Under 15 a Imola

Redskins Imola vs Athletics Bologna

Imola, 19 luglio 2020 ore 10.00

In questa splendida giornata di luglio, ancora una volta ha vinto il meraviglioso gioco del baseball, poco importa il punteggio finale, per la cronaca a favore dei Redskins per 8 a 4, quando il divertimento, l’entusiasmo, la correttezza e la voglia di giocare imperano sul diamante.

Evidentemente tale spettacolo deve aver convinto il greco Apollo, Dio del Sole, a parcheggiare il suo carro e a fermarsi per assistere alla partita, così piacevolmente interessato da aver irradiato con i propri raggi il palcoscenico imolese, provocando una canicola afosa talvolta opportunamente alleviata da saltuarie brezze trasversali.

Parte in difesa la squadra di casa affidandosi al lanciatore partente n. 14 Burgagni Michele che chiuderà l’ottima performance di 4 inning, dopo aver affrontato 17 battitori giallo-verdi, imponendo 5 Strikeouts, 2 sole basi su balls, 1 battitore colpito, 1 wild-pitch, incassando 2 valide e 2 punti. La nota estremamente positiva scaturisce dalla scelta dei propri lanci che hanno provocato diverse battute scarsamente incisive degli Athletics permettendo così diverse agevoli assistenze.

Non di meno si è comportato il rilievo mancino n. 42 Spiga Leonardo che lanciando per 3 innings ha maturato ben 9 strike-outs su 15 battitori affrontati, 3 basi su balls, 1 battitore colpito, 3 wild-pitch, subendo 2 punti e 1 valida sola.

Sull’altra sponda il partente n. 85 Carolingi Riccardo ha incontrato alcune difficoltà in più lanciando per 3 inning e 1 eliminato, registrando 5 strike-outs su 19 avversari effettuati, con 4 basi su balls, 0 battitori colpiti, 2 wild-pitch, 6 valide di cui un doppio e 6 punti entrati. Successivamente rilevato dal n. 91 Mezzetti Axel, al suo esordio quest’anno sul monte, che ha inanellato 5 strike-outs affrontando 12 imolesi in 2 innings e 2 eliminati. Inoltre conta 1 battitore colpito, 1 base su balls, 1 wild-pitch, 1 valida e 2 punti subiti.

Una divertente partita, che ha visto una sostanziale pari ripartizione dei punti per tutti e 7 gli innings giocati ad esclusione della 3 ripresa dove la compagine imolese che ha avuto l’incontestabile bravura di commettere meno errori, ha meritatamente consolidato la propria supremazia infilando 4 segnature consecutive.

Un splendida festa di sport dominata dal monte di lancio che avvicina al meraviglioso gioco del baseball.

Forza A’s!!!

Carolingi Mauro