Cadetti; che fatica con Modena sconfitto 5-1

Daniele Sanna, 2 valide per lui contro il San Lazzaro '90
Daniele Sanna nel box

Ingolfati! Questo probabilmente il termine corretto per definire l’attuale situazione della nostra cadetti che dopo la faticosa vittoria sul San Lazzaro ’90 ha dovuto lottare più del dovuto per avere ragione del Modena sconfitto domenica con un risicato 5-1. Il reparto che pare maggiormente in sofferenza è sicuramente l’attacco che al “Torri” di Modena ha prodotto 4 sole valide contro i due lanciatori modenesi che non sono apparsi nulla di trascendentale.
La cronaca.
Partenza al primo attacco è segnato dalla sfortuna. Dopo la base a Paolo Villanueva, una rimbalzante di Giglioli direttamente sul prima base consente ai modenesi un facile doppio gioco e se non fosse per la valida a sinistra di Alessandro Montanari, che ha consentito a Daniel Maura (in base per ball) di segnare, avremmo chiuso la ripresa a zero punti.
Al cambio campo i “canarini” sfruttano la scarsa precisione di Paolo Villanueva che si scompone appena qualche avversario si porta sui cuscini. Primo out sulla via Stagni-Fasulo (4/3) ma la valida a destra di Toma e la base a Singh mettono due uomini in base. L’infield fly del quarto in battuta De La Cruz dovrebbe tranquillizzarci ma il singolo a sinistra di Crisostomo porta al pareggio.
Villanueva a questo punto cerca di reagire e dopo aver riempito i cuscini con l’ennesima base per ball chiude egregiamente la ripresa con il primo strike out sul settimo in battuta.
L’incontro successivamente registra ben 4 inning a zero punti per entrambe le formazioni con i nostri cadetti che non pazientano sui lanci di Crisostomo e Singh che, coadiuvati da una buona difesa, subiscono un solitario doppio di Carlo Villanueva al 4° che non produce segnature e con Paolo Villanueva che sostanzialmente controlla le mazze modenesi producendosi, al termine, in 5 eliminazioni personali su 4 riprese lanciate.
Nel frattempo la difesa, quando chiamata in causa, svolge diligentemente il proprio compitino con particolare menzione per un doppio gioco Stagni-Fasulo al 2° e per una presa di Filippo Labanti al 5° sulla secca battuta lungo la linea del foul di terza base che stronca le velleità del box avversario che sui lanci del rilievo Giacomo Guidi riesce a produrre una sola valida.
Al 6° l’epilogo con le quattro segnature che fisseranno il punteggio finale. Apre le danze il doppio a sinistra di Alì Hamsa che sulla valida all’interbase di Daniele Sanna viene eliminato nel tentativo di raggiungere la terza. Dopo la base ball a Montanari, la battuta di Stagni sul prima base sposta i corridori in seconda e terza con situazione di due out e l’inning pare sostanzialmente chiuso.
Due lanci pazzi di Singh portano invece alle prime due segnature e le basi su Carlo Villanueva e Husmain Zafar consentono, con l’errore del modenese Toma sulla rimbalzante di Matteo Terzi, di chiudere la ripresa a punteggio pieno. L’ultimo assalto avversario si apre con l’errore sulla rimbalzante di Lorenzini che viene poi eliminato in seconda sulla scelta difesa di Singh e l’ottima chiusura sul monte di Alì Farman, entrato a metà del sesto, si conclude con lo strike out sul quarto in battuta consegnandoci così la leadership momentanea nel girone.
Appuntamento ora per domenica mattina alle ore 10.00 al Pilastro contro il Castenaso. Obiettivo riprendere la forma fisica e psicologica logicamente con l’unico strumento a disposizione, l’allenamento, la via per tornare ad acquistare quella sicurezza necessaria per arrivare preparati agli incontri più difficili che ci attendono.

TABELLINO
ATHLETICS 1 0 0 0 0 4 0 = 5 4bv
MODENA 1 0 0 0 0 0 0 = 1 3bv

Athletics: P.Villanueva(0/1); Guidi (0/1); Alì Farman (0/1); Gilioli (0/2); Alì Hamza (1/2); Maura (0/1); Sanna (1/1); Montanari (1/2); Stagni(0/2); C.Villanueva(1/2); Fasulo (0/2); Zafar (0/0); Terzi (0/3); Boccaletti (0/2); Labanti (0/1)

Doppi: C.Villanueva

Lanciatori: P.Villanueva (4rl, 5so, 2bv, 5bb); Guidi (1.1rl, 2bb); Alì Farman (1.2rl, 2so);