Un solo impegno per i Ragazzi il fine settimana scorso, solo la squadra A ha giocato contro San Lazzaro (vinto 12-9) mentre la squadra B non ha potuto affrontare il Carpi perchè non essendo in numero legale i biancorossi si sono evitati la trasferta.

Che fatica! Questo viene da dire visto che l’avversario della squadra A era l’ultimo in classifica con un ruolino senza vittorie. E i nostri ce l’hanno messa tutta per cercare di regalare ai biancoverdi l’unica soddisfazione della stagione. La partenza è soft sebbene in attacco non ci sia tanta voglia di correre e anche dal monte la zona di strike si faccia fatica a trovarla. Così senza troppa fatica a metà partita gli Athletics si trovano in vantaggio 7-2 e sembra tutto finito. Ma dal monte si lanciano tanti ball e così San Lazzaro di rifà sotto: prima 3 punti al quarto e poi il pieno al quinto mentre i nostri nel quarto ne mettono soltanto uno a referto. Morale: parte bassa del quinto e siamo 8-9 per i sanlazzaresi. Colpiti nel morbido i nostri finalmente si svegliano e sfruttando le basi gratis, ma soprattutto giocando aggressivi ritornano in vantaggio, 12-8 inizio sesto. Ed in difesa finalmente arrivano gli strike chiudendo definitivamente i giochi.

Forse la più brutta partita dell’anno, ma sicuramente dovuta alla stanchezza (mentale sopratutto) che innegabilmente ha colpito i nostri ragazzi, dopo due settimane di fuoco. Diamo atto che è il primo segno di rilassatezza in una stagione giocata davvero ad alto livello.

Ora ultima fatica contro la Fortitudo Aquilotti, mercoledì 15/6 al Copernico.

Forza A’s!