Disastro Cadetti, adiós primato

Contro il S. Lazzaro primo in classifica la squadra Cadetti sforna la peggior prestazione degli ultimi due anni perdendo per 12 a 2 e deve con ogni probabilità abbandonare le speranze di post-season per il 2016. Prova gravemente insufficiente sia nel box, con i nostri battitori che non hanno capito praticamente nulla dei lanci del partente ospite Lenti, ma soprattutto in difesa con ben 6 errori che hanno affossato i lanciatori, già alle prese con un line up di tutto rispetto. Errori di presa, di tiro, incomprensioni, battute corte non caricate e non aggredite, tutto questo ha permesso al S. Lazzaro di mettere corridori sulle basi ed il loro atteggiamento molto aggressivo, prerogativa storica dei bianco-verdi, ha messo ulteriore pressione sui nostri interni mandandoli ancor di più in confusione. Poi è intervenuto anche lo scoramento, la squadra si è demoralizzata, non ha più reagito ed il punteggio ha assunto le proporzioni finali.

La cronaca

P1150021Eppure l’inizio era stato incoraggiante col nostro partente Davide Ballestri che non subisce punti e l’attacco che produce il vantaggio con una giocata da manuale: colpito Errico che ruba la seconda, arriva in terza sul bunt di Monopoli e segna sulla volata di sacrificio di Ballestri, poi il buio totale, 9 out consecutivi con ben 5 K, spesso girando ball netti dimostrando pessima disciplina nel box. Tutto ciò permette agli ospiti di macinare punti: al secondo errore sulla battuta di Randazzo, base a Budriesi, doppia rubata e singolo di Ruzzu con annesso errore di assistenza del prima base nel tentativo di out in terza (1 a 2), Ruzzu raggiunge la seconda e segna su un altro errore sulla battuta di Cantelli (1 a 3) con nessun punto guadagnato sul lanciatore. Al terzo singolo interno di Di Tavi che ruba seconda e terza e segna sul singolo di Budriesi (1 a 4), poi ci salviamo con un colto rubando in terza ed un out a casa. Al quarto Montanari rileva Ballestri sul monte e, dopo due out, subisce il singolo interno di Cantelli che ruba la seconda e segna l’1 a 5 sul singolo di Russo, poi altro errore sulla battuta di Mandelli ma questa volta la volata di Di Tavi chiude la ripresa. Il quinto attacco del S. Lazzaro è letale: anche qui arrivano i primi due out ma poi Melega e Ruzzu battono valido e segnano entrambi sull’ennesimo errore sulla grounder sulla prima di Lenti su cui i nostri interni combinano un terribile pasticcio, Cantelli riceve la base ball, avanza su lancio pazzo con Lenti che P1140516raggiunge la terza, ed un altro catastrofico errore, questa volta del seconda base sulla grounder facile di Russo fa entrare a punto sia Lenti che Cantelli (1 a 9). Oramai gli Athletics non ci sono più, al sesto Errico rileva Montanari ma le cose non cambiano: singolo di Mandelli che ruba la seconda, arriva in terza su lancio pazzo e segna sulla volata di sacrificio di Randazzo (1 a 10), nel frattempo Di Tavi aveva ricevuto quattro ball, rubato la seconda, raggiunto la terza sul singolo di Budriesi e successivamente segnato su un lancio pazzo (1 a 11) che permette a Budriesi, dopo aver rubato la seconda, di arrivare in terza, la volata di sacrificio di Melega vale l’1 a 12. Dopo una sfilza di quattro zeri sul tabellone, gli Athletics si rivedono al sesto sul rilievo Cantelli: base ad Errico che ruba la seconda e segna il 2 a 12 finale sul doppio di Ballestri, poi la gara si chiude senza la disputa del settimo inning evitandoci ulteriori patimenti.

Una giornata stortissima con un diamante interno pasticcione, indeciso e confusionario, evidentemente troppa la tensione e la paura di sbagliare e quando hai paura è la volta buona che sbagli. Peccato perché sarebbe stata una buona occasione per tornare in corsa per il primato: ora appare altamente improbabile che, con due sconfitte in più del S. Lazzaro ed avendo perso entrambi gli scontri diretti, gli A’s possano ancora sperare.

Rimangono comunque da onorare le gare che mancano da qui alla fine a partire da quella del 29 maggio alle ore 10 a Modena.

Successione punteggio

 

  Lanciatori

 

S. Lazzaro 0 3 1 1 4 3 R= 12 Bv 10  E 0   Ballestri D. (L) 3ip,4r, 4h, 4bb, 3k
Athletics 1 0 0 0 0 1 R = 2 Bv 2 E 6   Montanari F. (R) 2ip, 5r, 4h, 1bb, 2k
        Errico M. (RF) 1ip, 3r, 2h, 1bb, 0k

 

Box Score      
Errico M. 0/1 1bb, 1hp, 2r      
Monopoli L. 1/2 1sh      
Ballestri D. 1/1 1bb, 1sh, 2rbi      
Lisi L. 0/2   Silver G. 0/1  
Capelli L. 0/1   Romagnoli T. 0/1  
Migo D. 0/2        
Montanari F. 0/2        
Capponcelli P. 0/2        
Ruini M. 0/1   Morselli M. 0/1
Seguici anche su Instagram !