Oops!

Domenica 3 giugno, campo di Ozzano dell’Emilia, San Lazzaro “B” – Athletics “A” 5 – 1. Troppo scontato iniziare questo articolo con la frase l’avevo detto, ma io l’avevo detto. Troppi anni di onorata carriera consumati nei diamanti di tutta Italia per non essere in grado di interpretare segnali ben più evidenti delle profezie dei Maya. Dalla trionfale partita di andata contro i ottimi ragazzi di San Lazzaro, allo stato…

Articolo Completo

Minimo sindacale.

Quella di Imola è stata una partita poco impegnativa, che ci ha messo di fronte un gruppo molto giovane ed inesperto di sicura prospettiva. Dei tre lanciatori schierati, che si sono equamente spartiti l’onere, brilla sempre al stella di Koala, che anche quando si infila nei guai da solo, si mostra altrettanto abile a trovare la retta via, palesando una maturità invidiabile in questo ruolo. Buoni segnali anche dal gigantesco…

Articolo Completo

Attenti a quei due.

Koala e Austin impeccabili sul monte.

  Tra porte più inespugnabili delle troiane Scee, e sacche di palle rapite dagli alieni, la rappresentativa ragazzi Athletics si appresta alla prima partita in casa, in quel diamante maledetto che tanti problemi ci procura, ma che ci piace considerare nostro. Come al solito sciami di genitori brulicano avanti e indietro con i loro gravosi carichi per assemblare il nostro campetto, con una perizia ed un organizzazione da far impallidire…

Articolo Completo

Una bella sorpresa

Finalmente si gioca; le nuvole sembrano arrendersi alla nostra voglia di giocare e dopo averci allagato il copernico nella prima giornata, fanno strada ad un caldo sole. La giornata è fastidiosamente ventosa, ma questo sembra non turbare i nostri giovani protagonisti, anzi il vento sembra spazzare via il velo di paura che solitamente appanna le nostre prestazioni. Come da regolamento partiamo in attacco e subito è visibile un approccio diverso…

Articolo Completo

A che gioco giochiamo?

Ragazzi 2012 - Winter League

Le lunghe notti solitarie a cui sono costretto nelle mie trasferte in Trinacria mi regalano attimi di riflessione che non possono oggi prescindere dalle ultime gesta dell’armata Brancaleone. Non distinguo con certezza quanto dipenda da un’onesta autocritica o da pura disperazione, ma una domanda mi tortura più delle scarpe antinfortunistiche: “Cosa sto sbagliando?”. Certo non posso pretendere che quanto prodotto dai nostri ragazzi domenica, in occasione della finale regionale della…

Articolo Completo

Trofeo “Città del Palladio” a Vicenza

Categoria Ragazzi

Dopo un sereno viaggio esente da traffico, attraversata Rovigo, che nonostante la stagione estivissima ci delizia con la specialità locale, la nebbia, giungiamo in quel di Vicenza nel bellissimo impianto che ospita grandi e piccini protagonisti di baseball. Il tempo di ambientarci e di consumare il primo dei graditi pasti e pronti per la prima delle quattro gare di quello che viene definito “round robin”, proprio come quelli grandi. Ci…

Articolo Completo

Avanti ma a corrente alternata

SAN LAZZARO “B” – ATHLETICS: 4 – 15   Prova non esaltante della nostra squadra ragazzi, opposta alla più giovane delle due compagini di San Lazzaro. Troppo attendista e conservativo l’atteggiamento in attacco; l’altalenante vena dei lanciatori del San Lazzaro incoraggia i nostri battitori ad attendere la base su ball, col risultato di subire un numero di strike out guardati o quasi, non consono alla qualità dei lanciatori avversari. Anche…

Articolo Completo

Fra alti (di collina) e bassi (tecnici)

SASSO MARCONI – ATHLETICS: 9 – 14   Si gioca in altura, e non è solo la rigida temperatura a ricordarcelo, ma l’evidente effetto dell’area rarefatta sulle menti dei nostri pargoli. Infatti molti dei nostri giovani, inebriati dalla insolita pressione atmosferica, non riescono ad attingere al bagaglio tecnico acquisito in mesi se non anni di allenamento, ma improvvisano gesti tecnici bizzarri di sconosciuta paternità. Dall’altra parte qualche prospetto fisico imponente…

Articolo Completo

Finali nazionali Winterleague 2011

Se non si fosse trattato di una manifestazione sportiva nella quale, l’astante italico medio, si aspetta “pathos” e “agone”, potremmo definire quella di domenica una bella giornata. C’era tanta gioventù che tinteggiava di allegria il grigio e maleodorante (causa cloro) ingresso della Record, c’erano rappresentanti del mondo intero, italiani, dominicani e perfino padani che, ironia della sorte, sono quelli con cui ho fatto più fatica a relazionarmi per problemi di…

Articolo Completo

Finale regionale Winterleague

Si è conclusa per i nostri ragazzi la fase regionale della winter league con un quarto posto che ritengo adeguato alle possibilità attuali del gruppo. Le due partite, semifinale e finale, ci hanno messo di fronte a squadre superiori fisicamente e, in parte, anche tecnicamente. La nostra squadra, carente di un leader o quantomeno di un gruppo di “anziani” che possano trascinarsi i giovani talenti giallo verdi, non riesce ad…

Articolo Completo