Allievi in scioltezza

Pronto riscatto per gli Allievi che, dopo la sconfitta di sabato scorso contro il S. Lazzaro, tornano al successo sconfiggendo al Pilastro gli Yankees S. Giovanni in Persiceto con un’ottima prestazione sia in difesa che in attacco. La partita vera è durata appena un inning, poi i gialloverdi hanno piazzato un break decisivo accumulando un vantaggio che gli Yankees, seppur volenterosi, non sono riusciti a recuperare. Apparsa evidente la differenza di valori in campo su tutti i piani: 10 valide contro 2, ben 6 errori commessi dai sangiovannesi, alcuni dei quali piuttosto imbarazzanti, contro uno solo, statistiche che dicono tutto su quello che si è visto sul diamante pilastrino.

La cronaca

P1060864Eppure la partita non era iniziata benissimo per gli Athletics a causa di una partenza difficile del rientrante Davide Ballestri che ai primi quattro battitori affrontati concede 3 basi ball ed il singolo a basi cariche di Dellarole, mal difeso dal nostro esterno centro, che porta il punteggio sullo 0 a 2, poi però chiude senza ulteriori danni uscendo benissimo da una situazione di seconda e terza occupate e nessun eliminato. Gli Athletics però pareggiano subito sul partente Cocchi: singolo di Errico che ruba la seconda, avanza in terza su errore ed a punto sulla valida di Ballestri (1 a 2), il quale ruba la seconda e pareggia sul singolo di Capelli (2 a 2). Ballestri colleziona 6 out consecutivi e gli Athletics prendono il largo: il secondo si apre con il doppio di Cosattini poi, dopo gli out di Migo e Romagnoli, base ad Errico, triplo di Capponcelli (4 a 2), singoloP1060921 di Ballestri (5 a 2), doppio di Montanari (6 a 2) ed errore dell’esterno sinistro sulla battuta di Capelli (7 a 2) che chiude la ripresa. Il terzo inning non riserva emozioni ed al quarto gli Yankees accorciano sul rilievo Errico con Serra, in base ball, che ruba la seconda, avanza in terza sul singolo di Barbieri, e segna il 7 a 3 sull’out in diamante di Ligabue. Nella parte bassa però gli Athletics si scatenano sul rilievo Beltrami, peraltro non aiutato dalla difesa: con già 2 out Capponcelli arriva in seconda su errore del prima base e segna sul singolo di Ballestri (8 a 3), il quale ruba la seconda ed arriva a casa sull’ennesimo errore dell’esterno sinistro sulla battuta di Montanari (9 a 3), poi il doppio di Capelli vale il 10 a 3. Altri due punti per i gialloverdi al quinto: Vignali batte un singolo interno ed arriva in seconda su un altro errore, poi sulla volata di Migo l’esterno sinistro fallisce per la terza volta la presa (11 a 3) e lo stesso Migo avanza fino a casa su 3 lanci pazzi (12 a 3). Al sesto gli Yankees accorciano sul secondo rilievo Montanari, il quale colpisce Serra che ruba seconda e terza ed arriva a casa su palla mancata per il 12 a 4 finale.

Gara davvero senza problemi per i gialloverdi che, oltre ad approfittare di lanciatori avversari non irresistibili, sono stati aiutati anche dai tanti errori difensivi degli ospiti, ma si sono viste alcune belle giocate difensive con 5 pregevoli out in diamante, segno che l’intenso allenamento comincia a dare i suoi frutti. Non c’è molto tempo per godersi la vittoria, si tornerà infatti in campo mercoledì 28 maggio alle ore 17,30 sempre al Pilastro contro la Fortitudo B, avversario di ben altra consistenza rispetto a quello odierno.

Successione punteggio Lanciatori 
Yankees 2 0 0 1 0 1 = 4 Bv 2   E 6 Ballestri D. (W) 3ip, 2r, 1h, 4bb, 5k
Athletics 2 5 0 3 2 R = 12 Bv 10  E 1 Errico M. (R) 2ip, 1r, 1h, 2bb, 4k
Montanari F. (RF) 1ip, 1r, 0h, 1bb, 1hp, 2k

P1060871

Box Score
Errico M. 1/2 1bb, 2r Di Nuzzo F. 0/1
Capponcelli P. 1/3 1bb, 2r
Ballestri D. 3/3 3r Schinoppi A. 0/1
Montanari F. 1/3 2r
Capelli L. 2/3
Monopoli L. 0/3
Cosattini E. 1/2 1r Vignali L. 1/1 1r
Migo D. 0/3 1r 0/1
Romagnoli T. 0/2 Garbellotto R. 0/1

Articoli consigliati