Gli Athletics spaventano lo “Jannella” e sfiorano l’impresa in Gara2

Doppia sconfitta per l’OM Valpanaro Athletics Bologna a Grosseto contro i Campioni in carica dell’Enegan. Due partite dallo svolgimento molto diverso ma che complessivamente fanno uscire i gialloverdi dal campo a testa alta e che forniscono indicazioni positive per i prossimi impegni.

Pizzurro primo rilievo in Gara1 a Grosseto
Pizzurro primo rilievo in Gara1 a Grosseto (Foto da Corriere di Maremma)

Si comincia in Gara1 con la sfida tra i lanciatori ASI, in particolare tra Starnai per i maremmani e Giorgi per i bolognesi. Gli uomini di Duarte però non hanno intenzione di svolgere il ruolo di vittima sacrificale ed approfittano della giornata storta del partente biancorosso (valide di Venturi e Desideri) per portarsi immediatamente sul 5 a 0 a proprio favore. Purtroppo anche lo starter gialloverde non entra in modo positivo nel match e, con il lineup dell’Enegan, questa è una cosa che si paga immediatamente e nello specifico in un solo terzo di ripresa il Grosseto non solo raggiunge gli Athletics ma mette addirittura il naso avanti per 6 a 5. L’ingresso del giovane rilievo bolognese Pizzurro riesce non solo a porre fine senza ulteriori danni al primo inning ma anche a domare fino alla sesta ripresa il potente attacco di casa (solo al terzo subisce 2 punti anche per disattenzioni della difesa dell’OM Valpanaro). Per contro il rilievo grossetano Perez, Baccelli a parte (2 su 4 doppio 1RBI), gestisce in modo autoritario gli attacchi gialloverdi. La svolta decisiva al match arriva proprio alla sesta ripresa quando il Grosseto approfitta del fisiologico calo di Pizzurro (partita che comunque per lui resta positiva) abbinato ad ulteriori imperfezioni difensive. Anche l’ingresso del secondo rilievo Draghetti non porta a fermare in tempo l’emorragia che ha come conseguenza la chiusura anticipata al settimo inning con il punteggio di 15 a 5.

Box Score di Gara1 dal Sito FIBS

Desideri e Venturi in Gara2 a Grosseto
Desideri e Venturi in Gara2 a Grosseto (Foto da Corriere di Maremma)

Gara2, la serale, è invece quella dedicata ai pitchers stranieri e vede la sfida tra il venezuelano Marquez per il Grosseto ed il dominicano Licien Vidal per l’OM Valpanaro. Considerando anche il valore dei battitori di casa il partente dei bolognesi è autore di una prestazione dignitosa che ha però qualche problema nel controllo e viene anche condizionata da due errori difensivi, puniti in modo cinico dai grossetani, che hanno ovviamente causato un maggior numero di lanci a Licien Vidal stesso. Dall’altra parte il prevedibile, ed ormai consueto per la A Federale, strapotere di Marquez (15k e perfect game macchiato solo dal “fuoco amico” di un errore difensivo di un proprio compagno di squadra) rende completamente innocue le mazze bolognesi per 7 inning che però, nonostante le difficoltà oggettive contro un pitcher fuori portata, hanno il lato positivo nel rimanere comunque disciplinate e di portare spesso su conti alti il lanciatore venezuelano, accorciandogli così l’autonomia. Segnalando il riscatto di Giorgi come rilievo di Licien Vidal, si arriva all’inizio dell’ottava ripresa sul punteggio di 4 a 0 per l’Enegan quando, sui rilievi grossetani Pancellini e Mega, succede quello che in pochi allo stadio prevedono e cioè che gli Athletics passano al contrattacco con un fatturato di 4 punti e 4 valide (Deligia Paganelli Accorsi e Baccelli) che portano ad impattare al match e, nello stesso tempo, ad imprecare per non aver adeguatamente sfruttato una ghiottissima occasione di basi piene ed un solo out, che a quel punto avrebbe portato il match in modo deciso verso Bologna. Da qui alla fine (dove nel frattempo Accorsi ha rilevato il positivo Giorgi sul monte degli Athletics) è tutto un susseguirsi di emozioni che, anche a livello di buona sorte, premiano il Grosseto che si aggiudica l’incontro per 5 a 4 in uno Jannella che ha avuto tifosi più impauriti che festanti.

Box Score di Gara2 dal Sito FIBS

Il prossimo impegno dell’OM Valpanaro Athletics Bologna tornerà tra le mure amiche del Centro Sportivo Pilastro di Via Pirandello quando, alle ore 10:30 e 15:30, sarà di scena un’altra delle corazzate del Girone C della A Federale e cioè il Padule di Sesto Fiorentino.

Seguici anche su Instagram !