 forzato, poi un bel doppio gioco casa-prima chiude l’inning. Altri sei punti per gli A’s al settimo con ben sette basi ball, i singoli di Ruini e Ballestri e diversi lanci pazzi per il 20 a 4 finale, ma ormai la gara era finita da tempo con il S. Lazzaro letteralmente crollato dopo la fine della gara di un affaticato Lenti, i suoi rilievi non sono stati efficaci e per gli Athletics è diventato tutto in discesa.

Nella seconda partita larga vittoria dello J: Modena sul S. Lazzaro per 15 a 1, quindi la stagione si gioca tutta nella sfida fra Athletics e Modena.

Successione punteggio

 

Lanciatori

 

Athletics 2 1 1 1 4 5 6 = 20 Bv 14  E 3 Ballestri D.  (W) 4.1ip,3r, 4h, 5bb, 4k
S. Lazzaro 2 1 0 0 0 1 0 = 4 Bv 7 E 2  Ruini M.(R) 2.2ip, 1r, 3h, 3bb, 3k

 P1160210bis

Box Score
Ballestri D. 3/5 1bb, 3r
Capponcelli P. 1/2 3bb, 1sh, 4r
Errico M. 3/5 1bb, 2r
Lisi L. 0/1 4bb, 1r
Migo D. 0/4 2bb, 1r
Capelli L. 2/3 1bb Pinzaru D. 0/0 2bb, 1r
Ruini M. 3/5 1bb, 2r
DiNuzzo F. 0/2 1bb Greco G. 0/2 1r
Monopoli L. 1/4 1bb, 5r

 

Athletics-J.Modena     12-11

P1160282Una partita davvero incredibile, dalle mille emozioni e che entrambe le squadre avrebbero meritato di vincere, roba davvero da infarto con il pubblico che ha seguito l’evolversi degli eventi spesso in religioso silenzio. I due partenti sono Lorenzo Capelli per gli A’s e Jeron Anithoin per il Modena ed anche qui la tensione si taglia a fette. Modena in vantaggio al primo: Capelli fatica a trovare l’area di strike e concede le basi a Rodriguez e Tejeda, il bunt di Fazio li fa avanzare, altra base ad Anithoin, Bakkali è il secondo out (K) ma la quarta base ball dell’inning a Coluccia vale lo 0 a 1, poi la battuta in scelta difesa di Sarti chiude la ripresa. Pareggio Athletics nella parte bassa: basi ball consecutive a Ballestri, Capponcelli ed Errico, il singolo di Lisi vale l’1 a 1 ma con basi cariche e 0 out la battuta in doppio gioco di Capelli e, dopo la base a Migo, il K di Ruini chiudono la ripresa ma l’occasione sprecata è grossa ed i gialloverdi la pagheranno subito. Al secondo infatti, dopo il K su Schivalocchi, basi a Cinelli e Rodriguez che avanzano su rubata, il singolo da due punti di Tejeda vale l’1 a 3, lo stesso Tejeda raggiunge la seconda sul tiro a P1160273casa, avanza in terza sulla grounder di Fazio e segna l’1 a 4 sul singolo di Anithoin, poi Capelli riesce a chiudere senza ulteriori danni. Nella parte bassa non riusciamo a segnare ed al terzo la partita sembra davvero scapparci di mano: dopo l’out di Sarti, la base a Schivalocchi induce lo staff tecnico A’s a rilevare Capelli con Errico, Schivalocchi è colto rubando ma la difesa commette un errore sulla battuta di Cinelli che ruba seconda, terza ed addirittura casa base su un altro pasticcio difensivo sulla ballerina su Rodriguez (in prima per ball), il singolo di Tejeda lo fa avanzare in terza ed un’altra incertezza difensiva gli permette di segnare l’1 a 6. La squadra sembra davvero in difficoltà soprattutto psicologica, sotto di 5 punti, ma trova la forza di rimettere in piedi la partita costringendo il partente avversario ad un numero elevato di lanci: al terzo attacco singolo di Errico che ruba la seconda, avanza sulla grounder di Lisi e segna sul singolo di Migo (2 a 6). Il quarto attacco gialloblu vede finalmente tre rapidi out e nella parte bassa gli Athletics pareggiano: singolo di Monopoli con errore difensivo che gli permette di arrivare in seconda, errore anche sulla volata di Ballestri e base a Capponcelli. Con le basi cariche lo staff tecnico modenese decide di sostituire sul monte Anithoin con Bakkali, subito accolto dal triplo di Errico che “sparecchia” le basi (5 a 6), il singolo di Lisi vale il 6 a 6, base a Capelli, singolo di Migo con Lisi out tra terza e casa base, poi due battute in scelta difesa chiudono l’inning. Modena però non ci sta ed al quinto si riporta avanti: singolo di Cinelli poi colto fuori base da un pick-off ma l’errore da due basi sulla battuta di Rodriguez, le valide di Tejeda e Fazio e la volata di sacrificio di Anithoin valgono il 6 a 8. Le emozioni non finiscono mai: nella parte bassa singolo di Ballestri, base a Capponcelli, infieldfly di Errico primo eliminato, colpito Lisi, base a Capelli per il 7 a 8 forzato che porta al nuovo cambio sul monte di Bakkali con Cinelli il quale subisce subito il gran triplo da 3 punti di Migo (10 a 8) che però P1160220viene eliminato a casa base sulla volata di Ruini senza effettuare la scivolata. Il sesto attacco del Modena non produce punti mentre gli Athletics continuano a segnare: basi a Monopoli e Ballestri, singolo di Capponcelli e doppio di uno scatenato Errico per il 12 a 8, Lisi è ancora colpito ma la battuta in doppio gioco di Capelli chiude la ripresa. Il settimo attacco modenese è da cardiopalmo assoluto con le coronarie di genitori, tecnici e giocatori messe a dura prova: Tejeda è K ed è il primo eliminato, singolo di Fazio e doppio di Anithoin (12 a 9) che arriva in terza su errore e segna il 12 a 10 sulla volata di sacrificio di Bakkali che è il secondo eliminato, Errico lancia i primi due strike su Coluccia ma poi perde la zona, gli concede la base e viene obbligatoriamente rilevato da Monopoli per il raggiungimento dei 95 lanci, le valide di Sarti e Schivalocchi portano a casa Coluccia per il 12 a 11, il punto del pareggio è in seconda e quello del vantaggio in prima ma la battuta di Cinelli è direttamente sul lanciatore che assiste in prima per il terzo out che chiude la partita per il tripudio gialloverde, siamo alle finali!!

Oggettivamente non se lo aspettava nessuno dopo quella netta sconfitta contro il S. Lazzaro a metà maggio, ma i nostri sono stati bravi a vincere tutte le partite da lì alla fine approfittando anche dei risultati delle dirette concorrenti. Dispiace per S. Lazzaro e Modena che ugualmente avrebbero meritato il passaggio alle finali, ma doveva uscire il nome di una squadra che andasse avanti ed il campo ha detto Athletics.

Il 22-23 e 24 luglio saremo a Grosseto per giocare le Tuscany Series, dopodiché l’attività agonistica riprenderà ai primi di Settembre con la disputa del primo concentramento di finali nazionali e la Coppa Emilia.

Forza A’s !!

 

Successione punteggio

 

Lanciatori

 

J. Modena 1 3 2 0 2 0 3 = 11 Bv 11  E 2  Capelli L.(ST) 2.1ip, 4r, 2h, 8bb, 2k
Athletics 1 0 1 4 4 2 R = 12 Bv 11 E 4 Errico M. (W) 4.1ip, 7r, 7h, 5bb, 2k
 Monopoli L. (S) 0.1ip, 0r, 2h, 0bb, 0k

P1160287

Box Score
Ballestri D. 1/2 3bb, 4r
Capponcelli P. 1/2 3bb, 2r
Errico M. 3/4 1bb, 2r
Lisi L. 2/3 2p, 1r
Capelli L. 0/2 3bb, 1r
Migo D. 3/3 1bb
Ruini M. 0/4
Montanari F. 0/3 1bb
Monopoli L. 1/3 1bb, 2r