Un’OM Valpanaro spuntata nel box ottiene un altro 1a1 contro l’Alpina

L’OM Valpanaro Athletics Bologna nonostante una giornata negativa in fase offensiva (non solo per quello che riguarda la battuta ma anche per le troppe distrazioni commesse dai corridori sulle basi) riesce comunque a strappare una vittoria nella serie  contro l’Iscopy Junior Alpina Trieste. I giuliani infatti si aggiudicano l’incontro mattutino per 4 a 2 mentre il match pomeridiano è ad appannaggio dei bolognesi per 4 a 1.

Box Score di Gara1 dal Sito FIBS

Adelmi con 2 su 4 ed un doppio il più positivo nel box in Gara1
Adelmi con 2 su 4 ed un Doppio il migliore nel box in Gara1
Per Giorgi altre 4 riprese positive in Gara1
Per Giorgi altre 4 riprese positive in Gara1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A dispetto della giornata uggiosa ma soprattutto delle previsioni meteo Gara1 inizia regolarmente. I gialloverdi di Duarte si adeguano al grigiore ambientale disputando una prova con rarissimi acuti nel box e rimangono in partita fino al termine solo per le discrete prove dei pitchers Giorgi (ip4.0 h2 bb4 k4) Silvestri (ip3.0 h4 k3) e Gerbi (ip2.0 h2). Gli Athletics infatti, dopo aver subito un punto dagli ospiti triestini al secondo al quinto ed al settimo, danno il loro unico segnale di vita offensiva proprio nel corso della settima ripresa quando, grazie ad una valida di Agretti ma soprattutto per il grosso aiuto arrivato da 2 errori dell’Alpina, dallo stesso seconda base gialloverde e da Deligia arrivano le uniche segnature della partita.

Box Score di Gara2 dal Sito FIBS

1 su 3 Doppio ed RBI per Venturi in Gara2
1 su 3 Doppio ed RBI per Venturi in Gara2

 

1 su 4 ed RBI per Paganelli in Gara2
1 su 4 ed RBI per Paganelli in Gara2

 

 

 

 

 

 

 

 

Chi si aspetta in Gara2 un risveglio delle mazze dell’OM Valpanaro viene accontentato per un terzo di partita. Infatti è nelle sole prime tre riprese che i gialloverdi ottengono il loro totale fatturato di punti e valide sul partente dell’Iscopy Toledo. Un punto al primo (Silvestri spinto a punto dal singolo di Agretti), uno al secondo (Paganelli per un errore difensivo) e due al terzo (Deligia spinto a casa da un doppio di Venturi e lo stesso prima base bolognese che poi va a segnare grazie ad un altro errore difensivo ospite). Da qui in poi l’attacco degli Athletics non produce più alcuna valida sui rilievi dell’Alpina quindi per fortuna che Sena (ip5.0 h3 k4), seppur non ancora al 100 % a livello d’autonomia, Ghio (ip4.0 h3 k1) e la difesa con due bellissimi doppi giochi in momenti importanti, contengono in modo quasi perfetto il lineup triestino, che riesce ad andare a segno solo al quarto con un potente quanto isolato solohomer di Diaz.

Per l’OM Valpanaro Athletics Bologna si attende quindi una settimana di allenamenti molto intensi anche perché il prossimo appuntamento sarà di quelli veramente difficili dal momento che sabato 21 giugno (ore 15.30 e 20.30) i gialloverdi faranno visita all’incontrastata capolista New Black Panthers di Ronchi dei Legionari. Segnaliamo fin d’ora che la Società friulana offre un bellissimo servizio di messa in onda delle partite in streaming in diretta quindi, per chi non sarà allo Stadio “Enrico Gaspardis” ad assistere dal vivo alle partite, potrà seguire ugualmente gli Athletics dal proprio computer collegandosi al link: http://www.newblackpanthers.it/nbp-play.html

Articoli consigliati