È partita la Little League Nazionale anche per la categoria “ragazzi”. Le 3 compagini iscritte: Fortitudo Bologna, Athletics Bologna e S.Marino, si sono affrontate domenica 22 aprile sul campo da minibaseball di Ozzano Emilia (BO).

Netto il predominio della squadra biancoblù: il primo incontro fra Athletics e Fortitudo, dopo le prime tre riprese, vissute in sostanziale equilibrio, vede alla 4^ e 5^ ripresa due big innings della F che hanno messo ampiamente al sicuro il risultato (17 – 4 il finale), con i gialloverdi che sono sembrati adeguati dal punto di vista tecnico ma non dotati di gran carattere.

Anche il confronto con S.Marino è a facile appannaggio della formazione bolognese, che è stato vinto per 16 a 1 in una gara mai in discussione.

Nel terzo incontro fra Athletics e S.Marino maggior equilibrio, con i gialloverdi subito in vantaggio e che sembravano facili gestori della partita, ma al quinto inning qualche problema di controllo dei lanciatori di rilievo da ai Titani la possibilità di fare un big inning da 5 punti e rientrare in partita: la vittoria tuttavia va alla formazione bolognese per 11 a 7

Prossimo concentramento domenica 6 maggio a Bologna, al campo di Casteldebole.

Si rompe l’equilibrio anche nella categoria allievi, durante il secondo concentramento disputato a Verona.

Gli Athletics vincono infatti entrambi gli incontri che li oppongono a Verona e Bolzano, rivelando una maggiore dimestichezza nell’utilizzo della mazza di legno.

Nella prima gara fra Dynos Merlini Verona ed Athletics i primi due inning sono in equilibrio: la squadra bolognese, pur battendo molto, spreca assai sulle basi ed occorre attendere il 3^ inning ed un errore difensivo dei veneti perchè ci sia il primo break (4 a 1); al 4^ inning poi una serie di valide danno 6 punti per il parziale di 10 a 1 sostanzialmente decisivo (10 a 4 il finale, con 14 valide battute dal line-up felsineo).

Nel secondo incontro fra Athletics e Bolzano subito big inning dei bolognesi che costringono il partente altoatesino al cambio già alla prima ripresa: a questo punto la panchina del Bolzano decide di risparmiare i propri lanciatori per il successivo incontro e la gara si chiude con il netto successo dei bolognesi (20 a 0)

Ultima gara fra Bolzano e Dynos Verona: dopo un iniziale equilibrio (1 a 0 al 2^) i Dynos imprimono in attacco la svolta alla partita (alla fine ben 17 le valide picchiate dagli scaligeri), buona anche la prova dei quattro lanciatori schierati dai padroni di casa.

Nel prossimo turno, in programma ad Ozzano Emilia (BO) il 29 aprile prossimo, parteciperanno S.Marino, Dynos Merlini Verona ed Athletics Bologna.