Cadetti Giovanili

Falsa partenza in Coppa per l’Under 18

Inizia col piede sbagliato l’avventura dell’Under 18 in Coppa Emilia: al Pilastro passa la Fortitudo con un punteggio calcistico (1 a 0) al termine di una gara equilibratissima e dominata dai lanciatori e dalle difese. I gialloverdi si sono trovati di fronte un lanciatore che nelle cinque riprese di competenza ha concesso solo le briciole ed all’ultimo respiro hanno sprecato la clamorosa occasione di ribaltare il risultato non sfruttando, probabilmente per un malinteso, una situazione molto propizia subendo un out a casa base.

La cronaca

I due partenti sono Davide Ballestri per gli Athletics e Samuel Ghebreigziabiher (che chiameremo Ghebre per semplicità) lanciatore utilizzato solitamente nella squadra di serie B del Longbridge e che, come accennato sopra, imbriglia con i suoi lanci da tre quarti l’attacco gialloverde concedendo solo due basi ball al primo, vanificate da un colto rubando, due colpiti entrambi su Migo ed una sola valida, peraltro molto fortunosa, a Ballestri collezionando ben 10 K in cinque riprese, praticamente intoccabile! Anche Ballestri nei primi due innings concede tre basi ball ma senza conseguenze mentre al terzo ha un piccolo calo sull’inizio del secondo giro di line-up ospite: singoli a seguire di Pani e Ferri che avanzano su errore di pick-off in seconda, la base ad Irimescu riempie i cuscini e la battuta in scelta difesa di Tassoni causa l’out di Ferri in terza ma consente la segnatura del punto da parte di Pani, che sarà l’unico della partita in quanto Ballestri esce bene dalla situazione complicata ed i rilievi Capelli (2 ip) e Lisi (1 ip) non subiscono punti. L’attacco gialloverde al quarto mette due corridori in base ma senza risultati, nei primi cinque innings non si arriva a toccare il cuscino di terza. Al sesto ed ultimo inning (il limite di tempo per la Coppa è di due ore) la grande occasione già citata: il rilievo bianco blu Irimescu, dopo il primo out, concede la base a Ballestri, che avanza su lancio pazzo, ed anche ad Errico, arriva anche il secondo lancio pazzo con Ballestri che forse non si intende con il suggeritore e cerca di arrivare fino a casa ma è il secondo out, poi la volata a destra di Lisi chiude la partita.

Davvero peccato perché si poteva sfruttare una situazione di seconda e terza occupate con un solo eliminato, ma per i primi cinque innings Ghebre è stato un ostacolo davvero in sormontare per i nostri. Non è servita la prova positiva dei lanciatori e della difesa, se l’attacco produce poco e quel poco lo spreca (2 colti rubando dalla batteria ospite) diventa davvero dura.

Sabato 16 settembre l’Under 18 sarà attesa dal concentramento degli ottavi di finale al Pilastro: si inizierà alle ore 10.30 contro lo Junior Firenze e poi contro lo Studio Gamma Vicenza, appuntamento da non perdere per tutti i tifosi ed appassionati gialloverdi.

Successione punteggio Lanciatori
Fortitudo 0 0 1 0 0 0 = 1 Bv 3  E 0 Ballestri D.  (L) 3ip, 1r, 2h, 4bb, 4k
Athletics 0 0 0 0 0 0 = 0 Bv 1  E 1 Capelli L. (R) 2ip, 0r, 1h, 1bb, 3k
Lisi L. (RF) 1ip, 0r, 0h, 0bb, 1k

 

Box Score
Monopoli L. 0/3
Ballestri D. 1/1 2bb
Errico M. 0/1 2bb
Lisi L. 0/3
Migo D. 0/0 2hp
Capelli L. 0/2
Capponcelli P. 0/2
Montanari F. 0/1 Di Nuzzo F. 0/1
Lama I. 0/1 Silver G. 0/1