Festa Allievi, primato in cassaforte

Facile vittoria per gli Allievi che dominano a Minerbio una partita chiusa in pratica dopo il primo inning e controllata senza problemi dai nostri lanciatori che hanno lasciato solo le briciole ai padroni di casa (appena 1 valida ed 1 punto guadagnato). L’attacco in verità non è sempre riuscito ad essere prolifico, ma quanto costruito è bastato ed avanzato per garantirsi un pomeriggio tranquillo, con il risultato mai in discussione, permettendoci anche il lusso di qualche esperimento.

La cronaca

Partita, dicevamo, chiusa di fatto dopo il nostro primo attacco in cui entrano 5 punti: apre la base a Cosattini da parte del pitcher gialloblu Mengoli, rubata della seconda, singolo di Capponcelli che raggiunge la seconda sul tiro in terza, singolo di Capelli (2 a 0), base a Veronesi, triplo di Errico (4 a 0), lancio pazzo (5 a 0) e la ripresa si chiude. Nella parte bassa la difesa pasticcia sulle battute di Lama e Zanchetta con ben 3 errori che provocano il 5 a 1. Al terzo altri due punti per i gialloverdi: singolo di Capelli che ruba la seconda, errore da tre basi dell’esterno P1120717sulla battuta di Errico (6 a 1) a segno sulla grounder di Silver (7 a 1) che diventa 9 a 1 al quarto quando, con Cosattini  in prima ed un out, Averli rileva Mengoli sul monte ma due rubate ed un lancio pazzo provocano l’8 a 1, Lisi riceve la base ball, raggiunge la terza sul singolo di Capelli e segna su palla mancata. Il nostro monte non ha grossi problemi: il partente Errico subisce un punto al primo non pgl in due riprese, Capponcelli subisce solo un singolo al terzo e Lisi chiude con tre out il quarto. Al quinto lo stesso Lisi apre con due basi ball a Mengoli e D’Amico e viene rilevato da Capelli che non riesce ad evitare la segnatura del 9 a 2, ma ottiene un out in ballerina tra terza e casa. Al sesto poi, sul secondo rilievo D’Amico, Cosattini batte un singolo e raggiunge la seconda su errore dell’esterno, ruba la terza, Olivieri (all’esordio nella categoria) arriva in prima su scelta difesa, un errore nel pick-off consente a Cosattini di segnare il 10 a 2 e ad Olivieri di giungere in terza, la base a Lisi conclude la prova sul monte di D’Amico rilevato da Lama, il singolo interno di Capelli riempie le basi, il singolo di Veronesi vale il 12 a 2,e l’out in scelta difesa di Errico il 13 a 2, dopodiché non vi saranno ulteriori segnature ed il risultato non cambierà più.

Partita senza molta storia, dieci valide ottenute dal nostro attacco, favorito anche dai cinque errori difensivi dei padroni di casa, come nelle precedenti due partite contro questo avversario la differenza è parsa davvero abissale ed il punteggio ne è lo specchio fedele. Qualche ora dopo, grazie ai nostri efficientissimi canali informativi, è arrivata la splendida notizia della sconfitta della Fortitudo B contro la Pianorese per 17 a 12 al primo extra inning, a questo punto gli Athletics sono aritmeticamente primi nel girone con un turno di anticipo avendo un ruolino di 10 vittorie ed 1 sconfitta a fronte delle 3 gare perse dai bianco blu (contro A’s, S. Lazzaro e, appunto Pianorese) quando manca una sola giornata alla fine del campionato. A questo punto diventa inutile ai fini della classifica lo scontro diretto contro la stessa Fortitudo B di sabato 20 giugno alle ore 16,30 al Pilastro, sarà occasione di festa per il terzo primato consecutivo dopo quelli del 2013 e 2014.

Successione punteggio

 

  Lanciatori

 

Athletics 5 0 2 2 0 4 = 13 Bv 10  E 3   Errico M.  (W) 2ip, 1r, 0h, 0bb, 5k
Minerbio 1 0 0 0 1 0 = 2 Bv 1  E 5   Capponcelli P. (R) 1ip, 0r, 1h, 0bb, 1k
        Lisi L. (R) 1+ip, 1r, 0h, 2bb, 2k
        Capelli L. (RF) 2ip, 0r, 0h, 2bb, 4k

P1120789

Box Score      
Cosattini E. 1/3 1bb, 3r      
Capponcelli P. 2/3 1r Olivieri F. 0/1 1r
Lisi L. 0/2 2bb, 2r      
Capelli L. 4/4 3r, 2rbi      
Veronesi L. 1/3 1bb, 1r, 2rbi      
Errico M. 1/4 2r, 3rbi      
Silver G. 1/4 1rbi      
Greco G. 0/4        
Morselli M. 0/4        
Seguici anche su Instagram !