Allievi fantastici, è semifinale!

Quella del 31 agosto 2014 sarà una data da ricordare anche in futuro per la nostra squadra Allievi, sicuramente la più felice da anni insieme al successo nel Torneo di Grosseto del 2012 (ma era categoria Ragazzi). I nostri gialloverdi hanno infatti conquistato il primo posto nel concentramento dei quarti di finale svoltosi sul campo del Pilastro battendo prima i quotati parmensi del Crocetta in una gara bellissima, molto equilibrata e di elevato livello tecnico e poi travolgendo il Siena-Monteriggioni, sconfitto anche dal Crocetta nel secondo incontro del trittico per 10 a 6. Due ottime prove della squadra, che ha messo in mostra un buon baseball, al di là delle inevitabili ingenuità tipiche dell’età, ed alcune giocate difensive davvero notevoli come un bel doppio gioco e due splendide prese al volo in tuffo agli esterni.  Questa la cronaca delle due partite.

A’s- Crocetta      =  4 – 3

P1090470Come già detto in precedenza, la partita più bella del trittico tra le due formazioni più forti, risultata poi decisiva ai fini della qualificazione. Per i primi due innings l’equilibrio regna sovrano con i due lanciatori partenti Davide Ballestri per gli A’s e Pellegrini per i parmensi che dominano gli attacchi avversari: per “Austin” soltanto una base a Covati ed un singolo a seguire di Monteverdi vanificati da una linea di Dallatana raccolta al volo che si trasforma in un doppio gioco, poi sette outs consecutivi mentre gli Athletics battono un singolo di Errico al primo ed hanno una grossa occasione al secondo con Capponcelli (valida) eliminato a casa base. Nella parte bassa del terzo il risultato si sblocca e sono i gialloverdi ad operare un importante break: con già due eliminati, le basi ad Errico e Montanari ed il singolo di Ballestri inducono il coach parmense a rilevare Pellegrini con Covati, il cui ingresso è però subito battezzato dai singoli di Capelli (1 a 0) e Capponcelli (3 a 0 con l’esterno destro che prova invano la presa in tuffo). Al quarto il Crocetta accorcia grazie ai singoli di Covati e Monteverdi ed alla volata di sacrificio di Bassi (3 a 1), poi l’ottima gara sul monte di Ballestri si chiude. Il rilievo di Errico consente però agli azzurri di pareggiare grazie ad un errore sulla battuta di Ampollini e la base a Fava, che avanzano su lancio pazzo: la battuta in diamante di Pellegrini vale il 3 a 2 e lo squeeze-play verso la prima di Lombardi porta al pareggio. Nella parte bassa arriva però il punto della vittoria gialloverde: Ballestri batte un singolo, ruba la seconda ed avanza fino a casa sugli out in diamante di Montanari e Capelli. Al sesto Errico elimina tutti i tre battitori affrontati e ci regala un’importantissima e meritata vittoria, visto che il Crocetta ha segnato nelle uniche occasioni avute ed il conto delle valide è nettamente dalla nostra parte (7 contro 3).

Successione punteggio Lanciatori 
Crocetta 0 0 0 1 2 0 = 3 Bv 3   E 2 Ballestri D. (ST) 4ip, 1r, 3h, 1bb, 6k
Athletics 0 0 3 0 1 0 = 4 Bv 7  E 1 Errico M. (W) 2ip, 2r, 0h, 2bb, 0k

 P1090507

Box Score
Monopoli L. 0/2 1bb
Errico M. 1/2 1bb, 1r
Ballestri D. 2/3 2r
Montanari F. 0/2 1bb, 1r
Capelli L. 1/3 2rbi
Capponcelli P. 2/3 2rbi
Cosattini E. 0/3
Migo D. 1/3
Di Nuzzo F. 0/3

 

Siena – A’s     =  3 – 14

P1090588Punteggio eloquente, non c’è davvero stata partita, la resistenza dei toscani, evidentemente delusi e scarichi dopo la sconfitta contro il Crocetta, è durata solamente un inning in cui il partente Sacchi ha collezionato 3 K guardati, poi 5 punti al secondo (basi a Capelli, Migo e Di Nuzzo, singolo di Monopoli, doppio di Ballestri ed un errore) pongono fine alla sua partita. Il rilievo Gepponi parte bene, ma al quarto entra il sesto punto, al quinto altre tre segnature tra errori, basi ball, lanci pazzi ed il singolo di Capelli ed al sesto altre 5 senza valide sul secondo rilievo Curcio. Buona la prova del partente Federico Montanari che subisce solo un punto al terzo e, nonostante i consueti problemi di controllo, tiene a freno le mazze avversarie, poi il rilievo Monopoli subisce 2 punti ininfluenti al quinto a gara già decisa. Poco da dire su una partita che, di fatto, non c’è stata, anche perché i toscani sono parsi davvero demoralizzati e poco concentrati (ben 7 errori difensivi), troppo brutti per essere veri.

Successione punteggio Lanciatori 
Athletics 0 5 0 1 3 5 = 14 Bv 3   E 3 Montanari F. (W) 3ip, 1r, 1h, 6bb, 5k
Siena 0 0 1 0 2 R = 3 Bv 3  E 7 Monopoli L. (RF) 2ip, 2r, 2h, 0bb, 2k

 P1090576

Box Score
Monopoli L. 1/5 1r
Errico M. 0/3 1bb, 1r
Ballestri D. 1/2 1bb, 1r Schinoppi A. 0/1 1r
Montanari F. 0/3 1hp, 2r
 Capelli L. 1/2 2bb, 3r
Capponcelli P. 0/2 1bb Garbellotto R. 0/1
Cosattini E. 0/2 2bb, 2r
Migo D. 0/2 2bb, 2r
Di Nuzzo F. 0/1 1bb, 1r Vignali L. 0/1 1bb

 

Si vola così in semifinale, risultato forse insperato ma davvero meritato perché abbiamo dimostrato di essere i più forti sia in attacco (18 punti segnati e 10 valide) che in difesa (solo 6 i punti subiti nonostante i 4 errori, ancora troppi). Quindi domenica 7 settembre ci giocheremo queste partite che tutti vorrebbero disputare, ma prima ci sarà l’esordio in Coppa Emilia mercoledì 3 settembre alle ore 17 ancora al Pilastro contro la Pianorese.

Recommended Articles