OM Valpanaro alla pari contro il Rimini

Importante per la classifica e prestigioso per il valore dell’avversario, visto che si trattava del Rimini secondo in classifica, il pari ottenuto dall’OM Valpanaro Athletics Bologna. Due partite dove entrambe le squadre hanno prodotto un baseball di buon livello tecnico, condite da pregevoli gesti anche individuali. Considerando che questi incontri sono stati caratterizzati per la maggior parte da un forte equilibrio, appare giusta la divisione della posta finale (3-8 3-2).

Due protagonisti della sfida Athletics-Rmini: Robert e Baccelli
Due protagonisti della sfida Athletics-Rmini: Robert e Baccelli

Gara1 si apre con la sfida tra due giovani pitchers mancini, Silvestri per gli Athletics e Di Raffaele per i romagnoli.     Ed i due prospetti non tradiscono le attese visto che per sette riprese complete il punteggio rimane in bilico e con un minimo vantaggio di 2 a 1 a favore del Rimini, maturato al sesto con un lungo solo homer di Pandolfi sull’unico lancio veramente sbagliato dal comunque buonissimo Silvestri (6.0 ip 6h 3bb 8k). I gialloverdi, che pur si sono trovati in vantaggio con un punto costruito dall’aggressività sulle basi di Robert,  si trovano in netta difficoltà sulle traiettorie di Di Raffaele prima e, soprattutto, di Gasperoni poi. Dopo che il rilievo dell’OM Valpanaro Gerbi amministra con tranquillità la settima ripresa, all’ottavo i riminesi svoltano con decisione il match a loro favore. Infatti i Pirati, prima sullo stesso Gerbi e poi su Angelini, che subisce sul suo primo lancio un profondo fuoricampo interno da 3RBI da Di Fabio, producono complessivamente ben 6 punti che decidono virtualmente l’incontro. Gli Athletics chiudono con uno scatto d’orgoglio proprio al nono quando, sul rilievo finale dei romagnoli Biondi, l’entusiasmo dei giovani Draghetti, Abbati e Accorsi, oltre al singolo di Carrà, consente di riportare, seppur parzialmente, il risultato su un divario più corrispondente ai valori globalmente espressi durante l’intera partita.

Box Score di Gara1 dal sito FIBS

Perfetta chiusura di Giorgi in Gara2
Perfetta chiusura di Giorgi in Gara2
Abbati anche con il Rimini positivo nel box
Abbati anche con il Rimini positivo nel box

Basta analizzare i due partenti, Nardi per i bolognesi e Cherubini del Rimini, quest’ultimo con già diverse esperienze nel più alto palconscenico dell’IBL1, per ipotizzare che anche Gara2 possa essere una bellissima contesa. Ed il campo conferma pienamente l’ipotesi della vigilia visto che per i primi 3 inning pichers e difese tengono a zero i rispettivi attacchi. Però, nonostante il valore del lanciatore romagnolo, gli Athletics nel pomeriggio appaiono più determinati nel box ed infatti prima al quarto inning Robert (singolo più rubata) viene spinto a casa da Rumenos, poi al quinto le tre valide di Abbati, Accorsi e Silvestri (2/4 con un doppio) producono un’ulteriore fatturato di 2 punti. Nardi (7.0 ip 7h 4bb 5k) è autore di un’ottima prestazione con un solo momento di difficoltà al sesto, peraltro in coincidenza con le uniche sbavature della difesa gialloverde, con il Rimini che ne approfitta immediatamente per segnare 2 punti e rimettersi a strettissimo contatto dei bolognesi. Dal momento che il rilievo riminese Ricci annulla fino al termine le mazze di casa, il manager degli Athletics Duarte decide di difendere l’esiguo vantaggio con il closer Giorgi il quale, effettua la miglior prova stagionale e, assecondato da una difesa impeccabile, riesce a portare a casa il prezioso successo per l’OM Valpanaro.

Box Score di Gara2 dal sito FIBS

Nel prossimo turno al “Tiberio” di Ozzano dell’Emilia (Domenica 7 Luglio ore 10.30 e 15.30) appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati bolognesi.  L’OM Valpanaro Athletics Bologna affronterà i dominatori del campionato e cioè il Tommasin Padova.  Per i giovani gialloverdi di Duarte sarà  un altro difficile ma stimolante confronto.

Comments are closed.