In semifinale, ancora a Bologna

La formazione categoria allievi degli Athletics di Bologna, sponsorizzata Pavignani pratiche auto, è approdata alle semifinali nazionali di categoria.

Nei quarti di finale, giocatosi al campo baseball del Centro Sportivo Pilastro domenica 16 settembre, altro concentramento a tre, con Vercelli e Black Panthers Ronchi dei Legionari. Se i piemontesi sembravano più abbordabili, non cosi i giuliani, club di forti tradizioni e con una scuola tecnica validissima che ha fornito al baseball italiano grandi giocatori, ultimo dei quali Bazzarini, pitcher della Italeri Fortitudo. Ed infatti il pronostico si rivela esatto: Vercelli si gioca contro gli Athletics le sue migliori carte sul monte di lancio, ossia Sonzogni e Farinatti, ma il risultato si rivela sconfortante. Il primo inning è esemplificativo: singolo di Accorsi, triplo di Zanini, fuoricampo interno di Michelini, triplo di Venturi, singolo di Cavallari, fuoricampo interno di Angelini, doppio di Lazzari.

Dopo questa sequela di legnate gli esterni del Vercelli si posizionano stabilmente a ridosso della recinzione del campo, e la partita scivola verso la manifesta superiorità dei bolognesi al 4^ inning (17 a 2), con le discrete prestazioni sul monte di lancio di Zanini e Baldassarri.

Secondo incontro con il Black Panthers che parte lentamente contro i piemontesi (2 a 0 al 2^), poi esplode sui lanci controllati ma lenti del rilievo De Stefanis: esauriti i lanciatori, il Vercelli deve subire anche la seconda sconfitta per manifesta inferiorità (20 a 3 per i giuliani).

Nel pomeriggio quindi si gioca the game, lo scontro decisivo.

Una partita non solo tesa ed equilibrata, ma anche tecnicamente bellissima, apprezzata non solo dal pubblico ma anche dai numerosi “addetti ai lavori” ivi presenti.

Parte bene Bologna sui pur veloci lanci dello starter friulano Marco Gheno: base ad Accorsi, triplo di Michelini, singolo di Venturi (2 a 0), ma Ronchi rimane alle costole (2 a 1 al 2^) Al 3^ nuovo allungo gialloverde: il rilievo Berini viene colpito in valido da Michelini e Cavallari, su battuta interna di Venturi Michelini arriva salvo d’un soffio a casa base. Le successive valide di Angelini ed Adelmi portano gli Athletics sul 5 a 1. Finita? Neanche per idea. Angelini, starter bolognese, dà una base su balls e viene incontrato duramente da Berini (triplo) e Pietro Gheno (volata di sacrificio), 5 a 3. Una valida di Michelini, spinto a casa dal singolo di Baldassarri, da il 6 a 3 sul nuovo entrato Bortolotti. La svolta della partita al 4^ inning: Ronchi riempie le basi con zero out ma il rilievo bolognese Andrea Abbati, coadiuvato da un’eccellente difesa, imperniata su Zanini all’interbase, chiude col minimo dei danni (6 a 4). Gli Athletics non capitalizzano alcune occasioni in attacco, ma si portano all’ultima difesa sul 7 a 4: Abbati tira veramente forte ed elimina due battitori, poi dà una base su balls al lead off Mineo. Nel box va Marco Gheno: tremenda legnata verso destra, sembra un sicuro triplo ma Michelini, esterno centro nel frangente, parte come un proiettile e dopo una corsa di 40 metri si tuffa raccogliendo la palla al volo e chiudendo una gara stupenda nel migliore dei modi.

Le semifinali si svolgeranno domenica prossima 23 settembre, ancora al campo baseball del Centro Sportivo Pilastro, visto che il sorteggio ha favorito la squadra bolognese. Avversario, incredibilmente, ancora Collecchio, in netta ripresa, visto che nell’altro raggruppamento di quarto di finale ha avuto ragione, e nettamente, di squadre quotate come Verona (12 a 0) e Codogno (4 a 0).

Al meglio delle tre partite, prima gara con inizio alle ore 10, seconda alle 13 circa e, se necessario, terza gara alle ore 16.

Seguici anche su Instagram !