Doppio Stop per l’O.M. Valpanaro in casa dei primi della classe dell’Urbe Roma

 

Maldonado il migliore nella trasferta romana (2 su 4 in entrambe le partite con ben 3 doppi complessivi nel Box)

Doppia sconfitta per gli Athletics in casa dell’Urbe Roma, attualmente solitaria capolista. 11 a 2 e 9 a 3 i risultati finali, con più di qualche rimpianto per Gara2 quando, con i gialloverdi avanti per 3 a 1, una sesta ripresa diventata un big-inning da 7 punti dei romani ha svoltato la contesa a favore dei forti capitolini.

In Gara1, dove i bolognesi oltre a qualche assenza hanno dovuto forzatamente rinunciare anche agli squalificati Deligia e DelPriore (per quest’ultimo risulta ancora oggi incomprensibile la sua squalifica in quanto la sua presunta espulsione decretata dall’arbitro Giachi durante la seconda partita con il Modena non è mai realmente avvenuta in quanto il giocatore non ha mai abbandonato il terreno di gioco quando era impiegato in campo ed il doug-out dopo la sua uscita per infortunio), la partenza viene affidata ad Angelini il quale viene subito aggredito da Schiavetti & C. con 6 punti nelle prime due riprese, indirizzando troppo presto la partita a vantaggio dei padroni di casa. La difesa con 4 errori e l’attacco tenuto a sole 4 valide dai pitchers romani (Pizziconi Matteo, Rodà e Nucifero) non ha di certo contribuito a ridurre un gap diventato subito difficile da colmare. Gli Athletics ci hanno concretamente provato solo al quarto inning, accorciando le distanze con due punti grazie al doppio di Maldonado (indiscutibilmente il migliore dei suoi in attacco con 2 su 4 e 2 doppi), poi hanno dovuto solo cercare di contenere gli assalti capitolini che comunque sono ugualmente riusciti a produrre due segnature al quinto e tre al settimo, costringendo quindi Coach Duarte a sostituire Angelini e ricorrere al rilievo finale di Angiolillo, il quale ha chiuso la partita senza più eccessive difficoltà.

Box Score di Gara1 dal sito FIBS

Come poteva essere prevedibile più equilibrata è stata Gara2 che vedeva sul monte Guanchez per i gialloverdi e l’ex Fortitudo Ularetti per i romani. E con altro piglio iniziano l’incontro i bolognesi che partono subito in vantaggio alla prima ripresa grazie ai singoli di Maldonado e DelPriore  che spingono a punto Monda e Rumenos. Guanchez per 5 riprese complete contiene molto bene il forte attacco dell’Urbe, concedendo solo un punto al quarto per un suo lancio pazzo, poi, dopo che gli Athletics avevano ristabilito le distanze con l’ennesimo doppio di giornata di Maldonado (2 su 4 anche nella serale) spinto a casa dalla volata di sacrificio di Trentini, nel sesto attacco capitolino il pitcher venezuelano viene messo in grave difficoltà dalla pressione offensiva dei padroni di casa che alla fine produrrà complessivamente, soprattutto su di lui ma anche sul successivo rilievo di Roncarati, ben 7 punti con 8 valide aggiunte ad un errore difensivo. Purtroppo per i gialloverdi la partita si chiude fondamentalmente qui anche se nella settima ripresa i romani segneranno un altro punto, costringendo Duarte a ricorrere nuovamente ad Angiolillo per spegnere gli attacchi finali capitolini.

Box Score di Gara2 dal sito FIBS

Dopo questa ampiamente prevista trasferta piena di difficoltà al cospetto dei primi della classe, prossimo doppio impegno casalingo per gli Athletics. Il primo, che chiuderà il girone di andata, ci sarà sabato 2 Giugno alle ore 16.00 e domenica 3 Giugno alle ore 10.00 contro l’Anzio al Centro Sportivo Pilastro di Via Pirandello. Un appuntamento che stando alla classifica dovrebbe essere più alla portata dei gialloverdi e che, dopo anche il successivo impegno casalingo contro il Mastiff Arezzo, dovrebbe fornire indicazioni più attendibili sul ruolo che avranno i bolognesi in questo campionato.

 

Seguici anche su Instagram !