Dal “Corriere dello Sport – Stadio”

Giochi ormai fatti per i due gironi emiliano-romagnoli della Winterleague di baseball: l’Autofficina Bignami Athletics Bologna, battendo l’Oltretorrente Parma, è matematicamente prima e raggiunge alle finali la prima classificata dell’altro girone, il Crocetta Parma. Ancora in lizza diverse squadre, invece per i secondi posti: nel girone A favoriti quelli dell’Obc Parma, ma in corsa c’è anche la Virtus Bologna (che nell’ultima giornata, fra due settimane al Liceo Copernico, affronterà gli Athletics), mentre nel B la Pianorese sembra leggermente in vantaggio sulle altre, visto che deve giocare ancora due partite mentre a San Lazzaro e Ozzano ne resta una.
Nella quarta giornata occasione persa per la Virtus, sconfitta 5-4 fal Rimini Riviera. Gara avvincente quella fra Oltretorrente Parma e Fortitudo: biancoblù subito avanti, ma i ducali pareggiano al 2° inning. La gara viene decisa all’ultimo assalto, quando con due out il ricevitore della Fortitudo combina un pasticcio, fallendo un’eliminazione in terza e mandando il corridore a casa per il 2-1 parmense.
I Bolognesi reagiscono nella gara successiva contro Rimini, vincendo grazie ad una grande prova sul monte di Dalle Donne e Vanzini. Tutto facile invece per la Bignami Athletics: Parma va in vantaggio al primo inning me è un fuoco di paglia, perché i bolognesi battono sette valide in quattro inning – sugli scudi Silvestri, 2 su 2 con un homerun da due punti e Vignoli, un triplo e due punti battuti a casa – e vincono 8-2 grazie anche all’ottima prova del lanciatore Monti, 5 eliminazioni al piatto e nessun punto subito.