Cadetti, sofferenza infinita

Quinta vittoria su sette gare per i Cadetti che espugnano il “Teseo Bondi” di Castenaso con l’ennesimo finale thrilling di una gara ancora una volta condotta in maniera piuttosto larga all’inizio con gli avversari che poi rientrano in partita nella seconda parte fino a sfiorare una vittoria insperata. Un film visto e rivisto già tante volte quest’anno e che in qualche occasione (vedi S. Lazzaro) ha avuto un epilogo amaro.  Stavolta i gialloverdi si sono salvati davvero per un pelo evitando il punto del pareggio fermato in terza su un francamente discutibile tentativo di squeeze-play con due eliminati da parte dei padroni di casa.

La cronaca

P1120507Dopo un primo inning chiuso senza segnature, gialloverdi in vantaggio al secondo sul partente Dreni con Errico, in base ball, che raggiunge la terza su errore di assistenza del ricevitore ed a casa su palla mancata (1 a 0), mentre il nostro partente Davide Ballestri per due riprese contiene senza problemi l’attacco avversario. Al terzo il vantaggio aumenta: base a Ballestri che ruba la seconda, singolo di Lisi ed errore (2 a 0), altro errore sulla battuta di Cocchi, lancio pazzo (3 a 0) e singolo di Cosattini (4 a 0). Nella parte bassa i primi problemi per Davide che subisce il doppio di Vanti ed il singolo di Rizzi più una base, un infieldfly chiamato in netto ritardo dall’arbitro trae in inganno la nostra difesa che non tocca il corridore partito verso casa ed un errore valgono il 4 a 2. Pronta la risposta del nostro attacco al quarto: base a Monopoli, singolo interno di Capponcelli, doppi di Ballestri (6 a 2) e Lisi (7 a 2) e singolo di Cosattini (8 a 2). Nella parte bassa il Castenaso accorcia con Skendaj che batte un singolo, arriva in terza su errore nel pick-off e segna su un altro errore sulla battuta di Bonfiglioli (8 a 3) ed al quinto il vantaggio si riduce ancora: doppio di Gavioli e, dopo due K, singolo di Dreni che ruba seconda e terza e, sul colpito di Setti, si opta per il cambio del pitcher con Montanari che rileva Ballestri, ma una palla mancata fa entrare addirittura due punti per l’8 a 6. Al sesto gli Athletics segnano un punto con Lisi, in base ball, che ruba la seconda e segna sul singolo di Cosattini (9 a P11205006), ma nella parte bassa il Castenaso si avvicina ancora: basi a Vespignani e, dopo due K, a Gavioli; a questo punto sale sul monte Monopoli che subisce il singolo di Rizzi (9 a 7) ed un lancio pazzo fa entrare il 9 a 8. Al settimo il rilievo Rizzi concede la base a Di Nuzzo e, con due out, a Capponcelli, il singolo di Ballestri riempie i cuscini e la base a Lisi vale il 10 a 8 forzato. La parte bassa però si apre subito col triplo di Setti, Skendaj finisce K ma il singolo di Vespignani vale il 10 a 9, il corridore ruba la seconda, arriva in terza sull’out in diamante di Gabusi, poi a Bonfiglioli viene chiesto lo squeez-play con due out, la nostra difesa stavolta non si fa sorprendere e completa il terzo out in prima liberandoci dalla sofferenza.

Insomma c’è stato ancora una volta da soffrire parecchio, purtroppo il calo della squadra nella parte finale delle partite è ormai una costante, non si riesce quasi mai a vincere tranquillamente ed a mantenere il vantaggio ma chissà, forse è meglio mettere sempre un po’ di suspence per non far addormentare gli accaldati spettatori che magari ne farebbero anche a meno.

Domenica 7 giugno inizierà la seconda andata con la gara contro il S. Lazzaro in programma alle ore 10 ad Ozzano.

 

Successione punteggio

 

  Lanciatori

 

Athletics 0 1 3 4 0 1 1 = 10 Bv 8  E 4   Ballestri D. (ST) 4.2ip, 6r, 6h, 2bb, 1hp, 7k
Castenaso 0 0 2 1 3 2 1  = 9 Bv 9 E 4   Montanari F. (R) 1ip, 2r, 0h, 2bb, 2k
        Monopoli L. (W) 1.1ip, 1r, 3h, 1bb, 1k

P1120528

Box Score      
Monopoli L. 0/4 1bb, 1r      
Capponcelli P. 1/4 1bb, 1r      
Ballestri D. 2/4 1bb, 2r, 2rbi      
Lisi L. 2/2 3bb, 2r, 2rbi      
Cocchi A. 0/3 1r Capelli L. 0/2  
Errico M. 0/1 3bb, 1r      
Cosattini E. 3/4 2rbi      
Montanari F. 0/2 2bb      
Vignali L. 0/3   Di Nuzzo F. 0/0 1bb, 1r

Articoli consigliati