Esordienti a due velocità

Domenica 24 gennaio, gli esordienti Athletics hanno percorso un’altra tappa del torneo Città di Bologna, affrontando la Fortitudo Scriccioli e il San Lazzaro Scuole. Come accaduto in passato dobbiamo registrare due cronache completamente diverse per concentrazione e rendimento.

2016 01 24 CDB junior San Lazzaro (123)Già dalle prime battute, gli “Scriccioli” della Fortitudo hanno imposto la loro personalità e bagaglio tecnico, facendo capire che ogni base sarebbe costata le proverbiali “sette camicie”. I nostri ragazzi, orgoglio dei propri genitori ed allenatori, hanno accettato la disfida, disputando (a modestissimo giudizio di chi vi scrive), forse la migliore partita fin qui prodotta. Uno dopo l’altro, con tenacia e ardore agonistico, hanno cercato di contrapporsi alle giocate, senz’altro di qualità dei ragazzini in maglia gialla. Anche lo score concorre a testimoniare quanto di buono realizzato dai nostri ragazzi, sentenziando ben dieci eliminazioni su un totale di quindici, con ben tre prese al volo, risultato mai raggiunto prima. E’ il quinto inning, il numero 37 fortitudino sale nel box di battuta, con un pregevole gesto tecnico, la sua mazza impatta il lancio del proprio allenatore, producendo una potente traiettoria lineare, a circa un paio di metri di altezza, che sembra non abbassarsi mai. L’entusiasmo del pubblico, in un crescendo rossiniano, sale man mano che la pallina percorre metri su metri fino a scaturire in un fragoroso unanime applauso quando il nostro Perin Davide, in posizione di esterno centro, ne spegne la velleitaria corsa, con una splendida presa al volo, mezzo metro sopra la propria testa. Sottolineiamo anche le preziose prese al volo di Alessandro e Nathan. L’unica nota dolente riguarda il risultato che purtroppo si è attestato sul 12 a 4. Un caloroso in bocca al lupo è destinato al nostro Leonardo, che causa indisposizione improvvisa, ha dovuto saltare l’appuntamento sportivo.

Altro capitolo e altra narrazione riguarda la seconda partita contro la formazione del San Lazzaro Scuole. Forse per il precedente affaticante impegno, forse per i possibili crampi allo stomaco, essendo la partita iniziata dopo mezzogiorno, gli atleti giallo-verdi hanno disputato una performance apatica e priva di mordente agonistico, con rarissime azioni difensive e con le mazze spuntate. Annotiamo senza raccontare oltre unicamente il risultato che ci vede penalizzati per 13 a 15.

Ora abbiamo un po’ di tempo per lavorare in palestra, vi diamo appuntamento alla prossima e ultima partita del torneo Città di Bologna per il 7 febbraio a Minerbio.

Forza A’s.

Seguici anche su Instagram !