Gli Athletics si confermano ad Anzio

Inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno dell’OM Valpanaro Athletics Bologna. Gli uomini di Duarte si aggiudicano entrambi gli incontri ad Anzio con i punteggi di 13-7 e 13-0 (al 7′). Come si può già intuire dai risultati stessi, maggiore equilibrio in Gara1 mentre indubbiamente più agevole è stata Gara2.

Box Score di Gara1 dal Sito FIBS

Il match di sabato pomeriggio al “Reatini” è quello per i soli lanciatori italiani. I padroni di casa decidono di affidarsi a Pecci, che all’andata aveva messo in forte difficoltà il lineup bolognese, mentre i gialloverdi optano per Gerbi. Nonostante il lungo viaggio, i battitori Athletics sono fin da subito molto concentrati e si portano immediatamente in vantaggio con 2 punti, grazie ai doppi di Venturi (3/6 e 4RBI) e Deligia (2/5 doppio triplo e 3RBI). L’Anzio prova a reagire ma Gerbi per 4 riprese riesce a contenere le pericolose mazze laziali, sfruttando anche gli ulteriori allunghi dell’OM Valpanaro sia al terzo ( 3 segnature con valide di Baccelli e Venturi) che al quarto (altro punto praticamente costruito tutto da Carrà). Nonostante il punteggio parziale di 6 a 2 possa apparire rassicurante, nella quinta ripresa esce fuori la proverbiale determinazione dell’Anzio che, con 4 punti e 4 valide complessive, mette in difficoltà il partente bolognese che costringe i tecnici a ricorrere Silvestri il quale riesce in qualche modo a chiudere l’inning. Il nuovo risultato di parità però anziché intimorire la squadra gialloverde fornisce nuova carica agli ospiti che, nel successivo attacco, si scatenano con ben 7 segnature, frutto di 4 valide (Paganelli Carrà Venturi ed il triplo di Deligia). Questo è ovviamente un vero colpo da KO per l’Anzio che dal sesto inning fino al termine ottiene solo un punto sul rilievo finale dell’OM Valpanaro Giorgi che, nelle sue 4 riprese lanciate, è comunque autore di una pregevolissima prestazione, tra l’altro condita da ben 7K.

Box Score di Gara2 dal Sito FIBS

La partita di domenica mattina è quella invece libera da vincoli di nazionalità e quindi l’OM Valpanaro Athletics Bologna può schierare sul proprio monte il dominicano Salas. Complice anche il fatto che l’Anzio invece non dispone di pitcher straniero, i bolognesi entrano immediatamente in partita nel box, aggredendo tutti i lanciatori laziali schierati e realizzando un fatturato complessivo di ben 13 punti e 14 valide (Venturi 2/4 doppio triplo e 3RBI e Paganelli 3/3 su tutti). E’ evidente che una simile produzione offensiva contrapposta ad un pitcher del livello di Salas (ip 7.0 1h 1bb 11k) non può che indirizzare la contesa verso un successo bolognese e la chiusura anticipata alla settima ripresa.

Questo doppio successo dell’OM Valpanaro Athletics Bologna è per la classifica molto importante soprattutto tenendo conto del prossimo impegno dei gialloverdi che sarà Domenica 7 Giugno quando, al centro Sportivo Pilastro di Via Pirandello (ore 10:30 e 15:30), sarà di scena l’Enegan Grosseto, attuale prima della classe e favorita alla vittoria finale del campionato.

 

Seguici anche su Instagram !