Pari Athletics contro Imola

L’OM Valpanaro Athletics Bologna ottiene un buon pari contro la capolista Redskins Imola, a cui fa perdere l’imbattibilità. I gialloverdi si sono aggiudicati il primo incontro, quello dedicato ai lanciatori italiani, con il risultato di 7 a 1 mentre, nell’atteso confronto tra due dei migliori pitchers stranieri del campionato, Frank Montieth e Marino Salas, la vittoria è andata agli imolesi per 4 a 0.

Box Score di Gara1 dal Sito FIBS

2 su 4 Doppio e 2RBI per Kolawole in Gara1
2 su 4 Doppio e 2RBI per Kolawole in Gara1
Giorgi Vincente in Gara1
Giorgi Pitcher Vincente di Gara1

Nell’incontro del mattino gli Athletics partono subito molto concentrati nel box e fin dal loro primo attacco mettono sotto pressione il partente dei Redskins Grendene. Infatti Angelotti (2/4) e Venturi vengono spinti subito a casa dal doppio di Kolawole (2/4) , segnando altri 2 punti al terzo con Paganelli e Desideri, che prima spinge a punto Paganelli e poi va a segnare grazie all’RBI di Venturi. Se l’attacco gira anche la difesa e soprattutto il monte non sono assolutamente da meno, grazie alla stupenda prova di Giorgi (ip 7.0 4h 2bb 4k). L’Imola infatti ha solo un isolato sussulto al quarto per merito di un doppio di Angrisano che viene però subito neutralizzato nell’attacco successivo dai gialloverdi con Accorsi, spinto a punto da Carrà (2/5) . Il match viene definitivamente chiuso al settimo con altri 2 punti dell’OM Valpanaro (Angelotti spinto a casa dal doppio di Deligia e Venturi dall’RBI di Accorsi) e portato alla fine senza preoccupazioni da Ghio, rilievo di Giorgi per le due ultime riprese.

Box Score di Gara2 dal Sito FIBS

Prima di Montieth al Pilastro
Prima di Montieth al Pilastro

 

2 su 4 di Deligia contro Salas
2 su 4 di Deligia contro Salas

Buon pubblico al pomeriggio per Gara2 per la sfida tra Montieh per gli Athletics e Salas per l’Imola. Ed il duello non tradisce assolutamente le attese dal momento che le valide colpite arrivano davvero con il contagocce (per i gialloverdi l’unico da segnalare è Deligia che chiude a 2 su 4) mentre invece i K arrivano in gran numero e con costanza (9 in 7 riprese per il cubano dei bolognesi e ben 17 per la completa del dominicano dei Redskins). Purtroppo, in una tipologia di match dove anche un solo piccolo dettaglio può dare la vittoria ad una squadra rispetto ad un’altra, gli errori prodotti dai bolognesi, considerando anche quelli che non possono essere evidenziati dal classificatore ufficiale, sono stati davvero troppi per poter avere possibilità di successo, che così è andato meritatamente ai Redskins.

Il buon pubblico presente al Pilastro
Il buon pubblico presente al Pilastro

Domenica 24 Aprile “trasferta” particolare per l’OM Valpanaro dal momento che sarà di scena a Ozzano (Ore 10:30 e 15:30 Campo “Tiberio” di Via dello Sport) , campo che nel 2013 ha vissuto la cavalcata dei gialloverdi fino alla Finale di A Federale. La squadra del Manager Duarte affronterà la Nuova Pianorese, prima in classifica e rivelazione del campionato.

Articoli consigliati