Black-out totale

Ancora una battuta d’arresto per gli Allievi, la seconda nelle ultime tre partite, un KO netto e pesante contro la squadra B della Fortitudo, vittoriosa al Pilastro con l’inequivocabile punteggio di 12 a 1. Una partita semplicemente non giocata dai gialloverdi, con un monte di lancio troppo impreciso (ben 16 basi ball concesse agli avversari oltre ad un colpito e numerosi lanci pazzi), una difesa che ha palesato più di un’incertezza sulle pochissime battute della Fortitudo, che non ha avuto bisogno di girare il bastone per stravincere, ed un attacco che ha prodotto il nulla più assoluto sul lanciatore biancoblu Piccolo e si è svegliato (per modo di dire) solo quando ormai non contava più. Insomma, nel piovoso pomeriggio del Pilastro non ha funzionato niente, la classica giornata no in cui non si è salvato nessuno ma che può capitare.

La cronaca

P1060978Commentare una partita che di fatto non c’è stata è compito arduo, ma ci proviamo. L’inizio è stato posticipato di 20 minuti per risistemare il campo dopo l’enorme quantità di acqua caduta nel pomeriggio, ma si gioca regolarmente. Il nostro partente Davide Ballestri inizia bene con 3 K, ma dall’altra parte Piccolo in 4 riprese lanciate concede solo una base a Capponcelli, poi colto rubando, al primo ed affronta 12 battitori, ovvero il minimo. Ballestri invece al secondo concede 5 basi ball, fatto del tutto inusuale per lui, ed un singolo interno su cui però la difesa non è esente da colpe ed i bianco blu si portano in vantaggio 3 a 0. Al terzo, dopo un’altra base, un singolo ed un paio di errori, Ballestri viene rilevato da Montanari, che riesce a chiudere la ripresa con altre 2 basi ball concesse portando la Fortitudo sul 6 a 0, poi al quarto litiga ancora con l’area dello strike con ben 6 basi ball ed un colpito che inducono il coach Luca Draghetti ad inserire Errico, il quale però non riesce ad evitare l’ingresso del quinto punto dell’inning e si va sull’11 a 0. Al quinto il fuoricampo interno di Piccolo porta il punteggio sul 12 a 0 mentre nella parte bassa i gialloverdi battono 3 valide sul rilievo Cappelletti ma senza ottenere segnature: l’unico punto entra al sesto sul secondo rilievo Chiti grazie al singolo di Errico che avanza in terza su 2 basi ball a Vignali e Garbellotto e segna sulla battuta di Montanari, dopodiché il calvario finalmente termina.

Una brutta sconfitta al termine della peggior gara stagionale della squadra, che comunque nelle ultime settimane è apparsa in calo: il monte di lancio, solitamente punto di forza, oggi non è riuscito a trovare l’area dello strike ed agli avversari è bastato attendere per andare in base mentre l’attacco, come detto in precedenza, ha reagito solo quando la partita era chiusa. Questo complica di molto le cose per la vittoria nel girone, ora sarà necessario vincere tutte le quattro partite che mancano al termine del campionato, a cominciare da quella di lunedì 2 giugno alle ore 17 a Minerbio, e non è detto che sia sufficiente.

Successione punteggio Lanciatori 
Fortitudo B 0 3 3 5 1 0 = 12 Bv 3   E 0 Ballestri D. (L) 2ip, 6r, 2h, 6bb, 6k
Athletics 0 0 0 0 0 1 = 1 Bv 4  E 2 Montanari F. (R) 1.1ip, 5r, 0h, 8bb, 1hp, 2k
Errico M.  (R) 2ip, 1r, 1h, 1bb, 4k

P1060948

Box Score
Errico M. 1/3 1r
Capponcelli P. 0/0 1bb Vignali L. 0/1 1bb
Ballestri D. 0/2 Garbellotto R. 0/0 1bb
Montanari F. 1/3
 Capelli L. 0/1 Romagnoli T. 1/2
Cosattini E. 0/2
Monopoli L. 1/2
Migo D. 0/1 1hp
Silver G. 0/1 Di Nuzzo F. 0/1

 

Articoli consigliati