Gli Under 18 chiudono secondi

Una sconfitta ed una vittoria in quattro giorni per l’Under 18, risultati che portano la formazione di Ronald Duarte alla certezza del secondo posto nel girone B emiliano-romagnolo e dunque, con ogni probabilità, allo spareggio con le seconde degli altri due gironi per guadagnarsi l’accesso alle finali nazionali per il secondo anno consecutivo. Il primato va meritatamente alla Fortitudo che si impone al Pilastro col punteggio di 15 a 10 mentre i gialloverdi si riscattano quattro giorni dopo battendo 6 a 5 il Pianoro nella gara decisiva per il secondo posto.

Una breve cronaca dei due incontri

Athletics – Fortitudo    10-15

Partita che fin da subito ha preso la direzione della capolista, capace di segnare 5 punti nelle prime due riprese contro il nostro partente Lorenzo Capelli di cui due al primo col doppio di Perilli che spinge a casa Cacciari (singolo) e Ferri (scelta difesa) e tre al secondo con le valide di Poli e Ferri, la base a Lambertini ed un errore che costa due punti sulla battutta di Panzacchi. Gli Athletics segnano un punto al secondo con Capelli (base più due lanci pazzi) ed uno al terzo con Migo spinto a casa dal doppio dello stesso Capelli. Al quarto la Fortitudo segna ben 6 punti sul rilievo di Nepoti con i doppi di Ferri e Rizzoli, i singoli di Spisni e Perilli ed un errore. Sull’11 a 2 gli Athletics hanno un sussulto con 2 punti al quinto frutto dei tripli a seguire di Migo ed Errico e la volata di sacrificio di Capelli, ma al sesto la Fortitudo allunga nuovamente segnando 4 punti grazie ai doppi di Ferri, Gamberini e Poli ed i singoli di Pagliuca e Moronta. Risultano quindi inutili i 6 punti segnati dagli Athletics nella parte bassa del sesto con i singoli di Casanova, Nepoti ed Errico, il doppio di Casanova al secondo turno nello stesso inning, tre basi ball ed un errore. Al settimo gli Athletics si ritrovano con seconda e terza occupate senza eliminati ma non riescono a rimettere in discussione la gara, la Fortitudo si impone 15 a 10 e conquista il primo posto nel girone in una gara dominata dagli attacchi.

 

Athletics-Pianoro     6-5

I partenti sono Lorenzo Capelli per gli Athletics ed Amerigo Raccio per Pianoro e l’inizio farebbe presagire un’altra gara pirotecnica: il primo attacco degli ospiti si apre col singolo di Toninello e la base a Signorile, una palla mancata li fa avanzare, un balk piuttosto clamoroso fa segnare Toninello con Signorile che avanza in terza e poi segna sul singolo di Lucchini. Pronta la replica dei gialloverdi: singolo di Migo, Casanova (K) è il primo eliminato, basi consecutive ad Errico e Capelli, lancio pazzo a basi piene che porta a casa Migo, la battuta in diamante di Lisi porta a casa il pareggio di Errico, base a Capponcelli e singolo interno di Lama che riempiono i cuscini e tre basi ball consecutive ad Averli, Civolani e Migo che causano altrettanti punti forzati per il 5 a 2. Raccio viene allora rilevato da Vitali e per due inning non vi sono ulteriori segnature Il risultato si sblocca nuovamente al quarto con gli Athletics che realizzano il sesto punto grazie a Capelli che riceve la base ball, avanza in terza sul doppio di Lisi e segna grazie ad altre due basi consecutive a Lama ed Averli. Il punteggio di 6 a 2 regge fino al settimo quando il Pianoro prova la clamorosa rimonta sul rilievo Errico: singolo di Toninello, base a Signorile, errore da due basi sulla battuta di Vitali con Toninello che segna il 6 a 3, palla mancata che porta a casa Signorile dalla terza (6 a 4) ed in terza Vitali che poi segna sulla grounder sul prima base di Frascaroli (6 a 5), poi Errico chiude con due perentori strike out.

 

Alla luce di questi risultati i nostri Under 18, come detto, chiudono al secondo posto il girone B a due partite di ritardo dalla Fortitudo ancora a punteggio pieno ed altrettante di vantaggio sul Pianoro, risulta dunque ininfluente ai fini della classifica l’ultimo impegno del girone in programma sabato 6 luglio alle ore 16.30 al Pilastro contro il S. Lazzaro

Seguici anche su Instagram !