Ci eravamo lasciati con la sconfitta, abbastanza bruciante, con il San Marino, ci ritroviamo dopo altre due partite direttamente in Final Four di Winter League Allievi Centro, in programma domenica 19/2, con il secondo posto del girone, dietro appunto alla squadra del Monte Titano. Due vittorie, con Carpi due domeniche fa (6-2) e con Minerbio il weekend scorso (5-2).

Sulla carta l’impegno più difficile era quello con il Carpi che fino a quel momento aveva perso sì con San Marino in maniera netta, ma aveva mostrato alcuni buoni numeri dal monte. E invece contro i gialloverdi la squadra modenese ha proprio nel parco lanciatori avuto i problemi maggiori: poco controllo e diverse basi ball che hanno permesso fin da subito agli Athletics di prendere il largo. I nostri lanciatori invece non hanno avuto problemi: ancora ottimo Nepoti, partente, e buona prova anche per Casanova, rilievo, ripresosi bene dopo la sfortunata prova col San Marino. In attacco poco da segnalare, se non la buona disciplina che i nostri ragazzi hanno acquisito nel box di battuta, disciplina che gli ha permesso di approfittare dei regali avversari.

Dopo la vittoria su Carpi la matematica ci dava già certamente secondi nel girone e quindi l’impegno col Minerbio, per altro ultimo e sempre battuto fino a domenica, è stata l’occasione per far giocare alcuni ragazzi che fino ad ora hanno avuto meno spazio. In attacco da segnalare le buone prove di Bonetti e Nepoti, entrambi a 2/3, mentre in difesa alcune buone giocate di colto rubando, in quelle poche occasioni in cui il Minerbio è riuscito a raggiungere le basi.

Domenica 19/2 come detto Final Four: il primo incontro con la vincente del Girone A, l’imbattuto e forte Rovigo, per affrontare nella seconda partita, comunque vada, una squadra romagnola, visto che l’altra semifinale sarà San Marino vs Ravenna. Sarà complicato, ma nulla è impossibile in questo gioco e chissà che partire da sfavoriti non si dimostri alla fine un vantaggio, almeno dal punto di vista mentale.

Forza A’s!