Giornata di gloria quella di sabato 3 settembre per i Cadetti che al Campo “Saini” di Milano hanno conquistato l’accesso alle semifinali del Campionato in programma sabato 10 settembre vincendo il concentramento dei quarti di finale contro i padroni di casa dell’Ares ed il Vercelli. In realtà, come sanno bene i numerosi supporters gialloverdi presenti nel capoluogo lombardo, i meriti della nostra squadra sono relativi in quanto le due vittorie sono arrivate grazie a fattori esterni al verdetto del campo. Contro avversari parsi assolutamente alla portata, gli Athletics sono andati un po’ a corrente alternata mostrando alcune incertezze difensive (purtroppo non certo una novità) ed un attacco che spesso ha faticato a prendere le misure a lanciatori che di solito non rappresentano ostacoli particolarmente impegnativi ed effettuato scelte spesso non corrette nella corsa sulle basi, forse anche per la prolungata sosta a causa delle vacanze estive. Questa la cronaca sintetica di quel che si è visto al “Saini”.

La cronaca

P1170141Athletics-Ares Milano             11-10


Su questa partita non mi soffermo è stata una gara surreale dal terzo inning in poi, chi c’era sa il perché, diciamo solamente dell’ottima prova di Mirko Errico sul monte di lancio con un punto subito, due sole valide e ben 5 K in altrettante riprese lanciate, mentre il nostro attacco, dopo il vantaggio al primo inning con Monopoli a segno sul singolo di Errico, riesce solo ad approfittare delle tante basi ball concesse dal partente avversario Milani portandosi sul 4 a 0 al terzo, poi quello che è successo dopo non è degno di essere raccontato perché non è stata più una partita vera e mi fermo qui.

 

Successione punteggio Lanciatori
Ares Milano 0 0 0 1 0 3 6 = 10 Bv 9  E 0 Errico M 5ip,1r, 2h, 0bb, 5k
Athletics 1 0 3 0 0 1 6 = 11 Bv 2 E 4  Monopoli L. 2ip, 9r, 7h, 2bb, 1k

 P1170259

Box Score
Monopoli L. 0/2 2bb
Ballestri D. 0/2 1bb Morselli M. 0/1
Errico M. 1/3 1bb
Lisi L. 1/2 Silver G. 0/2
Capelli L. 0/1 1bb Romagnoli T. 0/1
Migo D. 0/1 1bb
Capponcelli P. 0/2 DiNuzzo F. 0/1
Ruini M. 0/0 3bb
Montanari F. 0/1 2bb

 

P1170304Vercelli-Athletics        4-8       sospesa per oscurità al quinto inning


E’ la gara decisiva per il passaggio alle semifinali contro i piemontesi che nella prima partita del concentramento avevano sconfitto l’Ares per 11 a 6, ma l’orario di inizio vicino alle ore 18 faceva presagire quanto accaduto in seguito. Anche in questa gara gli A’s vanno subito in vantaggio sul partente Meneghello: base a Ruini che viene poi eliminato in scelta difesa sulla battuta in diamante di Ballestri, che ruba la seconda e segna l’1 a 0 sulla secca battuta di Errico completamente bucata dal seconda base. Dall’altra parte Davide Ballestri è perfetto per tre riprese, davvero dominante la sua prova ed i nostri, dopo aver sprecato gli uomini agli angoli al secondo, allungano decisamente al terzo:base a Ballestri che ruba la seconda, Errico è K, singolo a sinistra di Lisi che spinge Ballestri in terza, sul pop dietro al diamante di Capelli l’interbase prima chiama la palla ma poi la lascia cadere e Ballestri segna il 2 a 0 mentre Lisi è out in terza, seguono due basi ball a Migo e Monopoli ed il bel singolo a basi piene di Capponcelli che vale i punti del 4 a 0, poi Montanari è il terzo out. Il nostro quarto attacco si apre col K su Ruini poi il singolo di Ballestri e la base ad Errico chiudono la prova sul monte di Meneghello rilevato da Staffieri
che chiude senza danni. Purtroppo il quarto attacco piemontese vede il netto calo di Ballestri: doppio di V. Lascaro, base ad A. Tejada a cui segue l’errore sulla battuta da potenziale doppio gioco di Argiri che fa entrare il 4 a 1, lo stesso Argiri viene colto in ballerina ma arriva salvo in seconda su un’altra indecisione della nostra difesa, un balk fa entrare il 4 a 2 ed il singolo di F. Tejada il 4 a 3. A questo punto Ballestri viene rilevato da Ruini il quale elimina Meneghello e Russo ma un lancio pazzo fa avanzare in seconda F. Tejada che poi parte per la terza e riesce addirittura a segnare il 4 a 4 su errore di assistenza del catcher, poi riusciamo a chiudere questa difficile difesa. L’oscurità P1170310si fa sempre più intensa ma si gioca il nostro quinto attacco con la base a Monopoli che ruba la seconda, Capponcelli batte un singolo che porta Monopoli in terza, Montanari è K, la base a Ruini riempie i cuscini ed il triplo di Ballestri “sparecchia” le basi per il 7 a 4, la grounder di Errico vale l’8 a 4 segnato da Ballestri poi Lisi batte profondo a sinistra ma viene eliminato nel tentativo di raggiungere la terza. Nell’occasione il nostro corridore si scontra duramente col terza base avversario che ha la peggio, rimane a terra dolorante e viene addirittura trasportato in ospedalein ambulanza, speriamo si sia trattato di nulla di grave. Dopo questo episodio gli arbitri sospendono la partita per oscurità, la Cog aveva fissato la prosecuzione per il giorno successivo ma i piemontesi qualche ora dopo hanno ufficializzato la loro rinuncia e l’automatico passaggio alle semifinali dei gialloverdi.

Successione punteggio

 

Lanciatori

 

Athletics 1 0 3 0 4 = 8 Bv 7  E 3 Ballestri D. 3+ip,4r, 2h, 1bb, 4k
Vercelli 0 0 0 4 n.d. = 4 Bv 2 E 2  Ruini M. 1ip, 0r, 0h, 1bb, 1k

P1170316

Box Score
Ruini M. 0/2 2bb, 1r
Ballestri D. 2/3 1bb, 3r
Errico M. 0/3 1bb
Lisi L. 2/4
Capelli L. 0/2 1bb
Migo D. 1/3 1r
Monopoli L. 0/1 2bb, 1r
Capponcelli P. 2/3 1r
Montanari F. 0/2 1bb

 

Forse la Federazione avrebbe potuto anticipare l’inizio del concentramento previsto per le ore 11 proprio per evitare quanto accaduto, sarebbe stato sicuramente meglio vincere sul campo, ma tant’è, sabato andremo a giocarci un traguardo prestigioso, sarà molto difficile ma ci proveremo.

Ricordiamo che i due concentramenti di semifinale saranno composti da tre squadre e le prime due di ogni gruppo accederanno alla finale a quattro da giocarsi nel week end del 17 e 18 settembre.