Allievi non pervenuti

Pesante battuta d’ arresto per gli Allievi, piegati al Pilastro dalla Fortitudo “B” con l’ eloquente punteggio di 13 a 2.

L’ approccio alla gara è stato subito negativo e, al contrario di ciò che era accaduto una settimana fa a S. Lazzaro, non c’è stata reazione.

Si è trattato di una delle peggiori prestazioni non solo  di questa stagione,  ma anche delle precedenti, quando questa squadra disputava il campionato Ragazzi: non ha funzionato davvero nulla.

I nostri lanciatori sono stati toccati in maniera continua e pesante dalle mazze avversarie mentre l’ attacco è stato letteralmente annichilito dal partente biancoblù Vergnanini e dai rilievi, come testimoniano i 17 K subiti e le sole 2 valide battute in 6 riprese.

In verità il loro compito è stato facilitato da una selezione dei lanci non sempre ortodossa da parte dei nostri, ma vanno ovviamente sottolineati i meriti degli avversari, che navigano nei bassifondi della graduatoria, ma che se avessero giocato sempre così avrebbero una classifica ben diversa.

La cronaca

Purtroppo i lanci del nostro partente Davide Ballestri risultano da subito facilmente leggibili dagli avversari, anche se la difesa non lo ha certo aiutato: infatti la gara si apre con un errore decisivo sulla battuta di Vergnanini,che arriva in terza su rubata ed errore di assistenza del ricevitore. Cappelletti alza un pop in diamante ed è il primo out, ma il triplo di Piccolo causa lo 0 a 1. Poi Aceto va in base ball, Centonze finisce al piatto (sarebbe stato il terzo out), ma i singoli di Fiori e Travasoni fanno entrare altri 3 punti per lo 0 a 4.

La cronaca dei nostri primi tre attacchi segnala solo il singolo di Montanari al primo e la base ball a Scalici (che poi si fa cogliere fuori base da un pick-off) al secondo, tutto qui quello che concede un Vergnanini assolutamente dominante, che ottiene ben 11 K in quattro innings.

Al secondo “Austin” apre con la base a Cantone, poi la lunghissima battuta di Vergnanini si trasforma nell’ homer interno da due punti che vale lo 0 a 6, poi chiudiamo senza ulteriori danni nonostante il singolo di Aceto.

Al terzo però arrivano altri due punti per i biancoblù: Fiori è strike out ma la palla sfugge al ricevitore che poi sbaglia l’ assistenza in prima e consente al corridore di giungere in seconda, Travasoni va in base ball, l’out in diamante di Dascalescu fa avanzare i compagni che vengono portati entrambi a casa dal singolo di Cappelletti (0 a 8).

Al quarto poi il big inning che chiude una partita di fatto mai aperta: il doppio in apertura di Aceto pone fine alla prova sul mound di Ballestri, rilevato da Montanari, ma le cose non vanno certo meglio. La base a Centonze ed il singolo di Fiori valgono lo 0 a 9, un altro singolo di Travasoni riempie di nuovo le basi e, dopo i K di Dascalescu e Cantone, il singolo di Vergnanini fa entrare altri due punti (0 a 11), Cappelletti è colpito e la valida di Piccolo porta il punteggio sullo 0 a 13. Dopodichè al quinto e al sesto Montanari colleziona 6 K consecutivi, ma ormai è troppo tardi.

La prima segnatura dei gialloverdi si registra nella seconda parte del quarto con Montanari che riceve la base su ball, avanza in seconda su errore del pitcher nel pick-off, in terza su lancio pazzo e a casa su un altro errore di assistenza del catcher (1 a 13).

Il secondo punto lo segna Monopoli che al quinto, sul rilievo Aceto, batte la seconda e ultima valida della squadra, avanza in seconda su errore e a casa su due lanci pazzi (2 a 13). Al sesto inning non succede nulla, due basi fini a se stesse del secondo rilievo fortitudino Piccolo e nulla più.

L’emblema di questa partita è stato il coach, che per un paio di innings ha provato davvero in tutti i modi di scuotere i suoi ma poi, visto che la squadra non rispondeva, è rimasto accasciato nel dug-out quasi senza proferire parola, il che è tutto dire. La sconfitta non pregiudica il cammino verso il primato, ma è stata persa un’occasione importante per ipotecarlo seriamente: a questo punto sarà quasi decisivo lo scontro diretto a S. Giovanni in Persiceto contro gli Yankees in programma sabato 8 giugno alle ore 16.

Successione punteggio                    

Fortitudo “B”         4 2 2 5 0 0  = 1 3                 battute valide 11, errori 3                                                                                                                                                                                          Athletics                0 0 0 1 1 0  = 2                   battute valide 2, errori 4

Box Score                             

Capponcelli P. 0/2      1bb

Capelli L.        0/1                              Di Nuzzo F.    0/2      

Montanari F.   1/2       1bb, 1r

Ballestri,D.     0/2       1bb

Scalici M         0/1       2bb

Brito M.          0/1                              Vignali L.       0/1       1bb

Romagnoli T.  0/3      

Migo D.          0/1                              Schinoppi A.   0/1

Monopoli L.    1/2       1r                               

Lanciatore

Ballestri D. (L)           3ip, 9r, 7h, 4bb, 5k

Montanari F. (R)        3ip, 4r, 4h, 1bb, 1hp, 8k

Seguici anche su Instagram !