I Ragazzi “A” calano il tris: ad Imola sconfitto il Tozzona

Lo swing di Lorenzo Capelli
Lo swing di Lorenzo Capelli

Non si ferma la marcia della nostra squadra ragazzi “A” che in un pomeriggio quasi estivo, si impone nettamente al campo “Pedagna” di Imola sui padroni di casa del Tozzona Baseball con il punteggio di 20 a 7.

I gialloverdi allenati da Max Scuderi e Aldo Pirone si presentano subito determinati e aggressivi nel box segnando quattro punti al primo inning con le valide di Lorenzo Capelli (doppio), Giovanni Mennuti e Lorenzo Monopoli unite a qualche base ball.

Non fa più notizia l’eccellente prova di Federico “Koala” Montanari sul monte di lancio che, nelle due riprese di competenza, concede solo due basi su ball lasciando a zero gli avversari, mentre in attacco segnamo altri quattro al secondo: da segnalare il fuori campo interno da due punti di Pietro Capponcelli (il primo in assoluto).

Solo al terzo il nostro attacco si concede una pausa, per poi mettere a segno dodici punti negli ultimi tre innings sfruttando gli evidenti problemi di controllo dei pitchers avversari che abbassano notevolmente il livello tecnico della gara.

Buono il rilievo di Lorenzo Capelli che subisce due punti al quarto faticando a trovare l’area dello strike.

Le ultime due riprese sono appannaggio di Pietro Capponcelli che, dopo un buon quinto inning chiuso con un punto subito e due K accusa la fatica ed al sesto concede quattro punti al Tozzona con due doppi, ma il risultato era ormai acquisito con la terza vittoria su altrettante gare dei nostri Athletic’s che si confermano in testa alla classifica pur concedendo un turno di riposo sul monte a Davide Ballestri.

E martedì 1 maggio alle ore 10, tempo permettendo, al Copernico andrà in scena l’attesissimo derby tutto gialloverde tra squadra “B” e squadra “A”: le tribune (??) non saranno gremite come nelle stracittadine calcistiche, forse non ci saranno i talent-scout delle franchigie di Major League desiderosi di strappare a suon di dollari i futuri campioni al Presidente Massimo Meo (che resiste imperterrito a qualsiasi offerta), ma sarà una bella occasione per passare un paio di ore in amicizia ed allegria senza assilli di risultati a tutti i costi.

Comments are closed.