Cadetti sconfitti agli extrainning

Seconda sconfitta in campionato per i Cadetti costretti a cedere alla Fortitudo sul diamante del Pilastro: 13 a 8 il punteggio finale per i biancoblu all’ottavo inning dopo che i sette regolamentari si erano chiusi sul 7 a 7. Partita equilibratissima con le due squadre che si sono superate a vicenda ripetutamente in un’emozionante altalena: al termine hanno prevalso gli ospiti, pronti a sfruttare il comprensibile calo del nostro rilievo Davide Ballestri, in precedenza praticamente perfetto. Successo alla fine meritato quello della Fortittudo che ha battuto ben 14 valide contro le 4 dei gialloverdi che peraltro avevano avuto l’occasione di chiudere la gara al settimo, purtroppo non sfruttata a dovere.

La cronaca

P1140527Per due innings si gioca sotto una leggera ma fastidiosa pioggia e gli ospiti passano subito a condurre al primo sul nostro partente Errico: con un out Campanella giunge in prima su errore e viene successivamente eliminato sulla battuta di Ferri su cui non si chiude il doppio gioco, il corridore ruba la seconda e le valide di Irimescu e Zoufal fruttano due punti. Pronta reazione Athletics sul partente Irimescu: con un out Errico arriva in seconda su errore difensivo, avanza su palla mancata e segna l’1 a 2 su lancio pazzo, Ballestri riceve la base ball, ruba la seconda, raggiunge la terza sull’assistenza sbagliata del ricevitore e segna il 2 a 2 su un altro lancio pazzo. Fortitudo di nuovo avanti al secondo: singolo di Munari che avanza in terza su due lanci pazzi e segna il 2 a 3 sulla difficile battuta di Pani che i nostri esterni non riescono a raccogliere, riscattandosi poi su una volata ancor più difficile di Ferri. Nella parte bassa gli Athletics ribaltano il risultato: con un out base a Capponcelli, singolo di Montanari, base a Silver, volata di sacrificio di Monopoli (3 a 3) e singolo di Errico per il 4 a 3. Immediato pareggio ospite al terzo grazie al triplo di Zoufal e successivo singolo di Marchi (4 a 4). Nella parte bassa cambio sul monte Fortitudo con Campanella che rileva Irimescu ed Athletics di nuovo in vantaggio: base a Lisi, errore sulla battuta di Capelli, poi eliminato sulla battuta in scelta difesa di Migo che permette a Lisi di raggiungere la P1140507terza e perfetta giocata di squeeze play di Capponcelli che smorza verso la prima permettendo a Lisi di segnare il 5 a 4. Il quarto attacco Fortitudo è però molto complicato per la nostra difesa: singolo di Pani che avanza sull’out di Campanella, il doppio di Ferri (5 a 5) e la base a Irimescu inducono lo staff tecnico gialloverde a rilevare sul monte Errico con Capelli, il quale però lancia 8 ball consecutivi su Zoufal e Marchi con due lanci pazzi col corridore in terza che fruttano altri due punti per il 5 a 7. A questo punto sale Ballestri che chiude l’inning e nelle successive tre riprese non concederà praticamente nulla, solo un singolo di Campanella con ben 7 K. Dopo un quarto inning da tre su e tre giù, gli Athletics accorciano al quinto: base a Lisi e Capelli, errore difensivo  sulla grounder di Migo, Capponcelli è K, Montanari batte corto davanti a casa base rompendo la mazza di netto e Lisi segna il 6 a 7. Il pareggio gialloverde arriva al sesto sul secondo rilievo Cappelletti: base a Monopoli che ruba la seconda, avanza su palla mancata e segna il 7 a 7 sulla volata di sacrificio di Errico. Grande occasione per chiudere la gara al settimo: dopo una lunghissima battuta finita in foul per questione di centimetri, Migo è K, Capponcelli lo segue a ruota, Montanari batte una secca linea a destra ma inspiegabilmente si ferma in seconda quando avrebbe potuto tranquillamente raggiungere la terza, Romagnoli è il terzo out e si va agli extrainning. All’ottavo si decide la gara: P1140475base a Pani, poi out in seconda sulla grounder di Campanella ma i tripli a seguire di Ferri e Irimescu fruttano due punti per il 7 a 9, il singolo di Zoufal il 7 a 10 e le valide a seguire di Centonze e Cappelletti il 7 a 11. Ballestri,con già 80 lanci viene rilevato da Migo che concede la base a Pagliuca, l’errore sulla battuta di Pani vale il 7 a 12 e la base a Campanella il 7 a 13 che chiude questa difficilissima difesa. Nella parte bassa non riesce la rimonta: doppio di Monopoli che avanza sulla grounder di Errico e segna l’8 a 13 finale sulla volata di sacrificio di Ballestri, poi il K su Lisi chiude la partita.

Grande equilibrio per 7 riprese, poi l’attacco Fortitudo si è scatenato su un Ballestri comprensibilmente un po’ stanco e con quei 6 punti all’ottavo la gara si è di fatto chiusa. Grande merito alla Fortitudo che si è dimostrata squadra dotata di un attacco a tratti davvero devastante con Ferri (2 su 5 con un doppio e un triplo) Irimescu (2 su 4 con un singolo e un triplo) e Zoufal (3 su 4 con due singoli e un triplo) sugli scudi, ma merito anche ai nostri che hanno lottato alla pari con cotanto avversario.

Prossimo impegno domenica 1 maggio alle ore 10 al campo di Ozzano contro gli Yankees di S. Giovanni.

Successione punteggio

 

Lanciatori

 

Fortitudo 2 1 1 3 0 0 0 6 = 13 Bv 14  E 4  Errico M. (ST) 3.1ip,7r, 8h, 1bb, 1k
Athletics 2 2 1 0 1 1 0 1 = 8 Bv 4 E 3 Capelli L. (R) 0.0ip, 0r, 0h, 2bb, 0k
Ballestri D. (L) 4.0ip,6r, 6h, 1bb, 7k
Migo D. (RF)0 0.0ip,0r, 0h, 2bb, 0k

 

Box Score
Monopoli L. 1/3 1bb, 1sh, 2r, 1rbi
Errico M. 1/4 1sh,1r, 2rbi
Ballestri D. 0/3 1bb, 1sh, 1r, 1rbi
Lisi L. 0/2 3bb, 2r
Capelli L. 0/3 1bb
Migo D. 0/4
Capponcelli P. 0/2 1bb, 1sh, 1r, 1rbi
Montanari F. 2/3 1bb, 1r, 1rbi
Silver G. 0/1 1bb Di Nuzzo F. 0/1 Romagnoli T. 0/1
Seguici anche su Instagram !