I due ritorni (Baccelli e Nardi) ed i nuovi Athletics 2017 (Di Giacomo, Di Raffaele Lorenzo e Garagnani)
Prima Squadra Serie A

l’OM Valpanaro Athletics 2017

Si presenta anche l ‘OM Valpanaro Athletics Bologna, con l’obiettivo di continuare a ben figurare nel campionato di Serie A Federale 2017. Pur mantenendo la propria identità composta dallo zoccolo duro cresciuto e proveniente dal vivaio, il mercato si può riassumere in un mix di “completamente nuovi” (Alessandro Di Giacomo e Lorenzo Di Raffaele), conferme (Frank Montieth e Giulio Cianci) e graditi ritorni (Francesco Nardi, Marco Baccelli e Michele Garagnani). I nuovi volti in casa gialloverde sono indubbiamente Alessandro Di Giacomo e Lorenzo Di Raffaele. Iniziando dal primo, si tratta di un pitcher destro del 1994 che ha già alle spalle due stagioni in prima squadra con il Rimini Riviera (A Federale 2014 e B 2015) oltre allo scorso anno con l’Hotsand Macerata, sempre in A Federale. Nel 2016 Alessandro ha usufruito anche di un’importante esperienza negli Stati Uniti alla Alderson Broaddus University di Philippi nel West Virginia. Di Raffaele è invece un interno, anch’egli classe 1994, uscito dal sempre floridissimo vivaio riminese. Dopo le prime stagioni senior sia in B che in A Federale con il Rimini Riviera e l’esperienza con il Boomer Baseball International presso il Mesa Community College di Phoenix in Arizona, è reduce dalla positiva stagione in A Federale a Castenaso. Per la serie “a volte ritornano” gli Athletics Bologna riabbracciano tre atleti. Michele Garagnani è l’unico dei tre che non ha mai fatto parte del roster di prima squadra, disputando però con la società del Pilastro diverse stagioni a livello giovanile. Lanciatore alla soglia dei 30 anni, ha già acquisito una notevole esperienza avendo disputato diversi campionati con le squadre di Modena (2008 in A Federale) , Imola (2009 e 2010 in Serie B) e Pianoro (dal 2011 in Serie B fino allo scorso anno nuovamente in A Federale). Le operazioni di maggior rilievo ed importanza, ma con minor bisogno di presentazioni in quanto già molto conosciuti sia dagli addetti ai lavori che dagli appassionati di baseball italiano, sono il ritorno in casacca gialloverde di Marco Baccelli e Francesco Nardi. Entrambi trentunenni, mentre per il catcher italo-dominicano la lontananza dal Pilastro è stata di solo un anno, passato in IBL e con lo scudetto sul petto con i Pirati di Rimini, per il pitcher mancino di Trieste, che nel 2013 fu uno degli artefici che portarono alla storica finale di A Federale degli Athletics, l’attesa è stata invece di tre anni tutti trascorsi a Ronchi Legionari con i Black Panthers raccogliendo numerose soddisfazioni sia personali (buonissime statistiche che hanno portato anche alla convocazione in Nazionale per l’All Star Game) che di squadra. Alla voce conferme troviamo il rinnovo del prestito con Rimini per il giovane interno classe 1997 Giulio Cianci, da cui si attendono importanti miglioramenti dopo la fase d’ambientamento del 2016, ed ovviamente del lanciatore cubano Frank Montieth. Sull’oro olimpico di Atene e colonna degli Industriales dell’Havana le uniche problematiche sono legate alla lunga burocrazia che tale operazione comporta. E’ già arrivato a Bologna invece il Manager cubano Ronald Duarte che quest’anno avrà come nuovi collaboratori due suoi ex giocatori che hanno appena appeso il classico guantone al chiodo: Christian Deligia ed il dominicano Gerardo Ledesma. Pur già numericamente e qualitativamente importante il mercato degli Athletics Bologna non è ancora concluso in quanto la Società gialloverde sta seriamente valutando un’ulteriore aggiunta per completare definitivamente il proprio roster. In attesa dell’inizio del campionato la società gialloverde ha già ufficializzato il proprio Spring Training. Gli uomini di Duarte parteciperanno infatti a due tornei: Domenica 19 Marzo a San Giovanni in Persiceto nel “Memorial Cesare Ravaldi” (triangolare contro i padroni di casa degli Yankees ed il Pianoro, che entrambe parteciperanno alla prossima Serie B) ed il 26 Marzo a Collecchio nel “Memorial Ferrarini” (oltre al Collecchio, organizzatrice del Torneo, le altre compagini presenti saranno l’Oltretorrente e lo Junior Parma, le prime due disputeranno la Serie A Federale nel Girone A mentre l’ultima la serie B ).