Angelotti Cianci Natali e Monti i primi nuovi innesti dell’OM Valpanaro Athletics Bologna 2016

Primi movimenti in entrata nel Roster 2016 dell’OM Valpanaro Athletics Bologna.

Federico Monti
Federico Monti impegnato in Under21
Dario Natali con la casacca Virtus
Dario Natali con la casacca Virtus

Se per Dario Natali (dalla Virtus Ozzano, Serie C) e Federico Monti (dall’Under 21) abbiamo dei graditi ritorni nel gruppo gialloverde che partecipa alla Serie A Federale, Saul Angelotti Torres e Giulio Cianci sono al momento le prime vere new entry. Partendo da Angelotti, ventiseienne italo-venezuelano originario di Caracas, oltre ad aver giocato in alcune leghe minori del Venezuela, ha avuto anche esperienze in USA a livello di College (nel 2009 e nel 2010 per il Wayne State nel Nebraska) e di Indipendent League (nel 2011 con i Florida Cardinals con .328 di media battuta, 4 homer e 25 RBI). Conosce già bene il baseball italiano, ed in particolare il campionato di Serie A Federale, avendo disputato le ultime due stagioni a Modena dove, soprattutto nel 2015, ha ottenuto buone statistiche offensive (.297 con 3 doppi 3 tripli e 13 RBI in stagione regolare). Giocatore che può ricoprire diversi ruoli difensivi (catcher, prima e terza base, esterno), a Bologna gli verrà sicuramente affidata una partita dietro il piatto di casa base in modo da garantire quell’esperienza che la squadra necessita dopo il ritorno di Marco Baccelli in IBL tra le fila dei neo Campioni d’Italia di Rimini.

E proprio da Rimini arriva anche Giulio Cianci. Interno classe 1997, è un prospetto del floridissimo vivaio romagnolo che abbina i pregi della giovane età a già importanti esperienze sia a livello seniores (2013 e 2014 in Serie A Federale ottenendo buone medie d’attacco, .290 e .271, e nel 2015 in Serie B con un altrettanto positivo .314, tutte con la casacca del Rimini Riviera) ma anche in diverse selezioni e rappresentative giovanili, come per esempio la Senior League World Series 2014 con la selezione Emilia Romagna ed i raduni fatti lo scorso anno con la Nazionale Juniores condotta da Gianguido Poma. Per lui questa stagione sarà un alro importante passo nel suo processo di crescita, affrontando la sua prima esperienza al di fuori delle “mura domestiche” dello Stadio dei Pirati. Queste sono le sue prime dichiarazioni: “Questa sarà una stagione importante per me: per provare a migliorare le mie performance non c’è Campionato migliore della Serie A e ringrazio gli Athletics per questa opportunità. Farò il massimo per guadagnare la fiducia dei compagni di squadra e del mio Manager e spero di riuscire a raggiungere i miei obiettivi fra i quali c’è anche il Diploma di Maturità!”