Splendida prova dell’Under 18 che si aggiudica il concentramento 3 degli ottavi di Finale del Campionato, giocato ad Ozzano per l’indisponibilità del Pilastro, battendo in due gare molto equilibrate lo Junior Firenze e lo Studio Gamma Vicenza, entrambe già affrontate nel Torneo di Riccione ad inizio Agosto. Grande cuore e determinazione da parte dei gialloverdi nell’avere ragione di due formazioni venute ad Ozzano non certo in gita di piacere e che hanno mostrato anche del buon baseball, ma dobbiamo dire che entrambe i successi sono stati meritati, ancorchè sudati. Veniamo alla cronaca dei due incontri giocati sotto un cielo plumbeo che fortunatamente ha risparmiato la pioggia.

Athletics-J.Firenze                6-3

Nella partita che inaugura la manifestazione, i due partenti sono Albrim Krasniqi per i toscani e per gli A’s un grandissimo Davide Ballestri, autore di una super prestazione con 5 ip, 0 punti, 0 valide, 2 sole basi ball concesse e ben 9K. Anche il partente avversario per due riprese sembra dominante, ma al terzo i gialloverdi operano il break decisivo: base a Capelli che ruba la seconda e, dopo il K su Capponcelli, avanza in terza sulla grounder di Lama, con due out Krasniqi perde l’area di strike concedendo tre basi consecutive a Cosattini, Ballestri ed Errico per l’1 a 0 forzato. Lo staff tecnico fiorentino opta per il cambio sul monte con l’ingresso di Menoni che concede la base a Lisi (2 a 0) ed il doppio di Migo che fa entrare altri due punti (4 a 0) con Lisi eliminato a casa base. Ballestri continua a dominare ed al quinto entrano altri due punti per gli Athletics: con un eliminato, base a Cosattini che ruba la seconda e raggiunge la terza su errore di pick-off, base anche a Ballestri che viene poi eliminato in seconda sulla battuta in scelta difesa di Errico che consente a Cosattini di segnare il 5 a 0, singolo di Lisi che spinge Errico in seconda ed errore dell’interbase sul pop dietro al diamante di Migo che permette allo stesso Errico di segnare il 6 a 0. Ad inizio sesto Cosattini rileva Ballestri sul monte Athletics e non viene aiutato dalla difesa che commette subito un errore da due basi (l’unico della partita) sulla volata in diamante di Anichini, questo crea problemi al nostro rilievo che concede la base a Naldi, entrambi i corridori avanzano sul bunt di Ceseri, un lancio pazzo fa segnare Anichini (1 a 6), Savorelli riceve un’altra base ball, ruba la seconda ed il singolo interno di Tagliaferri non giocato benissimo dalla difesa permette la segnatura di altri due punti per il 6 a 3. A questo punto termina la prova sul monte di Cosattini rilevato da Errico che chiude sia il sesto inning che il settimo, quest’ultimo con tre rapidi out.

Vittoria meritata con i gialloverdi che tra terzo e quinto hanno scavato un divario divenuto poi incolmabile, eccellente prova dei lanciatori che hanno concesso una sola battuta valida agli avversari e di una difesa quasi sempre attenta e precisa.

Successione punteggio Lanciatori
J. Firenze 0 0 0 0 0 3 0 = 3 Bv 1  E 2 Ballestri D.  (W) 5ip, 0r, 0h, 2bb, 9k
Athletics 0 0 4 0 2 0 r = 6 Bv 4  E 1 Cosattini E. (R) 0.1ip, 3r, 1h, 2bb, 0k
Errico M. (S) 1.2ip, 0r, 0h, 1bb, 3k

Box Score
Cosattini E. 1/2 2bb, 1r
Ballestri D. 0/2 2bb, 1r
Errico M. 0/2 1bb, 2r, 2rbi
Lisi L. 1/2 1bb, 1rbi
Migo D. 1/3 2rbi
Monopoli L. 1/3
Capelli L. 0/1 1bb, 1r Montanari F. 0/1
Capponcelli P. 0/3
Lama I. 0/2 1bb

 

Studio Gamma Vicenza-A’s            2-4

Dopo un rapido pranzo, si ritorna in campo per la seconda gara del trittico contro i veneti, ancor più difficile ed equilibrata della precedente. I due partenti sono Matteo Moro per Vicenza ed un ottimo Lorenzo Capelli per gli Athletics, dominante per tre riprese in cui concede solo due ininfluenti basi ball. Viceversa gli Athletics vanno subito in vantaggio al primo: singolo di Cosattini poi eliminato in seconda sulla battuta in scelta difesa di Ballestri, Errico è il secondo out ma il successivo lungo doppio di Lisi porta a casa Ballestri per l’1 a 0. Al secondo le valide consecutive di Capelli e Monopoli vengono vanificate da altrettanti colti rubando ed il risultato regge fino alla seconda parte del quarto quando l’unico lancio sbagliato da Capelli, una dritta rimasta troppo alta, viene spedito in fondo al campo da Bauit per il fuoricampo interno che vale l’1 a 1. Capelli accusa il colpo, concede la base a Berton ed il singolo interno di Moro ma chiude senza danni e conclude la sua positiva prova sul monte. Buone occasioni per gli Athletics al quarto con corridori agli angoli ed al quinto col doppio di Ballestri ma entrambe con già due eliminati e non si riesce a concretizzare. Nella parte bassa del quinto sono allora i veneti a portarsi in vantaggio: il rilievo Montanari fatica a trovare l’area di strike, concede due basi gratis consecutive a Polo, poi rilevato dal pinch-runner Costa, e Mutterle e viene rilevato subito da un ottimo Monopoli. Porro alza una volata a sinistra ed il primo out, Padilla batte sul lanciatore una palla difficile che vale un singolo interno che riempie le basi ed una palla non trattenuta dal ricevitore permette a Costa di segnare l’1 a 2, il K su Bauit è il secondo out, la base a Berton riempie nuovamente i cuscini e la battuta di Moro colpisce Padilla che stava correndo verso la terza, dunque è out per regola e chiudiamo senza ulteriori danni. Al sesto immediato pareggio Athletics: singolo di Lisi che ruba la seconda e segna il 2 a 2 sul fondamentale singolo a destra di Montanari. Monopoli chiude il sesto attacco veneto con tre rapidi out ed al settimo si decide la partita: il rilievo Berton, che nel corso del sesto inning aveva rilevato Moro per raggiunto limite di lanci, concede la base a Silver che, dopo il K su Cosattini, avanza in seconda sulla base a Ballestri e viene sostituito dal pinch-runner Morselli, Errico batte sull’interbase la cui assistenza non viene trattenuta dal seconda base e si perde agli esterni consentendo a Morselli di segnare il 3 a 2 ed a Ballestri di raggiungere la terza, la grounder di Lisi fa segnare lo stesso Ballestri per il 4 a 2 che sarà anche il risultato finale visto che al settimo Monopoli chiude alla grande con una base ball, due battute in scelta difesa ed un K. Vicenza poi si rifarà battendo 10 a 6 lo J. Firenze nella terza partita conquistando il pass per i quarti di Finale.

Grande prova di tutta la squadra, attenta, concentrata ed efficace nello sfruttamento delle occasioni, tutti coloro che sono entrati in campo hanno dato il massimo delle loro possibilità venendo ripagati dal prestigioso passaggio ai quarti che si giocheranno il prossimo weekend ed in cui si designeranno le quattro squadre che accederanno alla Final Four in programma a Modena domenica 1 ottobre.

Successione punteggio Lanciatori
Athletics 1 0 0 0 0 1 2 = 4 Bv 7  E 1 Capelli L.  (St) 4ip, 1r, 2h, 3bb, 4k
S.G. Vicenza 0 0 0 1 1 0 0 = 2 Bv 3  E 3 Montnari F. (R) 0.0ip, 1r, 0h, 2bb, 0k
Monopoli L. (W) 3ip, 0r, 1h, 2bb, 3k

Box Score
Cosattini E. 1/4
Ballestri D. 1/3 1bb, 2r
Errico M. 0/4 1rbi
Lisi L. 2/3 1bb, 1r, 2rbi
Migo D. 0/4
Capelli L. 1/2 Montanari F. 1/1 1rbi
Monopoli L. 1/3
Lama I. 0/3
Di Nuzzo F. 0/2 Silver G. 0/0 1bb Morselli M. 0/0 1r