Allievi, rischio infarto a Castenaso

Evidentemente è destino che al “Teseo Bondi” di Castenaso i nostri Allievi debbano dare vita a gare al cardiopalma, tirate e combattute fino al 18° eliminato: era già accaduto nella partita di ritorno ed il copione si è ripetuto anche in quella di seconda andata. Si potrebbe dire che ha vinto chi ha sbagliato meno, ma entrambe le squadre hanno commesso diversi errori sia in difesa che nella corsa sulle basi e gli episodi si sono rivelati decisivi per l’esito finale più delle prodezze individuali.

La cronaca

Nel primo inning entrambe le squadre non sfruttano situazioni potenzialmente vantaggiose: gli Athletics si ritrovano con prima e seconda occupate senza out grazie alla base a Monopoli ed al singolo di Capelli, ma il partente del Castenaso Rizzi chiude con tre out mentre i padroni di casa si trovano nella stessa situazione ma con due eliminati ed il nostro partente Davide Ballestri è fortunato in quanto la battuta di Rizzi colpisce Setti che stava avanzando in seconda e quest’ultimo è out per regola.

Big inning gialloverde al secondo con Rizzi che concede cinque basi ball consecutive con due punti forzati, il singolo di Ballestri fa entrare il 3 a 0 e l’errore del terza base sulla battuta di Montanari fa entrare altri due punti (5 a 0). Nella parte bassa però Ballestri concede la base a Zerbini e, dopo il K su Bolognesi, il singolo di Dreni, entrambi avanzano su lancio pazzo ed un altro lancio pazzo che si perde dietro il piatto fa entrare entrambi i punti (5 a 2).

Al terzo Rizzi viene rilevato sul monte da Bonfiglioli, che apre con la base a Brito, Romagnoli è strike out, poi sulla battuta di Migo Brito è out in seconda, lo stesso Migo avanza su errore ma Di Nuzzo è il terzo eliminato ed il Castenaso si avvicina ulteriormente. Apre il doppio di Bonfiglioli, il singolo di Setti fa entrare il 5 a 3, lo stesso corridore va in seconda su errore dell’esterno e, sul singolo di Rizzi, prova ad arrivare a casa ma è eliminato, poi “Austin” chiude con due out.

Al quarto gli Athletics riguadagnano tre punti di vantaggio con la lanciatrice avversaria che concede tre basi consecutive a Capelli, Scalici e Ballestri: la battuta in scelta difesa di Montanari fa entrare il 6 a 3, poi lo stesso Montanari si fa cogliere ingenuamente fuori base. Cambio anche sul mound gialloverde con Montanari che rileva Ballestri ed il suo inizio è decisamente complicato: le basi a E. Dreni e Freddi e, dopo il K su Vespignani, il triplo di J. Dreni portano il punteggio sul 6 a 5, poi riusciamo a chiudere senza ulteriori danni nonostante le basi piene.

Al quinto attacco Athletics ancora a secco: apre la base a Romagnoli, Migo e Vignali vanno al piatto, poi la base a Monopoli pone fine alla prova sul monte di Bonfiglioli rilevata da J. Dreni che concede la base a Capelli che riempie i cuscini ma Scalici è il terzo out ed il Castenaso pareggia. Dopo il K su Bolognesi, la volata di E. Dreni non sembra proibitiva ma la pallina sfugge al nostro esterno sinistro ed il corridore guadagna la seconda, ruba la terza ed arriva a casa su un altro errore sulla battuta di Vespignani: a fine quinto siamo 6 a 6.

Al sesto succede di tutto: gli Athletics tornano in vantaggio con Ballestri che batte un singolo, ruba la seconda ed arriva a casa su un grossolano errore del lanciatore nel pick-off. Poi Brito spedisce la pallina in fondo al campo, arriva fino in terza e prova a girare per casa base ma viene eliminato: probabilmente fosse andato in scivolata sarebbe arrivato salvo, ma dobbiamo accontentarci di un solo punto. Nella parte bassa apre il singolo di Bonfiglioli che ruba la seconda, poi lo staff tecnico del Castenaso decide di farle rubare anche la terza ma arriva nettamente out e questo indubbiamente toglie le castagne dal fuoco al nostro rilievo che mette K Setti e Rizzi.

Finisce dunque 7 a 6 per gli Athletics quando già sulle tribune si notava qualche inizio di attacco cardiaco: una vittoria che vuol dire primo posto aritmetico nel girone, obiettivo davvero insperato per una squadra nata senza grandi ambizioni, con un’età media molto bassa ma che è riuscita a conquistare un traguardo davvero prestigioso. A questo punto diventa ininfluente per la classifica l’ultima partita in programma sabato 22 giugno alle ore 16.30 al Pilastro contro il S. Lazzaro.

Successione punteggio

Athletics          0 5 0 1 0 1 = 7 battute valide 4, errori 3

Castenaso      0 2 1 2 1 0 = 6 battute valide 7, errori 3

Box Score

Monopoli L.     0/1       3bb, 1r

Capelli L.         1/1       3bb, 2r

Scalici M.        0/3       1bb

Ballestri D.      2/3       1bb, 1r

Montanari F.   0/4      

Brito M.           1/2       2bb

Romagnoli T.  0/1       2bb, 1r             Capponcelli P.            0/1

Migo D.           0/2       1bb, 1r           

Di Nuzzo F.     0/1       1bb, 1r            Vignali L.                     0/1      

Lanciatori

Ballestri D. (ST)         3ip, 3r, 5h, 3bb, 2k

Montanari F. (W)        3ip, 3r, 2h, 4bb, 6k

Articoli consigliati