U15: Athletics Bologna dal bozzolo a…

Gli Athletics Bologna U15 girone B sono scesi in campo a Castenaso oggi 30 agosto ospitando Modena.
Capita che in regime di Covid 19 si abbia sempre meno una pacca sulla spalla.
Capita che spesso ti chiedi se abbia senso impegnare volontariamente tutto questo tempo libero, anche quando il tuo
stato fisico-psichico, stressato dall’impegno lavorativo ti suggerisce un agognato riposo.
Capita anche di cogliere qua e là alcuni segni che ti indicano la giustezza delle tue scelte.
Oggi mi è capitato questo nel dugout, mentre da dirigente accompagnatore, ero intento a redigere lo score al fine di
fornire le giuste indicazioni al tecnico presente.
E’ successo al quarto inning, durante il nostro turno di battuta, quando i ragazzi bolognesi, in seguito a precedenti
innings giocati a un ottimo livello, in preda ad un entusiasmo contagioso, facevano la fila impazienti come non mai per
raggiungere il box di battuta, come succede ai paracadutisti che si incolonnano nella carlinga dell’aereo per gettarsi
nell’immensità celeste uno dopo l’altro. In quel momento ho capito che la mia presenza oltre a quella dei miei
collaboratori era propedeutica all’essere in campo di questi ragazzi e quella voglia di giocare così manifestamente
espressa era anche merito del mio umile impegno volontario e quotidiano.
Gli athletics Bologna e il Modena hanno dato vita ad una partita ottimamente giocata dal punto di vista tecnico e
agonistico, vinta dai bolognesi per 4 a 0. Detta vittoria acquista enormemente più valore se acquisita a carico della
compagine modenese che come all’andata si è dimostrata di altissimo livello tecnico, bene allenata e dalle capacità
individuali di rilievo.
I numeri che nel baseball hanno un’assoluta dignità confermano la positivissima performance dei giallo-verdi, che
hanno prodotto in sette innings e 29 ingressi nel box di battuta 7 valide, 4 punti segnati, operando bene in difesa
riuscendo a registrare su 27 battitori affrontati, ben 11 strike-outs più 10 eliminazioni su giochi difensivi e 6 uomini
lasciati sulle basi. Da segnalare la superba performance dei due lanciatori, il partente Carolingi Riccardo, 16 battitori
affrontati, 5 strikeouts, 3 basi su balls, 0 colpiti, 0 wildpitch, 0 punti entrati; e il rilievo Bonfiglioli Raffaele, 11 attaccanti
affrontati, 6 strikeouts, 2 basi su balls, 0 colpiti, 0 wildpitch, 0 punti subiti. In attacco ancora Carolingi Riccardo che
incorona la giornata con 3 su 4 dal box di battuta unitamente a Canellini Simone autore di un potente 3 su 3, che ha
portato a casa base tutti i punti segnati (4 RBI).
Per contro si segnala la prestazione di rilievo del lanciatore partente modenese Roero Francesco, 18 avversari
affrontati, 6 strikouts, 2 basi su balls, 1 colpito, 0 wildpitch, 2 punti entrati con un pgl di 3.5, molto bravo!
In Difesa Modena ha affrontato 29 gialloverdi, concedendo 7 valide, 1 errore, 8 eliminazioni sul campo e 7 lasciati sulle
basi.
Una menzione particolare la devo al terza base modenese con il numero 13 Galli Davide che durante lo svolgimento
della gara ha operato ben 3 tuffi verso la terza base addivenendo a 7 eliminazioni tra assistenze e prese al volo.
Inutile negare che un match così ben giocato, oltre ad avvicinarci al meraviglioso gioco del baseball, ci regala tante
soddisfazioni nel constatare che il cantiere inaugurato alla vigilia del torneo sta giungendo a compimento evidenziando
il positivo percorso intrapreso da questi ragazzi di cui mi onoro della conoscenza, che oltre all’educazione hanno
evidenziato finalmente un miglioramento tecnico individuale e di squadra che ben fa sperare per il futuro.
Let’s go and support A’s!!!

Mauro Carolingi

Articoli consigliati