L'amicizia tra Marco Nanni ed Alberto Gallusi testimonia il bell'ambiente in cui si è disputato il derby

Soddisfacente 1-1 dell’OM Valpanaro Athletics Bologna nel derby di Castenaso, squadra attrezzatissima e destinata ad arrivare fino in fondo nella lotta per la promozione in A1. Infatti, dopo il successo degli uomini di Marco Nanni al pomeriggio con il punteggio di 11-1 al settimo, è giunta una bellissima vittoria della squadra gialloverde nel match serale con il risultato di 6-3. Immediatamente ci preme evidenziare, soprattutto per il nostro sport ed il nostro movimento in genere, che entrambi gli incontri si sono disputati in una buona cornice di pubblico ed un altrettanto invidiabile ambiente sia in campo che sugli spalti.

Comunque positivo il rilievo di Michele Garagnani in Gara1
Comunque positivo il rilievo di Michele Garagnani in Gara1

 

BOX SCORE DI GARA1 DAL SITO FIBS

Gara1 si può dire che è tutta riassunta nel terzo attacco del Castenaso in cui succede un po di tutto, comprese interpretazioni regolamentari particolari arbitrali che però non incidono minimamente sull’esito dell’incontro, ma soprattutto ben 7 punti segnati dai padroni di casa che pongono fine al match del pitcher partente degli Athletics Samuel Silvestri, che nelle prime due riprese era invece riuscito ad evitare segnature avversarie. Da lì in poi la partita si trascina inesorabilmente verso la chiusura anticipata al settimo con il risultato di 11-1, nonostante la discreta prestazione del rilievo gialloverde Michele Garagnani. Sono infatti troppo poche le tre valide bolognesi (di Joseph Maggi, Fabio Del Priore ed Alessandro Montanari) ottenute contro il lanciatore del Castenaso Carlos Ricchetti per poter anche solo ipotizzare a un tentativo di rimonta.

Pinch Hitter con singolo ed RBI per Giulio Rossi in Gara2 (da PhotoBass di Lauro Bassani)
Pinch Hitter con singolo ed RBI per Giulio Rossi in Gara2 (da PhotoBass di Lauro Bassani)

BOX SCORE DI GARA2 DAL SITO FIBS

Gara2 ha invece un andamento completamente diverso nonostante il vantaggio iniziale del Castenaso possa far anche pensare ad un nuovo agevole successo dei padroni di casa. Invece da quel momento in poi il pitcher cubano degli Athletics e degli Industriales dell’Havana Frank Montieth inizia a gestire con grande mestiere il fortissimo lineup di Nanni e, in conseguenza di ciò, anche l’attacco gialloverde inizia a lavorare bene ed a mettere sotto pressione il lanciatore del Castenaso Eduardo Miliani e la sua difesa, a partire dal secondo inning in cui l’OM Valpanaro raggiunge il pareggio: base su ball a Marco Baccelli, bunt a sorpresa valido di Rafael Lora (2/4) e punto realizzato da Baccelli sulla battuta di Fabio Del Priore. Rinfrancati da una ritrovata solidità difensiva, gli Athletics passano in vantaggio al quinto realizzando un punto da manuale: singolo di Alessandro Montanari, smorzata di sacrificio di Mattia Carrà che consente l’avanzamento del compagno e valida del Capitano Luca Accorsi (2/6) che porta a casa Montanari. E’ però al settimo che gli Athletics realizzano i 4 punti che mettono la seria ipoteca sul risultato: due basi su ball ed un singolo di Accorsi riempono le basi e pongono fine alle fatiche di Miliani, il rilievo Riccardo Bassi concede immediatamente la base su ball a Baccelli per un primo punto forzato e successivamente subisce due valide di Lora e Giulio Rossi che consentono l’allungo decisivo. Prima di poter festeggiare però ci sono altre altri tre attacchi del Castenaso da contenere. Questo compito viene affidato al closer gialloverde Gabriele Ghio che, a parte un doppio in campo opposto dell’ex Michele Venturi che porta il Castenaso a realizzare due punti all’ottavo, tiene il monte con buona personalità tenendo al sicuro il risultato che sarà di 6-3 finale. Per gli Athletics positiva nel box anche la prova di Francesco Cavallari (2/4 con un doppio).

Domenica 29 Aprile l’OM Valpanaro Athletics Bologna tornerà nel proprio diamante del Centro Sportivo Pilastro di Via Pirandello a Bologna. Alle Ore 11:00 e 15.30 si disputeranno infatti gli incontri contro il Bolzano che, grazie ad ottimi giocatori del calibro di Ramon Bonilla e Filippo Bertolini, sta già ottenendo dei buoni risultati nonostante la qualifica di neopromossa. Visto il sicuro interesse ed il buon baseball che sarà proposto invitiamo pertanto gli appassionati a venire ad assistere a queste partite.