Nell’articolo sulla gara di sabato a Carpi avevo detto che ai nostri Allievi non piace vincere facile, ma il thrilling della gara infrasettimanale contro la Pianorese è stato quasi esagerato. Onore comunque ai gialloverdi che ci hanno creduto fino alla fine riuscendo a ribaltare una partita che sembrava saldamente in mano agli avversari. C’è da dire che la Pianorese si è rivelata di gran lunga la squadra migliore affrontata fin qui dai nostri, peraltro pronti ad approfittare dei problemi del bullpen verdeblu nelle ultime due riprese.

La cronaca

Tommaso Romagnoli
Tommaso Romagnoli

Nei primi due innings succede poco: il nostro partente Davide Ballestri concede due basi ball al primo ma, con seconda e terza occupate e due out, chiude con un K ed al secondo un’altra base ininfluente, mentre il nostro attacco nelle prime tre riprese trova nel partente pianorese Soggiu un ostacolo insormontabile ottenendo una valida del lead-off Cosattini al primo ed una base a Vignali, poi colto rubando, al terzo. Così, come a Carpi, sono gli avversari a portarsi in vantaggio al terzo: con un eliminato, Ballestri concede le basi a Vitali e Lisi ed il singolo di Boschetti (l’unico della Pianorese) che porta a casa lo 0 a 1. Una scelta sbagliata del nostro esterno che, invece di tirare in terza, cerca un impossibile out a casa fa avanzare i corridori e Lisi segna lo 0 a 2 su palla mancata. Gli Athletics accorciano al quarto: con un eliminato, Ballestri è colpito e questo induce lo staff tecnico verdeblu a rilevare Soggiu con Boschetti, ma “Austin” ruba seconda e terza ed arriva a casa su lancio pazzo (1 a 2). Al quinto Montanari rileva Ballestri sul monte gialloverde ed il suo inizio è da incubo con ben 4 basi ball consecutive che portano il punteggio sull’1 a 3, ma il nostro tira fuori un cuore ed una grinta eccezionali e riesce ad uscire senza ulteriori danni da una situazione di basi piene e 0 out grazie anche alla difesa, oggi impeccabile, che confeziona un out a casa base sulla battuta di Carano. L’essere rimasti in partita impedendo che la Pianorese prendesse il largo è la chiave di volta dell’incontro in quanto Boschetti al quinto concede le basi a Migo, che segna il 2 a 3 su ben 3 lanci pazzi, e Silver che pareggia su 3 palle mancate del ricevitore: qui bisogna dire che gli avversari ci hanno un po’ aiutato con la scarsa precisione della batteria, ma i nostri sono stati pronti ad approfittarne. Al sesto Montanari è perfetto ed annulla con 3 K l’attacco verdeblu e nella parte bassa arriva il punto della vittoria sul secondo rilievo Simone Capelli: Ballestri va in base ball, ruba la seconda, arriva in terza sull’out in diamante di Montanari, poi Capponcelli piazza una perfetta Texas tra prima base, seconda base ed esterno destro che vale il 4 a 3 finale.

Forse la Pianorese oggi non meritava la sconfitta ma ha pagato carissimo un bullpen non all’altezza del partente mentre anche oggi gli Athletics si sono svegliati quando erano sotto nel punteggio rischiando seriamente il primo KO stagionale: buon per noi che continuiamo la marcia in vetta alla classifica con 5 vittorie su altrettante gare. Sabato 17 maggio alle ore 16, tempo permettendo, si giocherà un altro big-match a S. Lazzaro, gara fondamentale per il prosieguo del campionato e che chiuderà il girone di andata: speriamo siano numerosi i supporters gialloverdi al campo di Via Canova per incitare la squadra.

Successione punteggio   Lanciatori

 

Pianorese 0 0 2 0 1 0 = 3 Bv 1   E 0   Ballestri D. (ST) 4ip, 2r, 1h, 5bb, 6k
Athletics 0 0 0 1 2 1 = 4 Bv 2  E 0   Montanari F. (W) 2ip, 1r, 0h, 4bb, 5k
       
       

 

 

Lorenzo Monopoli in battuta
Lorenzo Monopoli in battuta
Box Score
Cosattini E. 1/2 1bb      
Monopoli L. 0/3        
Ballestri D. 0/1 1bb,1hp, 2r      
Montanari F. 0/3        
Capelli L. 0/2 1bb      
Capponcelli P. 1/3        
Migo D. 0/1 1bb, 1r    
Romagnoli T. 0/1   Schinoppi A. 0/1  
Vignali L. 0/0 1bb Silver G. 0/0 1bb, 1r

 

Seguici anche su Instagram !