Sconfitta davvero inaspettata, la seconda nelle ultime tre partite, per un irriconoscibile Under 18, peraltro in formazione rimaneggiata per la prolungata assenza di Lisi e quella odierna di Migo che ha privato i coach Luca Draghetti e Ronald Duarte di entrambi i consueti ricevitori, costringendoli a rivoluzionare la squadra. Al Pilastro vince il Carpi, fin qui a secco di successi e con 9 KO in altrettante gare, ed è stato un risultato assolutamente meritato, visti anche i tanti corridori rimasti in base, mentre gli Athletics oggi sono parsi opachi sia in attacco, dove sia l’ex Ruini sia il rilievo Ramoscelli non hanno avuto grossi problemi collezionando ben 11 K complessivi e facendo battere solo innocui pop in diamante e volate agli esterni (solo 4 le valide per i gialloverdi), sia sul monte, con i lanciatori spesso in difficoltà a volte più per loro demerito che per bravura degli avversari.

La cronaca

I partenti sono Federico Montanari, assente da tempo dal monte, per gli Athletics e,come detto, l’ex Matteo Ruini per il Carpi che non sfruttai problemi di controllo di Montanari (2 basi ed un colpito al primo, un’altra base ed un singolo interno al secondo), mentre il pitcher ospite subisce solo un singolo nelle prime due riprese. Carpi in vantaggio al terzo quando Montanari concede altre due basi ball a Ruini e Ahmad prima di essere rilevato da Capelli, sulla battuta di Lupi il terza base buca la pallina ed i cuscini si riempiono senza eliminati, R. Suozzi batte un pop in diamante ed è il primo out ma sul come-backer di Bombini Capelli sbaglia l’assistenza a casa base e Ruini segna l’1 a 0 mentre Ahmad sulla giocata è out a casa, poi Soncini è il terzo eliminato. Al quarto la reazione gialloverde (peraltro isolata): texas di Lama che la difesa lascia cadere col corridore che arriva fino in seconda, avanza in terza su un pick-off sbagliato di Ruini e, dopo la base a Ballestri, segna l’1 a 1 su un altro pick-off non trattenuto dal terza base che consente a Ballestri di raggiungere a seconda, poi il corridore ruba la terza e segna il 2 a 1 sul singolo interno di Capponcelli (l’unico davvero positivo oggi con 2/3 nel box e 1RBI). Al quinto però il risultato si ribalta nuovamente e stavolta definitivamente su un calo di Capelli: singolo di Ruini che ruba la seconda, Ahamad (K) èil primo eliminato, Lupi viene colpito ed il singolo di R. Suozzi riempie le basi, Bombini alza un pop in diamante ed è out per infieldfly ma con due eliminati il doppio a sinistra da 2RBI di Soncini vale il 2 a 3 che sarà anche il risultato finale in quanto al sesto sul rilievo Ramoscelli, gli Athletics non sfruttano una situazione di prima e seconda occupate (Ballestri in base ball ed Errico per singolo a sinistra) con un eliminato ed al settimo Civolani arriva in base su errore con due out ma il bel contatto di Monopoli finisce nel guanto dell’esterno centro. Per il Carpi da segnalare il lunghissimo triplo al centro di R. Suozzi al settimo.

Certo le assenze hanno influito, non si possono regalare nemmeno all’ultima in classifica due dei primi cinque battitori del line up, onore ai lanciatori ospiti che hanno fatto una grande partita, ma dagli Athletics, in quanto primi in classifica, era lecito attendersi qualcosa di più soprattutto nel box, tanti giri a vuoto, tanti pop in diamante, diversi contatti sporchi o fuori tempo, davvero irriconoscibili, un passaggio a vuoto inaspettato. Complimenti al Carpi, che di certo non meritava di chiudere il campionato senza vittorie, dispiace che la prima sia arrivata proprio contro gli Athletics.

A questo punto diventa decisiva l’ultima partita di Regular Season contro la Fortitudo, la vincente andrà direttamente alle finali nazionali a Settembre, la perdente disputerà il 22 luglio lo spareggio contro le seconde degli altri due gironi regionali.

 

Successione punteggio   Lanciatori
Carpi 0 0 1 0 2 0 0 = 3 Bv 5  E 3   Montanari F. (St) 2+ip, 1r, 1h, 5bb, 1hp, 4k
Athletics 0 0 0 2 0 0 0 = 2 Bv 4  E 2   Capelli L. (L) 5ip, 2r, 4h, 0bb, 1hp, 6k
 
Box Score            
Monopoli L. 0/4              
Lama I. 1/3 1r            
Ballestri D. 0/1 2bb, 1r            
Errico M. 1/3              
Capelli L. 0/3              
Capponcelli P. 2/3 1rbi            
Montanari F. 0/1   Casanova E. 0/2        
Silver G. 0/2   Di Nuzzo F. 0/1        
Morselli M. 0/2   Civolani M. 0/1