Allievi a valanga a Castenaso

Tutto facile per gli Allievi di Luca Draghetti che, in uno stadio “Teseo Bondi” circondato ed allietato da giostre e stand vari in occasione della tradizionale Festa dell’uva, travolgono i padroni di casa nell’ultima gara del girone di Coppa Emilia con l’eloquente punteggio di 20 a 5. Come si evince facilmente dal risultato non c’è stata davvero partita, troppa la differenza di valori in campo tra i gialloverdi, partiti con la formazione tipo per poi cambiare volto a giochi fatti, e la formazione locale, composta evidentemente da elementi che si cimentano da poco in questo sport e che, nonostante alcuni rinforzi provenienti dal Minerbio, non è mai stata in partita. A metà del terzo si era già sull’11 a 0, vantaggio poi incrementato negli ultimi innings.

La cronaca

P1100115bisMentre il nostro partente Davide Ballestri sbriga le sue 2.1 riprese con 29 lanci ed un solo passaggio in base, il lanciatore avversario Vespignani subisce 4 punti già al primo con ben 3 errori difensivi, la valida di Ballestri e qualche base ball, ma i nostri regalano letteralmente un punto quando, con basi piene ed un out, il corridore in terza parte ingenuamente verso casa su un chiaro infieldfly causando un doppio gioco. Altri 5 punti al secondo: dopo 2 basi ball termina la prova sul monte di Vespignani rilevato da Pirazzoli che, dopo un’altra base ed una scelta difesa con out a casa, subisce il doppio di Capelli ed i singoli di Errico e Migo. Al terzo il vantaggio si incrementa con 2 punti (doppio di Ballestri) mentre il nostro rilievo Capelli subisce il doppio di Dreni oltre a qualche base ball di troppo che permette la segnatura dei primi due punti al Castenaso. Al quarto sul secondo rilievo Lama gli Athletics segnano altri 4 punti (singoli di Errico e Capponcelli, 3 basi ed un errore) mentre il nostro terzo lanciatore Lorenzo Monopoli è meno efficace del solito e subisce 2 punti al quarto (singoli di Turcato e Dreni più un errore). Al quinto gli ultimi 5 punti degli Athletics grazie alle valide di Capelli, Errico, Cosattini e Monopoli, un errore e 3 basi ball. A poco serve l’ultimo punto del Castenaso, a fine quinto la gara si conclude per raggiunto limite di tempo.

Sicuramente la vittoria più facile della stagione, frutto anche delle 11 valide ottenute sui 3 lanciatori avversari, oltre che dei ben 6 errori difensiviP1100144 dei padroni di casa; d’altra parte anche Pianorese e S. Lazzaro avevano vinto largamente contro questa squadra, ma nessuna aveva segnato 20 punti. Questo risultato causa l’arrivo ex-aequo di 3 squadre al primo posto del girone di Coppa, ovvero Pianorese, S. Lazzaro e Athletics, con 2 vittorie ed una sconfitta; sarà dunque necessario ricorrere alla classifica avulsa per decidere quale proseguirà nel cammino, attendiamo notizie dalla Federazione visto che i criteri non sono proprio chiarissimi. Di sicuro gli Athletics sono la squadra che ha segnato di più e che ha il miglior coefficiente di punti realizzati per inning, ma bisogna valutare se viene calcolato solo il coefficiente negli scontri diretti tra le 3 prime (ed in questo caso saremmo eliminati) o in tutte le gare (allora passeremmo noi). Nella prima evenienza quella di ieri sarebbe stata l’ultima partita di una lunga stagione iniziata addirittura a dicembre scorso con la Winter League ma per stilare un bilancio definitivo attendiamo gli eventi.

Successione punteggio Lanciatori

 

Athletics 4 5 2 4 5 = 20 Bv 11   E 2 Ballestri D. (W) 2.1ip, 0r, 0h, 1bb, 6k
Castenaso 0 0 2 2 1 = 5 Bv 3  E 6 Capelli L. (R) 0.2ip, 2r, 1h, 3bb, 1hp, 2k
Monopoli L. (R) 1.2ip, 3r, 2h, 5bb, 2k
Errico M. (RF) 0.1 ip, 0r, 0h, 0bb, 1k

P1100192bis

Box Score
Monopoli L. 1/3 2bb, 4r
Capponcelli P. 1/2 2bb, 2r Silver G. 0/1
Ballestri D. 2/2 3bb, 3r
Montanari F. 0/3 1r Di Nuzzo F. 0/1 1bb
Capelli L. 2/3 2bb, 3r Schinoppi A. 0/0
Errico M. 3/4 3r
Cosattini E. 1/2 2bb, 1r
Migo D. 1/3 1bb, 2r
Romagnoli T. 0/2 Vignali L. 0/2 1r
Seguici anche su Instagram !