Allievi thrilling a Castenaso

Dopo l’incidente di percorso di domenica scorsa contro gli Yankees torna al successo la squadra Allievi a Castenaso in una partita decisamente sconsigliata ai deboli di cuore e che al termine ha lasciato qualche strascico psicologico nei nostri ragazzi (e non solo).

Infatti, come si evince dal titolo, dopo un inizio del tutto tranquillizzante, la squadra si è improvvisamente bloccata e gli avversari ne hanno approfittato per condurre a termine una lenta ma inesorabile rimonta. Poi però si sono rivisti i veri Athletics con un “big inning” finale che il Castenaso questa volta non è riuscito a recuperare.

E’ doveroso dire che la squadra di casa era molto diversa da quella letteralmente seppellita nella gara di anadata, molti elementi presenti oggi non facevano parte del roster 10 giorni fa e questo ha inciso sullo svolgimento dell’incontro.

La cronaca

Athletics subito determinati sul partente Vespignani, costretto a scendere dal monte quasi subito: gran doppio a sinistra di Capponcelli, base a Capelli, errore di assistenza del ricevitore nel tentativo di fare l’out in terza (1 a 0), singolo di Monopoli che porta a casa Capelli (2 a 0), basi a Ballestri, Scalici e Brito, colpito Schinoppi e tre lanci pazzi per il 4 a 0.

Cambio del pitcher con Giurato che rileva Vespignani e con un altro lancio pazzo fa entrare anche Scalici (5 a 0).

Nel suo primo attacco il Castenaso riesce a segnare un punto sul nostro partente Federico Montanari: Dreni va in base ball, ruba seconda e terza ed arriva a casa sulla battuta in diamante di Giurato (5 a 1).

Ma i nostri dilagano contro lo stesso Giurato: basi a Migo, Capponcelli e Capelli, singolo di Monopoli (6 a 1), base a Ballestri (7 a 1 forzato) e singolo a basi piene di Montanari con successivo erroere del prima base che fa entrare tre punti per la chiusura sul 10 a 1.

Sembra tutto molto facile. Troppo !!!

Il Castenaso infatti non si dà per vinto: Setti va in base ball, ruba seconda e terza ed arriva a casa su interferenza del ricevitore (10 a 2), Ottavi è il primo out ma poi anche Trentin va in base ball, ruba la seconda ed arriva a casa sulla secca battuta di Vespignani che Ballestri in prima non riesce a fermare (10 a 3).

Il nostro attacco stranamente si paralizza: al terzo riusciamo a riempire le basi grazie al bel singolo di Schinoppi ed alle basi a Capponcelli e Capelli, ma ci sono già due eliminati e l’out in diamante di Monopoli chiude l’inning ed il Castenaso si avvicina ulteriormente.

Giurato riceve l’ennesima base ball, ruba seconda e terza ad una batteria troppo disattenta ed arriva a casa su una rubata su cui lanciatore e catcher pasticciano malamente (10 a 4). Il quinto punto è segnato da Rizzi, altra base ball, che ruba (manco a dirlo) seconda e terza ed arriva a casa su lancio pazzo (10 a 5).

Il nostro quarto attacco produce solo il singolo di Montanari con già due eliminati, ma lo stesso Federico riesce finalmente a tenere a 0 gli avversari che, con due out, riempiono i cuscini con un singolo di J. Dreni, ma Bonfiglioli è il terzo out.

Gialloverdi ancora a secco al quinto con J. Dreni che rileva Giurato sul monte dei padroni di casa: Vignali è colpito, arriva fino in terza ma i K di Migo e Capponcelli e l’out in diamante di Capelli chiudono l’inning.

Quindi, al posto di Montanari, viene richiesto un sacrificio a Davide Ballestri , visibilmente debilitato da un virus che ne aveva messo in forse addirittura la presenza in campo. Davide non si tira indietro e di questo va ringraziato da parte di tutta la squadra, ma inevitabilmente il suo rilievo viene pesantemente condizionato. “Austin” inizia con due basi ball, un K ed un’altra base, qualche palla mancata fa entrare due punti (10 a 7), i singoli di Bolognesi e J. Dreni ed il doppio di Giurato portano il punteggio sul10 a 10 a fine quinto.

L’aspetto più positivo della gara di oggi è stato l’immediata reazione della squadra: il vedersi rimontati dal10 a 1 al 10 a 10 avrebbe potuto tagliare le gambe ai nostri, che invece al sesto hanno aggredito J Dreni con la giusta cattiveria. Singolo più errore di Monopoli, base a Ballestri, singolo di Scalici (11 a 10), doppio di Montanari (12 a 10), basi a Vignali, Migo (13 a 10 forzato) e Capelli (14 a 10 forzato).

Al cambio campo è Lorenzo Monopoli chiamato a chiudere la gara: il nostro rilievo completa subito due out, poi perde il controllo concedendo tre basi ball ed un colpito (14 a 11), ma poi fa battere E. Dreni su Capponcelli che completa l’out in prima che chiude la gara sul14 a 11.

Quinta vittoria su sei partite per gli Allievi, al termine di una gara vinta con grande carattere e che li mantiene in corsa per la vittoria nel girone.

Prossimo impegno sabato 18 maggio alle ore 16 al Pilastro contro il Minerbio.

Successione punteggio                    

Athletics         5 5 0 0 0 4 = 14          battute valide 9, errori 4                   

Castenaso       1 2 2 0 5 1 = 11          battute valide 4, errori 4

Box Score                             

Capponcelli P. 1/3      2BB, 2R

Capelli L.        0/1       4BB, 2R        

Monopoli L.    3/5       3R

Ballestri,D.     0/1       3BB, 3R        

Scalici M         1/2       1BB, 2R        

Montanari F.   3/4       1R      

Brito M.          0/3       1BB

Schinoppi A.   1/1       1HP     Vignali L.0/0  1HP, 1BB

Migo D.          0/2       2BB, 1R                                                       

Lanciatori

Montanari F. (ST)       4ip, 5r, 1h, 8bb, 7k

Ballestri D. (W)          1ip, 5r, 3h, 3bb, 2k

Monopoli L. (S)          1ip, 1r, 0h, 3bb, 1hp, 0k

Seguici anche su Instagram !