L’OM Valpanaro sbanca il Concentramento “A” e conquista la Semifinale!

Contro ogni previsione della vigilia, visto che tra le 3 partecipanti al Concentramento “A”  dei Play-Off di A Federale era la formazione che aveva ottenuto la peggiore posizione di classifica nel  girone di regular season,  l’OM Valpanaro Athtetics Bologna si qualifica per le semifinali, al termine di un caldissimo fine settimana (il riferimento riguarda unicamente il meteo perchè il comportamento in campo è stato esemplare da parte di tutti)  che ha messo a dura prova le squadre, gli arbitri ed anche il pubblico che ha comunque affollato in buon numero il “Tiberio” di Ozzano Emilia e con anche le gradite rappresentanze provenienti sia da Bollate che da Anzio e che si meritano i complimenti per la correttezza e la sportività dimostrata.

Un momento della shutout di Nardi contro il Bollate
Un momento della shutout di Nardi contro il Bollate

 

Carrà il migliore nel Box contro il Bollate con 3 su 4
Carrà il migliore nel Box contro il Bollate con 3 su 4

Prima gara tra i gialloverdi ed il favoritissimo Bollate, vincitore del girone A e guidati da David Sheldon, un grande del baseball italiano ed anche bolognese, dal momento che ha indossato con enorme successo le gloriose casacche della Fortitudo e delle Calze Verdi. Le scelte dei rispettivi partenti ricadono su Bertuzzo per i lombardi e Nardi per i bolognesi. Dopo che nei suoi primi due attacchi il Bollate si è reso molto pericoloso senza peraltro produrre punti (primo inning finito con uomo rimasto in terza ed il secondo addirittura a basi piene), nel proprio secondo assalto sono gli Athletics che passano in vantaggio con Rumenos che, in base per colpito, viene spinto a casa dall’ottimo lavoro di squadra di Venturi e Deligia che riescono nel loro intento anche senza battere valido. Il momento più importante dell’incontro arriva però al quarto quando Del Priore e Carrà (3/4), entrambi autori di due singoli, giungono a punto su un errore della difesa durante il loro tentativo di doppia rubata. Questa situazione forse  incide più sul morale dei lombardi che sul risultato parziale visto che da lì in poi Nardi (ip 9.0 h5 bb8 k5) e la difesa gialloverde con ben 4 doppi giochi riescono a domare senza troppi rischi il pur potenzialmente temibile attacco bollatese. In questo contesto anche l’attacco bolognese prende più fiducia ed infatti all’ottavo, sul rilievo del Bollate Arcila, l’OM Valpanaro chiude definitivamente il match. Le 4 valide di Carrà, Accorsi, Robert e Venturi producono un fatturato complessivo di altri 3 punti  che portano il punteggio sul 6 a 0, che sarà poi anche il risultato finale. Rispetto all’ultima giornata di regular season contro il Modena, questa volta il coach degli Athletics Duarte decide di concedere la completa a Nardi e  “tirargli il collo”  in fatto di lanci in modo da permettere al pitcher friulano di avere la grande soddisfazione per una meritatissima shut-out.

Box Score di Gara1 del Concentramento dal sito FIBS

Nel secondo incontro, quello della domenica mattina,  si affrontano invece i due pitchers stranieri di Bollate ed Anzio, e cioè Noguera e Florian. La partita si decide subito nelle prime 3 riprese a favore dei lombardi, poi i due lanciatori dominano fino al termine i rispettivi attacchi con il match che si conclude con il punteggio di 6 a 1 e la vittoria del Bollate.

Box Score di Gara2 del Concentramento dal sito FIBS

2 su 4 Triplo 2RBI e 3 Punti Segnati per Abbati contro l'Anzio
2 su 4 Triplo 2RBI e 3 Punti Segnati per Abbati contro l'Anzio (da PhotoBass)

Per l’ultima e decisiva sfida del Concentramento “A”, l’OM Valpanaro Athletics Bologna opta per Samuel Silvestri come partente, appena laureatosi Campione d’Europa Under18, mentre l’Anzio si affida ad Ubertini. Entrambi i pitchers però sono messi immediatamente sotto pressione visto che l’avvio è scoppiettante. Subito due punti per i bolognesi, che per l’occasione erano in “trasferta”, con Carrà (Base su Ball) e Robert (Triplo) ma i laziali non sono da meno dal momento che impattano immediatamente il match su un Silvestri (ip 4.0 h4 bb3 k6) che risente sia a livello fisico che soprattutto mentale del post europeo. E’ allora evidente che l’attacco che riesce a supportare maggiormente il proprio pitcher ha maggiori chances di vittoria ed è esattamente da questo punto di vista che i bolognesi non tradiscono. Il primo assaggio c’è già al secondo quando Adelmi (Base su Ball e rubata) viene portato a casa dal singolo di Carrà ma è tra terza e quarta ripresa che gli Athletics danno il meglio. Infatti due inning da 4 punti ciascuno indirizzano in maniera inequivocabile l’incontro verso Bologna. Al terzo prima Robert (Base su Ball) viene spinto a casa dalla battuta in scelta difesa di Venturi (2/5 e 3 RBI) poi un lunghissimo triplo di Abbati consente due comodi RBI sia di Venturi stesso che di Deligia (Colpito). A questo punto il manager dei laziali Bulfone si affida a Loddo come rilievo di Ubertini che però non può evitare che anche Abbati giunga salvo a casa grazie ad una perfetta combinazione sulle basi con Adelmi (Base su Ball). Al quarto i gialloverdi offrono il bis per merito del singolo da 2 RBI di Venturi che consente la segnatura di Accorsi (singolo) e Robert (Base su Ball) la battuta interna di Deligia che spinge a punto Rumenos (2/4)  ed Abbati (2/4 Triplo e 2RBI) che grazie ad un singolo più errore riesce addirittura a compiere l’intero giro delle basi. Questo doppio colpo è molto duro per l’Anzio che limita la sua reazione al doppio di Salciccia che permette di siglare il terzo punto anziate. Dopo questi fuochi d’artificio la partita si placa in fase offensiva da entrambe le parti grazie alle buone prove dei rispettivi rilievi. Per l’OM Valpanaro dal quinto entrano in successione Angelini, Giorgi, Gerbi e Ghio mentre l’Anzio risponde con Dini e Bragaglia. Ed è su quest’ultimo che al nono gli Athletics concludono in bellezza con le valide di Draghetti ed Accorsi ed i punti segnati da Abbati e Capitan Depau che fissano il risultato sul 13 a 3 finale.

Box Score di Gara3 del Concentramento dal sito FIBS

Dopo l’ultimo strike out di Ghio per i ragazzi di Duarte è iniziata la festa e, incredibilmente per gli obiettivi d’inizio stagione ma non certo per mancanza di meriti per quanto visto sul campo, l’OM Valpanaro Athletics Bologna disputerà le semifinali del campionato di serie A Federale, anche se per conoscere le date e gli avversari occorrerà attendere lo svolgimento dei Concentramenti “B” e “C”. Per tutto il gruppo gialloverde una grande soddisfazione che testimonia come anche un progetto di costante crescita dei giovani può ugualmente consentire il raggiungimento di importanti risultati.

 

Articoli consigliati