Non è riuscita ai nostri ragazzi l’ impresa di infliggere la prima sconfitta alla capolista Pianorese e guadagnarsi così la possibilità di disputare lo spareggio per il primo posto nel girone E, ma si può dire che ci sono andati davvero vicinissimi.

Partita mozzafiato, caratterizzata da continue emozioni che solo il nostro sport sa regalare, con gli Athletics che hanno davvero sfiorato l’ impresa di ribaltare una gara che li vedeva nettamente sotto nel punteggio, ma che devono recriminare per un po’ di sfortuna nell’ ultimo inning e per alcuni errori, due dei quali raggruppati nel quarto turno difensivo e che sono poi risultati decisivi per l’esito finale.

La cronaca

Il partente gialloverde Lorenzo Capelli dimostra fin dal primo inning di soffrire particolarmente la parte alta del line-up avversario: la base a Raspadori ed i singoli a seguire di Lisi e Lucchini, uniti ad un lancio pazzo, portano gli ospiti subito sul 2 a 0, Vitali ottiene la base ball ma poi “Smile” domina senza problemi la parte medio-bassa del box avversario con tre K. Accorciano gli Athletics nella parte bassa del primo con Migo che riceve la base ball dal partente verdeblu Lisi ed arriva fino a casa su ben tre lanci pazzi(1 a 2). Anche Capponcelli  va in base ball, ma si ferma in terza.

Al secondo “Smile” si dimostra sicuro contro gli ultimi due battitori del line-up Pierini e Cavazza che vanno K, ma poi è nuovamente in difficoltà contro il turno alto: la base a Raspadori, il doppio di Lisi  e due lanci pazzi portano il punteggio sull’1 a 4, poi anche Lucchini e Vitali ottengono la base ball ma il K su S. Capelli chiude la ripresa .Immediata la risposta degli Athletics. Con un out, le basi a Bacci, De Biasi e Bonetti, tre lanci pazzi ed il singolo di Monda ci riportano sotto di un punto (3 a 4) ma gli out in diamante di Migo e Cosattini non ci permettono di completare la rimonta.

Al terzo “Smile” esordisce ancora con due out, ma poi concede la base a Pierini che ruba la seconda, poi tenta di arrivare in terza, il ricevitore sbaglia l’assistenza ed entra il 3 a 5, su cui però le colpe del pitcher sono relative. Nella parte bassa Lisi chiude con tre rapide eliminazioni.

Al quarto Migo rileva Capelli sul monte e , come annotato in precedenza, viene penalizzato da una difesa distratta. Raspadori riceve la sua terza base ball, gira per la seconda ma viene eliminato; sulla battuta di Lisi, il prima base sbaglia una presa non difficile e tre lanci pazzi fanno entrare il 3 a 6, Lucchini va in base ball, avanza su due lanci pazzi ed arriva a punto su un altro errore, questa volta del terza base sulla battuta di Vitali(3 a 7). Cambio sul monte anche per la Pianorese con Raspadori che rileva Lisi e viene subito toccato duro da Bacci, la cui battuta scavalca l’ esterno centro e diventa un triplo: il corridore arriva a casa sul successivo out in diamante di De Biasi (4 a 7) ma poi la ripresa si chiude con gli out di Bonetti e Monda.

Al quinto la Pianorese prende il largo: Migo colpisce Punzo e , dopo il K su Pierini, subisce il lungo triplo di Cavazza (4 a 8), concede tre basi consecutive a Raspadori , Lisi e Lucchini che, insieme ad una palla mancata ed all’ out in diamante di Vitali, portano il punteggio sul 4 a 11: la partita sembra chiusa, ma i nostri hanno il carattere ed il coraggio di rientrare prepotentemente in corsa. La base a Migo conclude la prova sul monte di Raspadori, rilevato da Lucchini che mette K Cosattini, ma poi concede la base a Capponcelli, il doppio di Capelli fa entrare il 5 a 11, il singolo di Mennuti il 6 a 11 ed il 7 a 11 e la base a Vanica, la battuta in scelta difesa di De Biasi e la base a Bonetti portano a casa l’8 a 11 forzato.

Al sesto eccellente rilievo di Pietro Capponcelli, che commette un grave errore sulla battuta di Toninello, ma i K su S.Capelli e Pierini e l’ out in diamante di Punzo lasciano a 0 per la prima volta gli ospiti.

E veniamo al nostro sesto attacco davvero emozionante: Monda riceve la base ball, poi la lunga battuta di Migo viene giudicata un doppio in quanto secondo il direttore di gara la pallina era passata sotto la rete di recinzione quando l’ esterno l’ha raccolta. Con seconda e terza occupate e 0 out, Cosattini tocca una bella battuta che però termina nel guanto dell’esterno centro, poi Capponcelli è strike-out e le nostre speranze sembrano spegnersi. Ci pensa però “Smile” a portare a casa i punti del 10 a 11 con un bel singolo, poi sul tiro a casa avanza in seconda. Nel box va Giovanni Mennuti che dapprima è fortunato in quanto due pop in foul non vengono raccolti per un soffio dal ricevitore, poi però è molto sfortunato perché la sua secca linea a destra cade in foul per questione di centimetri: sarebbe stato un sicuro extrabase con relativo punto del pareggio.

Giovanni poi batte una palla in diamante che l’interbase avversario trasforma nel terzo out che chiude la partita sull’ 11 a 10 per la Pianorese che conquista il primo posto nel girone con 12  vittorie su 12 gare. Peccato per i nostri che ci hanno provato fino alla fine nonostante lo svantaggio di sette punti a metà quinto: finisce dunque il campionato con il secondo posto con un ruolino di marcia di 10 vittorie e 2 sconfitte, purtroppo entrambe contro la Pianorese.

Alla squadra va comunque tributato il massimo onore per quanto fatto in campo, un campionato condotto sempre tra le prime due, ma non è bastato. Al momento non sappiamo se verranno disputati tornei estivi, l’ appuntamento certo è con la Coppa Regione a Settembre.

Ringrazio chi ha seguito le cronache in questa stagione dando appuntamento a dopo l’ estate.

 

Successione punteggio

Pianorese       2 2 1 2 4 0=11            battute valide 4, errori 0

Athletics          1 2 0 1 4 2=10            battute valide 6, errori 4

Box Score

Monda M   1/3             1bb,  1r

Migo D      1/2             2bb, 3r

Cosattini E 0/4

Capponcelli P 0/2       2bb, 1r

Capelli L  2/4              1r

Mennuti G  1/4            1r

Bacci L  1/1                1bb,  2r        Vanica A  0/0     1bb

De Biasi E  0/2           1bb,  1r

Bonetti D  0/1             2bb

Lanciatori

Capelli L. (ST)             3ip, 5r, 3h, 6bb, 7k

Migo D. (L)                 2ip, 6r, 1h, 5bb, 1hp, 2k

Capponcelli P(RF)     1ip, 0r,  0h,  0bb, 2k

Seguici anche su Instagram !