Inizia l’avventura in serie A con il Bollate

Esordio in A Federale con doppia sconfitta per gli Athletics per mano del Bollate. Nonostante

questo la squadra bolognese ha dato l’impressione di poter affrontare l’impegno, soprattutto

tenendo conto che la differenza è maturata più dagli aspetti mentali e di esperienza legati a questo

difficile campionato, aspetti che lo staff tecnico e la dirigenza gialloverde avevano già previsto alla

vigilia della stagione.

GARA 1

Athletics: 2 (h:8 e:6)

Bollate: 12 (h:11 e:0)

Nella partita d’esordio il partente Poppi ha purtroppo messo uomini in base già al primo inning,

consentendo la segnatura immediata di 3 punti. Il Bollate ha poi lentamente ma inesorabilmente

aumentato il vantaggio, approfittando sempre degli uomini messi in base in base gratuitamente dai

tre pitchers bolognesi che si sono alternati sul monte (Poppi, Gerbi e Angelini) e dai troppi errori

della difesa (alla fine ben sei), avvenuti tra l’altro sempre in situazioni importanti.

I lombardi hanno al contrario sempre ben sostenuto il lanciatore Veronelli, partita completa per lui

alla fine, con una perfetta difesa autrice di ben cinque doppi giochi difensivi.

A livello individuale di tutto rispetto la prova nel box di Camilo Rumenos (3 valide su 4 turni con

un doppio), mentre dalla parte bollatese, oltre al pitcher Veronelli ed alla difesa in tutto il campo

interno, Luca Leonesio si è segnalato su tutti, con 3 valide su 4 turni.

GARA 2

Athletics: 6 (h:13 e:3)

Bollate: 10 (h:15 e:3)

Molto avvincente invece la gara riservata al lanciatore straniero, nella quale la sfida era tra Josè

Guanchez per gli Athletics e Carlos Teran per il Bollate.

Dopo un’altalena di punteggio entrambi hanno lasciato il monte al sesto inning sul punteggio di 6 a

4 per gli Athletics. Per Guanchez alla fine 10 strike out ma purtroppo anche 9 valide subite.

L’ingresso dei rilievi al settimo inning svolta la partita verso al Bollate, con Frigerio che è riuscito

a domare abbastanza facilmente l’attacco gialloverde mentre un fatale settimo inning condito da

valide ed errori difensivi durante il rilievo di Roncarati porta alla segnatura di 5 punti ospiti che

danno l’impronta decisiva al match.

Negli ospiti grandissima prestazione di Freddy Guadagnino, autore di ben 6 valide su 6 turni,

mentre negli Athletics ottimi in attacco Mattia Carrà (4 su 5), Vittorio Depau (3 su 4) e il

comunitario Gonzalo Briones (2 su 4 con un doppio e 3 RBI).

Il prossimo turno porterà gli Athletics ad affrontare la prima trasferta stagionale, per la precisione in

Friuli contro il Redipuglia di Danny Newman.

Seguici anche su Instagram !