L’estate climatica è ben lungi dall’essere finita, ma la stagione dei tornei per la nostra Under 14 è invece terminata. Due weekend davvero intensi (e caldi…) quelli appena trascorsi, ma con grandi soddisfazioni per i colori giallo verdi.

Dal 27 al 29 luglio i nostri ragazzi sono stati protagonisti a Ravenna della ottava edizione dei Game of Crocs, Memorial Gio 33, portando a casa un ottimo secondo posto, sconfitti dai padroni di casa in una appassionante finale risolta a proprio favore dal Ravenna solo al secondo extrainning con addirittura l’out a casa del possibile punto del pareggio.

Nel corso del torneo gli Athletics avevano vinto il proprio girone con le vittorie sullo Junior Rimini (inequivocabile 11-0), sul Ravenna Future (10-3), subendo una ininfluente sconfitta dal Crocetta Parma (3-7). In semifinale gli avversari sono stati gli Staranzano Ducks. In vantaggio al secondo inning con il primo HR della carriera di Davide Bonetti (3-0), i nostri subivano il sorpasso dei friulani al terzo inning, l’unico veramente sbagliato di tutto il torneo, per colpa di un paio di banali errori difensivi. All’ultimo attacco però riuscivano nel recupero prima e nel definitivo vantaggio con la volata di sacrificio di Amerigo Raccio (prestito del Pianoro Baseball) che portava a casa sempre Bonetti dalla terza base.

                                       OUT !?!
Nepoti miglior lanciatore a Ravenna

Veramente appassionante la finale per il primo posto. Partono forte i nostri, tenendo a bada le mazze ravennati e colpendo subito al primo inning in cui tre sono stati i punti a referto. Da quel momento le mazze bolognesi però si fermano completamente, imbavagliate dai lanci del primo rilievo del Ravenna, Simone Ravegnani, che per tre inning non concederà nulla ai nostri. Il Ravenna raggiunge il pareggio al quinto inning, dopo aver segnato due volte in precedenza. Da quel momento le difese diventano implacabili: nulla all’ultimo inning regolamentare, nulla al primo extrainning. Poi l’epilogo, con il Ravenna che segna due volte all’ottavo (giocato con la regola del tie break) senza nemmeno una valida (un balk e due grounder) mentre gli Athletics a basi piene con due out battono valido con Raccio che spinge a casa Bonetti in terza, ma il perfetto tiro a casa dell’esterno centro non permette a Manuel Monda di segnare il punto del pareggio. Finisce tra le lacrime dei nostri, penalizzati anche da alcune decisioni arbitrali, ma che non tolgono in nessuna maniera valore ad una partita giocata ottimamente per 3 ore sotto un sole cocente. Premio come miglior lanciatore al nostro Riccardo Nepoti.

Pochi giorni di riposo in una caldissima Bologna ed eccoci di nuovo on the road, direzione Rovigo. Qui la partenza è davvero da dimenticare: nella prima partita del torneo netta sconfitta dei nostri per 0-9 contro il forte Padova RedHawks, con un solo battitore che tocca il cuscino di prima base grazie a 4 balls. Nella giornata successiva sono arrivate invece le vittorie contro i padroni di casa del Rovigo (5-3) e contro la Cairese (ancora 5-3). Nella semifinale della domenica, sempre contro i liguri, vittoria per 5-1 e quindi finale nuovamente contro il Padova.

Nepoti miglior lanciatore a Rovigo

I patavini, forti dei due gemelli Benetton, lanciatori e battitori di ottimo livello, partono favoriti, ma mai pronostico fu più errato. I nostri giocano una partita impressionante in attacco, un vero e proprio festival della battuta: due HR, Andrea Rosa e Manuel Monda, tre 2B, due per Davide Bonetti e uno per Giacomo Menarini (altro prestito dal Pianoro Baseball), singoli per Lorenzo Montanari e Stefano Folli (prestito del Crocetta). In difesa in quattro inning solo due basi ball per il Padova, con ottime giocate: segnalo due bellissime prese in tuffo, prima di Federico Bertoletti (altro prestito Crocetta) e poi di Davide Bonetti.

Menarini vincitore dell’HR derby

 

Inequivocabile il punteggio finale, 7-0. A completare la festa la premiazione come miglior lanciatore ancora di Riccardo Nepoti mentre nella gara dei fuoricampo era stato Giacomo Menarini a trionfare.

Si chiude come detto la stagione estiva per l’Under 14, in pausa fine a fine agosto. Ma questi tornei ce li ricorderemo per un po’…

Allenamento pre-partita a Rovigo

Forza A’s!