Allievi al buio

Come ampiamente prevedibile non è giunta a conclusione la gara di Coppa Regione Allievi tra Athletics e Fortitudo disputatasi al Pilastro e sospesa per oscurità al termine del 5° inning sul punteggio di 4 a 3 per i gialloverdi. D’altra parte è normale che, facendo iniziare la gara alle 17.30 del 22 settembre ed essendo il nostro diamante notoriamente sprovvisto di illuminazione, alle ore 19.15 non si vedesse assolutamente più nulla con conseguente impossibilità a proseguire la gara, che prima di allora era stata bellissima, equilibrata e condita di ottime giocate.

La cronaca

P1130801Si tratta ovviamente di una cronaca parziale, ma questa partita merita di essere raccontata per ciò che si è visto. Per due riprese i partenti Lorenzo Capelli per gli Athletics e Cappelletti per gli ospiti non concedono punti con la nostra difesa che rimedia con un colto rubando ed una scelta difesa ad un paio di errori. Il punteggio si sblocca al terzo ed è la Fortitudo a passare: con un eliminato, Gamberini riceve la base ball ed il fuoricampo interno di Ferri vale lo 0 a 2. Il nostro attacco, dopo tre riprese di torpore con il solo doppio di Capelli al secondo, si risveglia al quarto con i singoli consecutivi di Errico e Lisi in apertura che inducono lo staff tecnico biancoblu a rilevare Cappelletti, fin lì molto positivo, con Ferri, il quale riempie le basi con i 4 balls a Capelli, effettua un lancio pazzo che vale l’1 a 2 e poi uno splendido Lisi ruba casa base scegliendo perfettamente il tempo sul pitcher per il 2 a 2, ma i successivi tre K chiudono l’inning. Ospiti di nuovo in vantaggio al 5° sul rilievo Errico, che peraltro ha ben poche colpe sul punto subito in quanto la facile volata di Perilli con già un eliminato non viene raccolta al volo dal nostro esterno, il corridore arriva salvo in seconda e segna il 2 a 3 sul doppio di Ferri, poi eliminato in terza, ed il K su Zambelli chiude l’attacco. Nella parte bassa però, Ferri difetta di controllo e concede 4 basi ball consecutive per il 3 a 3 forzato che pone fine alla sua prova sul monte rilevato da Herrera che concede la volata di sacrificio di Lisi (4 a 3) ma con seconda e terza occupate ed un eliminato Migo viene colto in ballerina tra terza e casa e Capponcelli è il terzo out al volo. Oramai però la visibilità era gravemente compromessa, sul Pilastro il buio era pressoché totale e la gara è stata interrotta.

Si riprenderà con la disputa del sesto attacco della Fortitudo ed in caso di mantenimento del risultato di 4 a 3 si concluderà, in caso contrario verrà giocato anche il sesto attacco gialloverde. Chiaramente questo articolo avrà una seconda parteper raccontare la cronaca della fine dell’incontro ed allora verranno pubblicati il box score ed il ruolino dei lanciatori, ma prima si giocherà l’ultima gara completa del girone sabato 26 settembre alle ore 17.00 a Pianoro.

Articoli consigliati